La presentazione della Coppa Italia LNP: le parole di Basciano

La presentazione della Coppa Italia LNP: le parole di Basciano

Nella Sala Conferenze del Corriere dello Sport si è svolta la conferenza di presentazione della Coppa Italia della Lega Nazionale Pallacanestro, l’evento in programma a Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio dal 1° al 3 marzo 2019. Dall’intervento del Presidente Pietro Basciano alle parole di Raffaella Masciadri, madrina della manifestazione.

di Alessandra Ortenzi, @AlessAndrApple

L’evento è stato introdotto da Aldo Reali, amministratore delegato di Sport Network, che ha lasciato subito la parola al Presidente Pietro Basciano. La massima carica della LNP ha fatto il punto sulla situazione della Lega Nazionale Pallacanestro, definendola una Lega in crescita. Lo stato di salute dei club, la tendenza degli ultimi anni che vede elementi di A1 che scendono in A2 e che restituiscono qualità al gioco in campo, sono stati i temi iniziali del suo intervento. Ma il Presidente Basciano ha voluto lanciare un messaggio a tutte le società di Lega:

Le parole di Pietro Basciano

“cerchiamo di essere responsabili, cerchiamo di continuare a crescere non solo tecnicamente ma anche in serietà; cerchiamo di mantenere un’attenzione particolare ai budget perché i primi a pagare le conseguenze sono i giocatori, i dirigenti, gli allenatori che vivono di questo sport, che ancor prima di essere una passione, è un lavoro. Come Lega, da soli facciamo fatica: cerchiamo di trovare insieme soluzioni non appena si verificano le prime criticità.”

Quella di Basciano è una premessa giusta che ha aperto una giornata di festa che ha permesso di conoscere tutte le persone, le attività e le aziende che ruoteranno attorno all’evento del primo weekend di marzo.

Dopo l’intervento del Presidente Basciano, si sono avvicendati tutti gli attori “tecnici” della Coppa Italia: da Fabio Manca di LNP servizi, parte operativa della Lega, a tutti i rappresentanti locali delle amministrazioni marchigiane sia di Porto San Giorgio che di Porto Sant’Elpidio.

Coppa Italia LNP mascia

Il momento di Raffaella Masciadri

 

Grande attenzione per l’intervento di Raffaella Masciadri, madrina della manifestazione che ha ringraziato per essere stata coinvolta in questa avventura della Coppa Italia della Lega Nazionale Pallacanestro. Raffaella si è raccontata attraverso le sue foto, descrivendo le emozioni e la sua crescita, sia personale che professionale, nel mondo della palla a spicchi. Dai ricordi di Como a quelli di Schio fino all’emozione della maglia azzurra. Mascia si è soffermata a lungo nel descrivere le sue “estati in azzurro” l’emozione e il significato di aver indossato la maglia azzurra (ricordiamo la toccante lettera di addio alla sua maglia), fino al profondo coinvolgimento che sempre le provoca l’ascoltare l’Inno Nazionale. Poi il percorso in WNBA e il recente incarico nella Commissione Atleti del Coni. Con l’occasione ha pubblicamente ringraziato la Dottoressa Raffaella Chiussi, segretaria della Commissione Nazionale Atleti, presente in sala:

“siamo una vera e propria squadra e cerchiamo di promuovere tutti gli atleti, aiutandoli nella crescita sia tecnica che personale. I valori che lo sport insegna possono aiutare nella crescita individuale, perché primo vero vettore della trasmissione dei valori.”

L’ex Capitano della Nazionale Femminile ha lanciato un “In bocca al lupo” a tutti i partecipanti ed ha voluto anche inviare i complimenti a Coach Sacchetti sia per la vittoria della Coppa Italia di Serie A che per il prossimo impegno di venerdì a Varese con la Nazionale Maschile, determinante per la qualificazione ai mondiali.

 

La presentazione delle gare della Coppa Italia LNP

 

Si sono poi susseguiti i “faccia a faccia” di tutte le gare che si svolgeranno il 1° marzo: dalla B alla A2 sono saliti sul palco i capitani di squadra che hanno raccontato il percorso che ha portato loro e i compagni fino alla Coppa Italia LNP 2019. Le emozioni, la disomogeneità delle esperienze ha descritto un quadro multicolore e di grande motivazione che sta spingendo le 16 squadre fino al pomeriggio del 1° giorno di marzo che vedrà le 8 gare divise tra i campi del Pala Savelli di Porto San Giorgio e il PalaSport di Porto Sant’Elpidio.

 

Stefano Valenti e la distribuzione dei contenuti

 

L’intervento che ha chiuso la giornata è stato quello di Stefano Valenti, Capo Ufficio Stampa della LNP che ha evidenziato come l’offerta dell’articolazione dei contenuti fruibili da remoto si è ampliata e verrà incontro a tutti coloro non potranno raggiungere i luoghi dell’evento di Coppa LNP. Da LNP Channel, il canale YouTube che trasmette in streaming, alla LNP TV PASS a Sportitalia che trasmetterà in chiaro le partite della semifinale delle 18 di A2 e la finale delle 18:45 di A2. Il segnale che la Lega Nazionale Pallacanestro esprime la volontà di raggiungere in ogni modo i suoi tifosi, cercando di diffondere i contenuti che sviluppino ancor più il senso di appartenenza al movimento.

 

QUI il calendario della manifestazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy