La NPC Rieti diventa Prometeo

di Gaetano Laghetti

“Habemus sponsor”, finalmente a Rieti possono annunciare il nome del main sponsor che sostituisce la Linkem e affiancherà il Presidente Cattani nel tentativo di rincorsa alla Lega2. Finalmente ieri a Firenze è stato firmato il contratto che legherà la NPC Rieti alla società Prometeo, che fa capo alla Estra, società che opera nel ramo della fornitura energetica e del gas, già nota nel mondo del basket per aver dato il suo nome a quello del Palazzetto dello Sport che ha visto le gesta vincenti della Mens Sana Siena, almeno fino alle ultime e dolenti vicende. Il contratto firmato ieri alla presenza del Patron Cattani, dell’amministratore delegato Prometeo Samuele Vaiani e del Dott. Cristian Forti, lega le sorti di queste due società per questo campionato, con opzione per il prossimo e possibilità di rivedere i premi in caso di promozione in Lega2 e di quanto la città e il territorio laziale in genere risponderà alla proposta della società energetica.

“Siamo molto felici di aver stretto questo rapporto di collaborazione con Prometeo – afferma Giuseppe Cattani – il nostro nuovo main sponsor è una azienda importante ed in forte crescita e dunque condividiamo obiettivi comuni. Se, con la collaborazione di tutti, tifosi e cittadini, riusciremo a radicare la sua presenza in città, il nostro sodalizio potrebbe in prospettiva rappresentare quella certezza che ci consentirebbe di affrontare più serenamente il salto di categoria cui tutti auspichiamo per riportare il basket amarantoceleste ai vertici nazionali”.

La conferenza stampa di presentazione alla città, degli obiettivi condivisi e dei dettagli degli accordi presi, sarà programmata per i primi di dicembre alla presenza dei rappresentanti istituzionali della città e dei vertici manageriali della società energetica Prometeo. E’ improbabile che il marchio Prometeo sia già sulle maglie per la prossima gara, in trasferta contro la Stella Azzurra Roma, molto probabilmente l’esordio con le nuove maglie sarà per il 7 dicembre, in occasione della sentitissima gara contro la Poderosa Montegranaro.
Ma a Rieti non si pensa solo allo sponsor, ma soprattutto alla gara che domenica la NPC giocherà a Palestrina, l’imbattuta capolista insieme a Montegranaro. Derby di rilevante importanza, ci si attende un PalaIaia caloroso e gremito, anche da Rieti è previsto l’arrivo di una cinquantina di supporters per sostenere la squadra di Nunzi in questo primo big match del Girone C della Serie B.
Tutto tranquillo in casa Palestrina, mentre la NPC Rieti deve fare i conti con l’infortunio a un dito della mano destra che ha colpito Nicolò Benedusi. La forte ala ligure probabilmente non sarà della partita, per evitare aggravamenti, ma l’infortunio è meno serio del previsto e si pensa a portarlo nella miglior condizione possibile per la partita contro Montegranaro. Un problema la sua sostituzione e la marcatura del forte Vitale, visto che Benedusi è l’unica ala pura nel roster reatino. Si potrebbe pensare a uno spostamento in ala di Iannone o Granato, per una squadra più piccola e veloce oppure a Stefano Spizzichini, il lungo romano in passato ha già ricoperto il ruolo di 3, e con Feliciangeli nel post di ala forte si avrebbe una squadra sicuramente più alta e atletica. Sta a coach Nunzi prendere le adeguate decisioni, la cosa certa è che il pubblico presente domenica alle 18 a Palestrina si godrà sicuramente un match di elevati contenuti tecnici e fisici.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy