Serie B – Big match al cardiopalma, Cento la spunta su Chieti

Serie B – Big match al cardiopalma, Cento la spunta su Chieti

In una serata in cui per buona parte del match insegue Chieti, Cento vince all’overtime dopo che dilapida 6 punti di vantaggio al 39′ (66-60).

di Marco Granata

Tramec poker d’acciaio. In una serata in cui per buona parte del match insegue Chieti, Cento vince all’overtime dopo che dilapida 6 punti di vantaggio al 39′ (66-60).Nel supplementare prova più volte la fuga decisiva ma sono i liberi di Fallucca e Leonzio a mettere la parola fine alla sfida contro un immenso Ruggiero che si divide con Rossi e il baby Vitale il titolo di MVP della serata. Chieti raccoglie meno di quanto seminato in una gara a forte tinte di play off.

Parte forte la Tramec, che sulle ali del duo Leonzio – Rossi (4 a testa), prova a dare un accelerata iniziale con Chieti che risponde presente grazie alla verve di Ponziani (4 per lui, 10-6 al 4). Chieti aggiusta il mirino dai 6,75 , le triple di Stanic e Sanna regalano la parità agli ospiti (12-12 al 7′), ma è l’ex Cecina che timbra il sorpasso degli abbruzzesi (12-14 al 7’30”).Le due squadre viaggiano a braccetto fino al primo gong, equilibrio rotto da Ruggiero che con una tripla (3/5 di squadra per Chieti contro lo 0/5 dei locali) regala il 17-20 a favore dei suoi colori alla prima sirena. Ruggiero è in serata: l’ ex SanSevero è l’ anima di Chieti che chiude la via del canestro ai locali (2/19 da 3 punti per la Tramec ). I ferri scheggiati regalano l’ ennesima scatto ospite rintuzzato dal duo Moreno – Ranuzzi e dal bonus falli (3 di Ponziani , al suo posto l ex Adam Ba) e i padroni di casa rimangono in scia (25-28 al 16′). Elastico tra le due formazioni prima che Rezzano dia un senso al suo pomeriggio: con Ruggiero firma una prova di fuga (30-37 al 19′) prima del ciuff di Ranuzzi riporta a soli 5 punti il divario all’ intervallo lungo (32-37) match dominato da Ruggiero (15 per lui, 5/10 da 3 punti di squadra per la ESA Chieti).La Tramec aggredisce Chieti: la difesa degli uomini di Mecacci alza i giri della propria retroguardia ma in attacco si fatica a trovare il canestro: gli abruzzesi accettano il confronto fisico, si segna poco e i soliti noti Ranuzzi e Rossi rispondono a Ruggiero e Rezzano. Abruzzesi che controllano pur faticando ( 42 – 44 al 25′) ed in un periodo di carestia offensiva la tripla di Sanna è oro colato,anche se con un guizzo di Leonzio Cento avvisa Chieti che di mollare non se ne parla (44-48 al terzo gong) in un periodo in cui le difese hanno fatto furore. Ultimo periodo vietato ai deboli di cuore: dopo un lungo inseguimento con la verve del baby Vitale (54 pari al 34′), Cento sulle ali protettrici di Rossi gira l inerzia del match (66-60 al 39′).Gara finita? No, perché la Tramec si incarta sul più bello dalla lunetta Stanic in un finale degno di un film giallo riporta a galla i suoi (66 pari a 9′ dalla fine) e la tripla di Leonzio si spegne sul ferro. Cento sa di averla fatta grossa: l’inizio del supplementare è terribile per Chieti: Vitale (tripla), Leonzio e Rossi fanno pagare dazio agli ospiti che sembrano non averne più (74-69 al 43′). Le emozioni non finiscono qua: Ruggiero è sontuoso e la sua tripla a 10′ dalla fine fa venire i brividi a Cento, brividi che Leonzio dalla lunetta trasforma in applaudì di felicità.

Tramec Cento – Esa Italia Chieti 84-79 (17-20, 15-17, 12-11, 22-18, 18-13)

Tramec Cento: Emanuele Rossi 24 (9/12, 0/0), Ennio Leonzio 16 (3/9, 0/7), Alex Ranuzzi 14 (5/5, 1/3), Yankiel Moreno 14 (4/6, 2/8), Donato Vitale 7 (2/3, 1/3), Matteo Fallucca 6 (1/3, 0/7), Nicolas Morici 2 (1/4, 0/0), Alessandro Paesano 1 (0/1, 0/0), Giacomo Manzi 0 (0/0, 0/0), Niccolò Venturoli 0 (0/0, 0/0), Francesco Roncarati 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 22 / 27 – Rimbalzi: 42 10 + 32 (Emanuele Rossi 13) – Assist: 14 (Ennio Leonzio 7)

Esa Italia Chieti: Antonio Ruggiero 29 (5/9, 5/10), Nicolas manuel Stanic 19 (4/11, 1/3), Massimiliano Sanna 11 (1/4, 3/4), Massimo Rezzano 9 (2/5, 1/6), Riziero Ponziani 8 (4/9, 0/0), Davide Meluzzi 3 (1/5, 0/1), Fabrizio Gialloreto 0 (0/0, 0/2), Adama Ba 0 (0/1, 0/0), Danilo Raicevic 0 (0/0, 0/1), Nikola Mijatovic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 27 – Rimbalzi: 38 10 + 28 (Antonio Ruggiero, Riziero Ponziani 10) – Assist: 10 (Nicolas manuel Stanic 4)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy