SERIE B – Caserta in volata contro Palestrina cala il tris

SERIE B – Caserta in volata contro Palestrina cala il tris

Terza vittoria consecutiva per la Decò Caserta sull’ostico campo di Palestrina.

di Emanuele Terracciano

Dopo aver lottato a lungo Palestrina deve arrendersi a una Caserta che si conferma a punteggio pieno in questo campionato. I campani hanno scavato un solco nel terzo quarto procurandosi un vantaggio che non sono stati bravissimi a gestire ma che comunque è stato sufficiente a portare a casa una preziosissima vittoria esterna che proietta la Decò ai vertici del girone D di questa Serie B.

 

LA CRONACA – I ritmi di inizio partita sono abbastanza alti ma tanti sono anche gli errori che non fanno esplodere la partita. La prima a prendere un discreto vantaggio è la Decò Caserta che, grazie alle giocate di Hassan e Ciribeni, trova il+4 sull’11-7. Gli ospiti non gestiscono al meglio il vantaggio e Palestrina pareggia con un 4-0 di parziale che costringe coach Oldoini all’immediato timeout. Al rientro in campo la formazione campana, pur non proponendo un basket irresistibile, riprende la testa del match e aggiornano il suo massimo vantaggio a cinque punti. Il finale di primo quarto vede Caserta condurre per 19-13.

L’avvio di secondo quarto vede la formazione di casa rientrare sfruttando bene le amnesie difensive degli avversari che le permettono di portarsi a -1 (19-18). Caserta innalza la qualità del suo attacco e realizza un parziale di 8-0 che vale il +9 bianconero sul punteggio di 27-18. Ochoa dalla lunetta sblocca il tabellino dei suoi con un 2/2 ma il vantaggio della Decò rasenta sempre le dieci lunghezze. La tripla di Rischia da coraggio al pubblico di casa portando lo svantaggio di Palestrina a soli sei punti sul 31-25. Caserta arriva all’intervallo lungo con un vantaggio di otto punti sul 33-25 in suo favore.

Nella fase iniziale di terzo quarto è Dip a portare la Decò alla tanto desiderata doppia cifra di vantaggio sul 38-28, ma Palestrina non molla, pur facendo fatica a ricucire il margine che la distanzia dagli avversari. Con il passare dei minuti Caserta trova sempre più fiducia e ritocca abbastanza frequentemente il suo massimo vantaggio che arriva fino a quota diciassette sul 52-35 in suo favore. Palestrina prova a tenere la partita in vita con un 4-0 di parziale che viene interrotto da Dip dalla media distanza che rimette in ritmo i campani. La Decò non riesce a strappare decisamente e alla fine del terzo quarto Palestrina spera ancora di poter recuperare i quattordici punti che la separano da Caserta sul 61-47 sul quale si giunge all’ultimo mini intervallo.

La schiacciata di Morici da infiamma il pubblico di Palestrina che trova un rapido parziale di 4-0  che riporta lo scarto tra le due compagini a dieci lunghezze e che costringe coach Oldoini all’immediato timeout. Sergio dalla lunetta interrompe il parziale dei padroni di casa e da ossigeno a una Caserta che vuole riprendere in mano la partita e portarla a casa. Palestrina scende sotto la doppia cifra di svantaggio sul 68-59 e il match continua a essere molto incerto. L’ambiente si fa molto caldo visto che Palestrina, molto lentamente, rosica sempre più il suo svantaggio che nel corso del terzo quarto si era fatto davvero importante. Banchi realizza il canestro del -5 (70-65) quando mancano meno di due minuti alla fine della partita ma, come prevedibile, in questa fase i punti, da una parte e dall’altra, arrivano principalmente dalla lunetta. Dal tiratissimo finale di partita esce vincente la Decò Caserta per 76-69.

 

CITYSIGHTSEEING PALESTRINA – DECÒ CASERTA (13-19; 25-33; 47-61)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy