Romagnoli conferma l'uscita dalla nuova società e l'addio alla pista americana

0


Intervistato dal Resto del Carlino, Giulio Romagnoli chiarisce come all’interno di Fortitudo 2011 tutti i soci siano compatti nel chiudere definitivamente le porte a M&D Enterprise.
Questa presa di posizione era già stata esplicata dall’altro socio Muratori, pochi giorni fa, ma che lo stesso Resto del Carlino e Stadio avevano rimesso in dubbio, sostenendo che qualche socio voleva dare ancora una possibilità agli americani.
Ora si procedrà ufficialmente col piano b, ovvero ripartire da una proprietà nuova in cui entreranno nuovi soci come Tulipano, Ballandi (Kontatto) e forse Zimetal, e ne usciranno Romagnoli e Landi, come confermato da questi ultimi. Decisivo sarà il CdA di mercoledì prossimo.