Nota della Real Sebastiani Rieti in merito ai provvedimenti disciplinari del 6 Aprile

0

REAL SEBASTIANI RIETI, preso atto della multa di euro 417,00 comminata in data odierna dalla Federazione Italiana Pallacanestro con comunicato ufficiale 524 del 09.04 24, per offese collettive e sporadiche nei confronti degli arbitri e di alcuni tesserati avversari, in occasione dell’ultima gara casalinga disputata contro SELLA CENTO, tiene a precisare che la nostra Società ogni domenica rispetta appieno i requisiti di sicurezza previsti dalla normativa vigente, con adeguato ed idoneo personale in servizio nel palazzo a supporto delle attività di Pubblica Sicurezza, in tutti i settori del palazzo, verso la tifoseria ospite e a bordo campo.

Non ci sentiamo responsabili per gli atteggiamenti di singoli individui che, per quanto offensivi, agiscono in modo estemporaneo senza consentirci di poter prevenire tali atteggiamenti, certamente lesivi oltre che offensivi.

La responsabilità oggettiva per cui veniamo multati sembra essere esorbitate rispetto all’impiego di servizi di tutela e di sicurezza che noi esprimiamo per garantire il buon esito dei nostri eventi sportivi.

Ciò detto, ripudiamo pubblicamente ogni atteggiamento offensivo espresso dal nostro pubblico a cui rivolgiamo un accorato appello affinché non si registrino mai più comportamenti oltremodo dannosi per la nostra società, con gravi ricadute anche di livello economico oltre che di immagine.

Chiediamo ai nostri tifosi di esprimere il proprio affetto e il proprio amore per i nostri colori attraverso un tifo sempre positivo e sempre a favore dei nostri atleti. Vogliamo ribadire, oggi più che mai, che Rieti e questa società devono essere un modello positivo per i giovani e per le famiglie che partecipano alla nostra vita sportiva.

Abbiamo informato la Federazione Italiana Pallacanestro di questa nostra posizione ufficiale.

REAL SEBASTIANI RIETI