Matera, pugno duro della dirigenza: “Scatto d’orgoglio contro San Severo e Montegranaro o sarà sospensione degli stipendi”

Matera, pugno duro della dirigenza: “Scatto d’orgoglio contro San Severo e Montegranaro o sarà sospensione degli stipendi”

Dura presa di posizione in casa Matera.

di La Redazione

La dirigenza dell’Olimpia Bawer Matera ha riunito la squadra al termine dell’allenamento di martedì. Come preannunciato dal Cda della società materana, all’indomani della sconfitta contro il Giulianova, i dirigenti biancazzurri hanno riunito gli atleti e svolto una intensa riunione. I dirigenti dell’Olimpia Bawer Matera hanno chiesto ai cestisti uno scatto d’orgoglio, da parte di tutti, per affrontare con decisione le sfide contro San Severo, di sabato al PalaSassi con inizio alle ore 20,30 e per l’ultima partita di campionato, quella in casa della capolista Montegranaro.

La società ha chiesto impegno, sudore e rispetto per la maglia dell’Olimpia, per la dirigenza e per i tifosi biancazzurri, componenti dell’ambiente cestistico materano che si aspettano tanto dal roster di coach Roberto Miriello. Se questo non accadrà, la società non erogherà gli stipendi a fine mese, come invece successo puntualmente dall’inizio della stagione sino a questo momento. Inoltre, la dirigenza biancazzurra non esclude la possibilità di individuare anche singoli casi di mancato impegno e dedizione alla causa dell’Olimpia. In tal caso il provvedimento sarà preso singolarmente e l’atleta verrà sospeso personalmente.

Uff.Stampa Olimpia Matera

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy