Serie B – Alba, buon inizio di precampionato contro Alessandria

Serie B – Alba, buon inizio di precampionato contro Alessandria

La nota del club.

di La Redazione

Si apre la pre-season dell’Olimpo Basket Alba, con l’amichevole interna contro la Fortitudo Alessandria, formazione che i langaroli affronteranno anche in Serie B. Sul parquet di Corneliano d’Alba è andata in scena una partita dura, spigolosa e agonistica, decisamente utile per saggiare quello che sarà il volume dei contatti in campionato. Inoltre a far da cornice alla sfida è accorso numeroso il pubblico biancorosso con un centinaio di tifosi assiepati sugli spalti. Si respira entusiasmo e questo non può che essere un tassello essenziale per iniziare al meglio la nuova stagione.

La partita

Nel primo test di pre-campionato si giocano quattro periodi, azzerando il punteggio. Il match comincia con una tripla ospite, ma Terenzi e Rossi sorpassano: 7-4. Si resta in equilibrio (11-10), ma i biancorossi non ci stanno e con le poderose schiacciate di Giorgi e Tarditi si infiamma il pubblico sul 19-10. Gli alessandrini non trovano il colpo di reni per ricucire e Tarditi chiude la prima frazione sul 24-15.

I viaggianti hanno un’altra faccia dal secondo periodo (da cui si riparte sullo 0-0) e alzano la quantità e l’intensità dei contatti. Si galleggia sulla linea della parità fino al 7-7, prima della tripla del 7-10 esterno. I ragazzi di Jacomuzzi, però, non vogliono regalare nulla e Giorgi vola ancora sopra il ferro per la gioia dei tifosi: 13-11! Le rotazioni iniziano a coinvolgere anche i 2002 biancorossi: Ferrakaku assiste Antonietti per il 16-11, poi Bravi riceve in ritmo dalla rimessa e realizza il 18-13 su cui tramonta il secondo periodo.

Dopo una pausa per ricaricare le energie in un palazzetto torrido, si riparte. Alessandria sprinta sullo 0-7 trascinata da Lemmi e Serafini, Alba si accende, ma la sfida si incattivisce, le difese non regalano nulla, e gli ospiti restano in vantaggio. L’Olimpo Basket riesce comunque a trovare la breccia nella metà campo avversaria per il -3 con la giocata da tre punti di Antonietti: 14-17. Negli ultimi minuti della frazione coach Jacomuzzi si affida ad un quintetto con quattro under e il capitano Lemmi mette le mani sul terzo periodo, archiviandolo sul 19-25.

Negli ultimi dieci minuti le squadra sono un po’ più stanche, ma la determinazione non cala da entrambe le parti. Terenzi con una finta fa saltare il proprio difensore e brucia la sirena dei 24” per l’8-5. Alessandria non cede e si porta sul 12-13, prima del controsorpasso interno che lancia la fuga albese fino al 22-13. Negli ultimi secondi i viaggianti limano lo score (23-19) che comunque almeno per questa sera non conta.

Se il punteggio non può e non deve suggerire nulla a un mese esatto dall’inizio del campionato, i due coach hanno invece sicuramente avuto modo di raccogliere elementi utili per proseguire la preparazione nelle prossime settimane.

Un’ottima indicazione dell’entusiasmo che si respira per il prossimo campionato di Serie B è arrivata dalle presenze sugli spalti e dalla Campagna Abbonamenti che è partita alla grande.

L’appuntamento per tutti i supporters è per giovedì alle ore 20:00, sempre al palazzetto di Corneliano, per il derby con l’Abet Bra, la seconda delle tre amichevoli in casa. Vi aspettiamo!

Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba

Pietro Battaglia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy