Serie B – Omegna batte Moncalieri e ritorna capolista!

Nella terza giornata di ritorno di serie B, girone A, Omegna batte Moncalieri 66 a 59 e si riprende il primato in classifica. Da sottolineare la prestazione di Gasparin per Omegna, autore di 23 punti, ma anche di Perez con 12, Fratto con 10 e di Arrigoni con 10. Per Moncalieri invece, 15 punti di Conti e 12 di Corviello.

di Elena Mugione

Paffoni Fulgor Omegna – Allmag PMS Moncalieri 66-59
(9-14/31-23/45-39)
Paffoni Fulgor Omegna: Perez 12, Dagnello 2, Fratto 10, Villa 5, Gasparin 23, Arrigoni 10, Realini n.e., Barberis n.e., S. Bianchi 2, A. Bianchi 2.
All. Ghinizzardi

Allmag PMS Moncalieri:Agbogan 3, Tassone 7, Coviello 12, Merletto 8, Zampini , Treier 2, Smorto 6, Cattapan 1, Conti 15, Di Bonaventura 5.
All. Pansa

Nella terza giornata di ritorno di serie B, girone A, Omegna batte Moncalieri 66 a 59 e si riprende il primato in classifica.

Omegna schiera Villa play, Dagnello guardia, Gasparin ala piccola, Arrigoni ala grande, Bianchi centro. Gli ospiti rispondono con Merletto play, Smorto guardia, Coviello ala piccola, Di Bonaventura ala grande e Cattapan centro.

Nel primo quarto di partita, le due squadre fanno fatica a costruire gioco. Il primo canestro arriva infatti dopo un minuto e mezzo, con Gasparini che allo scadere, piazza i primi due punti della partita per Omegna. Coviello pareggia subito i conti, dopo aver subito la stoppata di Bianchi. Arrigoni porta di nuovo la Paffoni sul + 2 (4-2), ma un parziale degli ospiti di 9 a 2, grazie ai canestri di Di Bonaventura, l’ex di giornata Smorto, Cattapan e Merletto per l’11 a 6. Questo momento della partita è importante non solo per il parziale di Moncalieri, ma anche perchè viene fischiato il secondo fallo ad Arrigoni. Omegna, già martoriata dagli infortuni, da qui in poi dovrà anche dosare il minutaggio di uno dei suoi uomini chiave. Gasparin allo scadere dei 24 secondi, porta Omegna a -2 (9-11), ma chiude il quarto un gioco da tre di Agbogan per il 14 a 9 per la squadra ospite.

Nel secondo quarto di gioco, Moncalieri allunga ancora portandosi sul + (9-16), Omegna però reagisce subito con un parziale di 12 a 2, grazie ai canestri di Fratto, Gasparini e Perez, si porta in vantaggio di 3 punti (21-18). Fondamentale in questa rimonta è stato sicuramente l’ingresso di Fratto nel quintetto rossoverde. Conti prova ad accorciare lo svantaggio (21-20), ma negli ultimi quattro minuti di gioco, la Paffoni piazza un altro parziale di 11 punti a 4, grazie ai 4 punti di Gasparin, ai 4 di Fratto e al 2/2 dalla lunetta di Perez per il 31 a 23 finale. Il canestro di Conti a fine quarto, serve solo a ridurre lo svantaggio a – 8 (31-23).

Dopo la pausa lunga, le squadre rientrano in campo con gli stessi quintetti di inizio partita, con coach Ghizzinardi che decide quindi di puntare su Arrigoni, nonostante pesino su di lui i due falli commessi nel primo quarto.

Nel terzo quarto, Omegna cerca di partire subito forte, portandosi a + 9, grande al canestro di Andrea Bianchi. Moncalieri però reagisce subito e piazza due triple, con Coviello e Merletto, quest’ultima dopo un rimbalzo di Cattapan, che la riportano a -3 (33-30). Un gioco da tre di Gasparin, riporta Omegna a + 6 (36-30). La squadra di casa avrebbe poi la possibilità di andare a + 9, ma Dagnello sbaglia il tiro dall’arco prendendo il ferro. Sul rimbalzo poi arrivano prima i giocatori ospiti che innescano il contropiede di Merletto, per il -4 (36-32). Gasparin fa 1/2 dalla lunetta, ma è ancora una tripla di Coviello a tenere attaccata Moncalieri (37-35). Un gioco da tre di Perez e un canestro da sotto di Arrigoni, portano la Paffoni a + 7 (42-35), ma ancora Coviello tiene viva Moncalieri, riportandola a -5 (42-37). Un fallo tecnico fischiato a Di Bonaventura sembra poter far girare definitivamente la partita a favore di Omegna, ma la squadra di casa riesce solo a ricavarne un punto, che la porta comunque a tre possessi pieni di vantaggio (43-37). Chiudono il quarto, il canestro di Conti per Moncalieri e di Fratto per Omegna, per il 45 a 39.

Nell’ultimo quarto di gioco, Omegna prova subito ad allungare il vantaggio con Arrigoni (47-39), ma una tripla di Smorto riporta Moncalieri a meno 5 (47-42). Perez e Gasparin provano ancora l’allungo decisivo (51-43), ma un altro episodio potrebbe pesare contro Omegna, ossia il fallo antisportivo fischiato a Fratto, perchè per lui è il quinto. Merletto fa 1/2 dalla lunetta, mentre Coviello segna da sotto canestro per il -5 (51-46). La squadra di casa reagisce subito, con Arrigoni che compie una schiacciata su grande assist di Perez (53-46). Moncalieri però non molla ancora e con Conti piazza 4 punti per il – 3 (53-50). Sebastiano Bianchi riporta subito Omegna in vantaggio di 5 punti (55-50), ma Tassone dalla lunetta riaccorcia ancora (55-52). Gasparini riporta ancora la sua squadra in vantaggio di 5 punti e il fallo antisportivo fischiato a Merletto, sembra poter essere decisivo, ma Omegna riesce a segnare solo un punto con Perez dalla lunetta che la porta a due possessi pieni di vantaggio (58-52). L’esito finale della partita però è ancora in bilico perchè Moncalieri si porta fino a -2 (61-59), grazie ai canestri di Conti e Corviello, quando manca solo un minuto alla fine. Omegna però reagisce con un grande Villa che piazza la tripla del + 5(64-59) e i due liberi per il + 7 e 66 a 59 finale.

Da sottolineare la prestazione di Gasparin per Omegna, autore di 23 punti, ma anche di Perez con 12, Fratto con 10 e di Arrigoni con 10. Per Moncalieri invece, 15 punti di Conti e 12 di Corviello.
Omegna con questa vittoria si riprende così il primato in classifica proprio ai danni di Moncalieri, nonostante sia continuamente martoriata dagli infortuni, a dimostrazione di come questa squadra non sia prima casualmente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy