Serie B – Anche Crema manda ko Caserta

0

Dopo il ko di Cassino, la Pallacanestro Crema torna alla vittoria infliggendo l’ennesima sconfitta alla Juvecaserta. Nonostante l’ennesimo cambio in panchina che ha portato alla promozione di Ciro Dell’Imperio, la compagine campana non è stata capace di mettere in campo quello scatto di orgoglio necessario a portare a casa una vittoria che manca oramai dal 7 ottobre.

L’avvio di partita è stato molto equilibrato con entrambe le squadre che si sono sfidate a viso aperto. A illudere il pubblico di casa sono principalmente Hadzic e Butorac che trovano il canestro con sufficiente continuità. Molto meno performante è senza ombra di dubbio la fase difensiva dei bianconeri ma, nonostante ciò, alle fine del primo quarto il punteggio è di 24-23 in favore della Paperdi. Il primo blackout di serata arriva nel corso del secondo quarto quando gli ospiti concretizzano un parziale di 15-0 con il quale conquistano un più che discreto margine di vantaggio di tredici punti sul 40-27. Caserta trova in Hadzic e Alibegovic la forza di fermare la fuga di Crema che, però, all’intervallo lungo conduce per 45-34.

In avvio di secondo tempo si segna davvero con il contagocce e ciò, naturalmente, va a tutto vantaggio della formazione ospite che non è costretta a faticare troppo per difendere la sua posizione di vantaggio. Il primo canestro della Paperdi arriva dopo quasi otto minuti dall’inizio del terzo quarto e non rappresenta di certo l’inizio di una rimonta. All’ultimo mini intervallo il punteggio è di 52-42 in favore di Crema. All’inizio del quarto quarto Caserta prova a giocarsi le sue residue chance di vincere la partita con un 7-0 di parziale che la rimette decisamente in carreggiata riducendo a sole tre lunghezze (52-49) lo scarto tra le due compagini in campo. Crema risponde con un controlarziale di 4-0 che ricaccia indietro gli avversari ma non chiude definitivamente i giochi. La verve offensiva della Juve è molto scarsa nelle battute finali e così Crema vince per 65-58.