Serie B – Altro derby per Empoli, altra vittoria su Livorno

L’Use Computer Gross torna a vincere lontano dalla Lazzeri e, soprattutto, dà continuità alla splendida vittoria di pochi giorni fa contro la Fiorentina.

di La Redazione

63-69 LIBERTAS LIVORNO – USE COMPUTER GROSS EMPOLI

Chiacig 4, Gampaoli 15, Mastrangelo 14, Soloperto 1, Bastoni 9, Ciampaglia ne, Vukoja, Bernardini ne, Pantosti ne, Okon, Varotta, Giorgi 3. All. Pardini

Giannini 7, Giarelli 12, Botteghi 11, Raffaelli 11, Terrosi, Perin 15, Sesoldi 2, Baparapè ne, Landi ne, Giancarli 5. All. Bassi (ass. Mazzoni/Finetti)

Parziali: 19-11, 31-31 (12-20), 42-49 (11-18), 63-69 (21-20)

L’Use Computer Gross torna a vincere lontano dalla Lazzeri e, soprattutto, dà continuità alla splendida vittoria di pochi giorni fa contro la Fiorentina. E’ per questo che il 63-69 sul campo del fanalino di coda Livorno, ancora a quota zero, è importantissimo e ridà forza e morale ad una squadra che, almeno si spera, pare aver ripreso a correre nel modo giusto superando i problemi palesati a cavallo fra il vecchio ed il nuovo anno. Per una squadra, si sa, la vittoria è sempre la medicina migliore e per questo averne centrate due a fila è confortante e dà convinzione per il resto del campionato.

Raffaelli apre le danze mentre Botteghi stoppa Chiacig e poi segna lo 0-4. Livorno reagisce con un parziale di 5-0 ed anche Giannini entra in partita con la bomba del 5-7. La gara è equilibrata (14-11 al 7’) ma nel finale di tempino Livorno allunga e chiude sul 19-11. Una bella schiacciata di Giarelli dopo una palla recuperata ridà slancio ai biancorossi ed è ancora lui a firmare il 19-16 anche se si tratta di un fuoco di paglia perché la squadra di casa riallunga fino al 29-18. A questo punto, però, la Computer Gross si scuote davvero e prende in mano l’inerzia della partita senza mollarla mai fino alla sirena nonostante i tentativi di recupero dei labronici. Giannini, Giarelli e Raffaelli segnano, Antonini impatta a quota 31 suggellando così un parziale di 0-13 e mandando le squadre al riposo in perfetta parità. L’Use riparte sullo slancio e mette decisamente la testa avanti prima con Antonini, poi con Perin ed ancora con Antonini e Giarelli: 35-44. All’8’ siamo 40-47 ed alla penultima sirena 42-49. Perin è il grande protagonista del via della frazione finale, firma prima il più 10 e poi mette la bomba del 44-55. Botta e risposta fra le due squadre con l’Use che tiene comunque sempre la partita in mano. A metà frazione siamo 50-57. Soloperto segna il 52-57, Sesoldi dalla lunetta ribatte e Raffaelli, dopo un recupero di Giannini, è autore del 52-61. A due minuti dalla sirena Giancarli mette dentro il 56-65 e, dopo una palla persa di Mastrangelo ed un errore di Giannini, Soloperto firma il 58-65 e Bastoni dalla lunga il 61-65. Mancano 20 secondi, si va al fallo sistematico e Raffaelli è freddo e sigla il 61-67. L’ultimo ad arrendersi è Soloperto ma ormai l’Use è al traguardo e vince per 63-69.

E domenica ancora derby, alle 18 alla Lazzeri arriva San Miniato.

FONTE: Uff. Stampa Use Basket Empoli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy