L’Andrea Costa batte Empoli dopo una partita a inseguire

0

Quintetti in campo: Imola con Banchi, Corcelli, Sgorbati, Morara Preti; Empoli con Legnini, Villa, Crespi, Restelli, Ingrosso.

Parte bene imola con Preti, e in difesa interrompe l’azione ospite con la rubata; sul ribaltamento ancora il capitano, stavolta con la ‘sua’ tripla. 5-0 dopo un minuto e mezzo. Primo canestro empolese dopo oltre 2′, 5-2, di Ingrosso, pareggio di Villa, poi nuova tripla imolese, stavolta con Banchi, 8-5. Entra Toffali, per Sgorbati, accorcia Legnini, entrano anche Quaglia e Fazzi. Sorpassa Empoli con Crespi, ma risponde subito Corcelli, 10-9. Time out ospite di coach Marchini. Ingrosso trova la tripla, Quaglia non trova il canestro da sotto malgrado la doppia opportunità, lo imita sul fronte opposto Legnini, che poi, al terzo tentativo segna i due punti: 10-14 dopo 8′. Dopo un libero di Ingrosso, 2 errori dalla lunetta di Alberti, ma l’attacco di Imola si è progressivamente spento, dopo un buon inizio. Gancio a segno per Quaglia quando mancano pochi secondi, ma proprio sulla sirena Imola lascia tirare Villa che azzecca la tripla, 12-18. Deficitaria l’Andrea Costa sia sulle percentuali al tiro sia nei rimbalzi.

Riparte con una tripla Empoli, risponde da sotto Quaglia, 14-21, poi la rubata di Sgorbati che però va a incartarsi contro la difesa, nulla di fatto. E così per altre 2 azioni, una per parte, fino alla nuova bomba di Antonini, 14-24, e ai 2 liberi di Quaglia, 16-24. Villa ha gioco facile sulle guardie undersize imolesi, e segna da centro area, risponde Sgorbati, ma ancora Antonini da 3, 18-29, col 6/13 ospite da 3 che dice tutto o quasi. Dopo 3 tentativi, arrivano 2 punti da Sgorbati, 20-29 dopo 4′. Ingrosso firma il 20-31, time out di coach Moretti. Villa piazza la sua terza tripla, imitato poi da Restelli, Imola sotto di 17. Tecnico a Banchi, libero a segno, l’Andrea Costa è chiaramente a terra, anche se un antisportivo a Villa, assai generoso, porta un punto con Corcelli, che poi trova 2 punti e un altro libero, a segno, per il -14 dopo 17′. Corcelli spaventa coach Marchini con una bomba, 7 punti infilati, e si rifugia in time out. Crespi trova 2 punti facili, non così Quaglia, e Empoli fa 40 quando mancano ancora 100”. Un p’n r ben giocato Banchi Morara porta Imola a 29,ma subito dopo 2/2 in lunetta per Vanini riporta a 13 i punti di distanza. Così si chiude il primo tempo, 29-42, con i toscani in chiaro controllo sulla partita, mentre per i romagnoli è buio pesto.

Antonini apre da 2, Morara viene sanzionato di fallo in attacco, per 2 minuti Imola non trova punti, minuti che diventano 3, dopo gli errori di Corcelli dalla lunetta e dall’arco, time out Andrea Costa. Niente punti neanche dopo 4′, da ambo le parti, fino a che Quaglia trasforma l’assist di Banchi, 2-2 nel quarto dopo 5′. Triple di Restelli e Corcelli, che mantengono invariato il divario di 10 punti, 60-70, con Imola che sembra aumentare l’intensità difensiva, ma poi va in difficoltà contro la fisicità dei toscani. Ultimi 3′ Un libero a segno per Quaglia, 2 per Preti, -7. Villa fallisce dall’arco, Morara si incarta, time out di coach Marchini. Rubata difensiva di Imola, Banchi va in contropiede per 2 punti ‘facili’, -5 Imola. Ancora l’errore dall’arco di Empoli, segna Quaglia il 2+1, 68-70, mancano 80”. Empoli si incarta ancora e spreca i 24”, altro time out ospite, a -1’02”, Imola può sperare. Rimessa per l’Andrea Costa, ostruzione sulla rimessa, tecnico con libero realizzato da Preti, 69-70, poi nulla di fatto sull’attacco successivo, così come spreca Empoli, si torna in attacco con 18”, Corcelli cerca il varco ma non lo trova, intelligentemente torna da Banchi, che se la sente e tenta la tripla ignorantissima, e la mette!!!: 72-70, Imola torna avanti dopo 35′, time out Empoli. Banchi, sulla rimessa commette lo stesso errore di poco fa sul fronte opposto, tecnico contro Imola, libero a segno di Villa, ma poi l’attacco non trova varchi e l’Andrea Costa può festeggiare la seconda vittoria consecutiva, dopo essere stati sotto anche di 18. Preti e Banchi firmano il sorpasso, ma il 17-6 dell’ultimo quarto dice molto sull’intensità difensiva dei padroni di casa e sull’improvvisa sterilità dei cecchini ospiti.

Andrea Costa Imola Basket – Use Computer Gross Empoli 72-71 (12-18, 17-24, 26-23, 17-6) Andrea Costa Imola Basket: Jacopo Preti 18 (2/4, 3/5), Nunzio Corcelli 14 (2/3, 2/5), Francesco Quaglia 14 (4/8, 0/0), Alessandro Banchi 13 (2/6, 3/5), Marco Morara 6 (2/6, 0/2), Giacomo Sgorbati 4 (2/4, 0/1), Davide Toffali 3 (0/4, 1/3), Luca Fazzi 0 (0/1, 0/1), Alessandro Alberti 0 (0/2, 0/0), Luca Franzoni 0 (0/0, 0/0), Matteo Zanetti 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 17 / 23 – Rimbalzi: 31 9 + 22 (Nunzio Corcelli, Francesco Quaglia, Marco Morara 6) – Assist: 12 (Alessandro Banchi 5) Use Computer Gross Empoli: Francesco Villa 22 (1/1, 5/8), Lorenzo Restelli 9 (0/4, 3/6), Riccardo Crespi 9 (3/6, 0/1), Marco Legnini 9 (3/6, 1/3), Alessandro Antonini 9 (1/2, 2/5), Federico Ingrosso 8 (2/5, 1/7), Daniele Sesoldi 3 (0/1, 1/6), Enrico Vanin 2 (0/0, 0/3), Francesco Falaschi 0 (0/1, 0/0), Marco Mazzoni 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 12 / 18 – Rimbalzi: 39 10 + 29 (Marco Legnini 8) – Assist: 12 (Federico Ingrosso 3)