Serie B – Bologna Basket ancora capolista, battuta la Sangiorgese

A ranghi ridotti la squadra di Rota prevale con difesa, contropiede e tiro da tre, confermandosi al primo posto. Prove super di Conti, Beretta e Fin.

di La Redazione

Sangiorgese – Bologna Basket 2016 71-84 (17-15; 32-38; 51-62)

Ltc Sangiorgese Basket: Bianchi 24; Picarelli 15; Bargnesi 6; Artuso 2; Fragonara; Toso (C) 9; Malkic 2; Dushi 4; Berra 9; Cassinerio ne; Codato ne; Baggi ne. All. Quilici.

Bologna Basket 2016: Conti 24; Fontecchio ne; Fin (C) 18; Myers 6; Bianco 6; Soviero 10; Costantini ne; Beretta 11; Felici 7; Graziani 2. All. Rota.

 

Priva di due giocatori importanti come Fontecchio (infortunio alla caviglia) e Guerri (influenzato), il Bologna Basket 2016 non si scompone e va a violare il campo della Sangiorgese in quel di San Giorgio di Legnano, infilando così la terza vittoria consecutiva. Un match in cui la squadra di Rota si dimostra matura e solidissima, affrontando il difficile avversario con grande energia e consapevolezza dei propri mezzi. I rossoblu impiegano solo un quarto per prendere le misure ai padroni di casa, incrementando poi man mano il vantaggio con grande tenacia e voglia di vincere. Il segreto dei bolognesi sta nell’impressionante agonismo difensivo, che impedisce tiri facili ai ‘contenders’ e permette di correre per segnare canestri in modo agevole. Ma anche il tiro pesante funziona (10/22), merito della ricerca da parte di tutti della conclusione migliore, penetrando e scaricando senza egoismi. Unico neo l’inesattezza dalla lunetta (16/27), corretta in parte nella seconda metà di gara. Una vittoria corale, dunque, in cui però si distinguono alcuni acuti: l’immarcabile Conti, top scorer con 24 punti (7/11 da 2 e 2/6 da 3, conditi da 6 rimbalzi); un Beretta incisivo e determinato, in doppia doppia da 11 punti e 14 rimbalzi; un chirurgico Fin (18 punti), sempre pronto a mettere la tripla giusta al momento giusto. Ma degne di nota anche l’efficacia di Felici (7 punti e 4 rimbalzi), che si fa trovare pronto a sostituire Fontecchio, la grinta di Soviero (10 punti), la sicurezza di Myers e la concretezza di Bianco.

 

La cronaca. Primo quarto in bilico, con il BB2016 che trova canestro in ripartenza, ma pagando i troppi rimbalzi concessi in difesa e la scarsissima precisione ai liberi (saranno 7/16 all’intervallo). Nella seconda frazione si mette all’opera Felici, che prima appoggia da sotto e poi conclude un gioco da 3 punti. Bianco segna col tiro pesante dall’angolo, ma i padroni di casa si scuotono e piazzano un parziale di 6-0 che li riporta avanti di 1. Gli ultimi 5 minuti sono però appannaggio degli ospiti, che recuperano diversi palloni e sporcano i tiri avversari, mettendosi a zona 2-3 e riprendendo il controllo dei rimbalzi. Conti infilza più volte la retina e Beretta tira giù una marea di palloni (8 carambole dopo i primi 20 minuti), andando anche a prendere falli e segnando sotto canestro. Alla ripresa i rossoblu provano la fuga con 4 punti veloci di Conti e Soviero, seguiti da una stoppata di Beretta che poi va a segno in attacco, con assist sempre del play reggiano. Fin, Myers e ancora Conti martellano da tre la retina avversaria, ma di nuovo la Sangiorgese ricuce con un 6-0. Ci pensano allora Fin e Conti a fissare il + 11 di fine quarto. Nell’ultima frazione il BB2016 continua a giocare con grande intensità, ricorrendo ancora alla zona e mettendo prima un’altra bomba con Myers, poi siglando con Beretta e chiudendo con la tripla di Fin. I bolognesi arrivano a 4′ dal termine anche al +20, poi gestiscono senza troppi problemi il rientro dei legnanesi, con Fin che mette la parole fine al match con un 4/4 dalla lunetta.

Prossimo appuntamento sabato 19 dicembre per confermare la vetta, incontro di cartello in trasferta con la pericolosisima Bernareggio, fresca vincitrice della Supercoppa di serie B.

 

ufficio stampa BB 2016

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy