SERIE B. Catanzaro “incerottato” ma vincente contro Venafro

0

Una Mastria Vending Catanzaro “incerottata” fatica più del dovuto contro il fanalino di coda del campionato Dynamic Venafro, ma alla fine ottiene la vittoria che la fa salire a 20 punti in classifica e l’avvicina alla quota salvezza.

Naso (problemi alla schiena) e Calabretta in panchina solo per onor di firma, Rotundo out per un infortunio al ginocchio, Infelise recuperato all’ultimo momento e Carpanzano che nel terzo periodo era costretto a lasciare il campo per una (si spera lieve) distorsione alla caviglia. Questo è stato il “bollettino di guerra” con cui Cattani, Pullano e Chiarella hanno dovuto fare i conti nella settimana che ha preceduto il match e durante lo stesso, vedendo come conseguenza la loro squadra non giocare il suo miglior basket e palesare qualche difficoltà di troppo a rimbalzo e in difesa nel contenere lo scatenato nuovo acquisto Guadagnola (32 punti con 10/17 dal campo e 9/9 ai liberi).

Era questo il fattore principale che impediva ai calabresi di piazzare un break in grado di “ammazzare” la gara, affiancato dall’uscita del più importante terminale offensivo della squadra, Carpanzano. I giallorossi così si mantenevano su un vantaggio che oscillava continuamente dagli 8 ai 13 punti, dall’altra parte la Dynamic, pur con i suoi evidenti limiti, metteva in campo grinta da vendere e, trascinata da Guadagnola, arrivava a recuperare fino al -5 al 33′. Provvidenziali erano allora la tripla di Latella, che ridava ossigeno a Catanzaro e Abassi, che si scopriva letteralmente “on fire” negli ultimi 6’, mettendo dentro ben 13 punti che scacciavano via ogni timore e consentivano alla sua squadra di chiudere il match in scioltezza.

 

Mastria Vending Catanzaro – Al Discount Dynamic Venafro 78-63
(22-13, 20-21, 14-12, 22-17)
Mastria Vending Catanzaro: Simone Fratto 3), Gianluca Carpanzano 13 (2/5, 2/4), Domenico Latella 15 (0/2, 5/9), Fehni Abassi 15 (3/10, 3/6), Tomas Di Dio 14 (7/13, 0/2), Giacomo Sereni 13 (6/9, 0/1), Antonio Infelise 3 (1/2 da tre), Armando Cossari 2 (1/3, 0/1) N.E.: Luca Calabretta, Davide Naso
Tiri Liberi: 7/8 – Rimbalzi: 32 22+10 (Giacomo Sereni 10) – Assist: 5 (Simone Fratto 2) – Cinque Falli: Tomas Di Dio
Al Discount Dynamic Venafro: Federico D’Amico, Salvatore Durante, Luca Cancelli, Raffaele Minchella 9 (1/3, 2/4), Mario Tamburrini 4 (1/12, 0/2), Massimiliano Fossati 11 (4/9 da due), Luca Cotugno, Andrea Chiari 7 (2/2, 0/2)
Tiri Liberi: 18/21 – Rimbalzi: 26 20+6 (Massimiliano Fossati 8) – Assist: 0 (, Federico D’Amico, Salvatore Durante, Luca Cancelli, Raffaele Minchella, Mario Tamburrini, Massimiliano Fossati, Luca Cotugno, Andrea Chiari 0)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here