Serie B: Catanzaro pronta a stupire, c'è Vasto al PalaPulerà

0

Ci siamo, tra poche ore ormai sarà di nuovo campionato per la Planet Basket Catanzaro. O meglio, per la Sfy Catanzaro! La società del presidente Masciari ha infatti ufficializzato l’accordo con l’azienda operante nel campo dei servizi, che sarà dunque il nuovo main sponsor della prima realtà cestistica del capoluogo calabrese. Sarà subito un battesimo di fuoco, quello che attende Scuderi e compagni, impegnati contro la Bcc Vasto Basket, formazione da primi cinque posti della classifica, almeno secondo gli addetti ai lavori, con un roster sulla carta completo e formato da un interessante mix di giovani ed esperti, a partire da Vincenzo Dipierro, giocatore di grande talento che, insieme ad altri componenti della squadra abruzzese come l’ala Andrea Lagioia, ha calcato anche parquet di categoria superiore. La Sfy Catanzaro, dal proprio canto, é pronta a stupire in questo campionato, con una squadra composta per 7/10 da atleti formati dal proprio settore giovanile più il catanzarese d’adozione Yande Fall e gli altri due lunghi Giacomo Sereni e Davide Naso, comunque legatissimi ai colori giallorossi, avendo iniziato la loro carriera da professionisti proprio a Catanzaro. Con una lunga marcia di avvicinamento cominciata sin dal primo giorno di ritiro, lo staff di coach Tunno ha cercato di far incamerare più benzina possibile ad una squadra, quella giallorossa, che si preannuncia tutta corsa, aggressività, atletismo e talento.
«Quello di domenica – ha dichiarato la guardia classe ’95 Gianluca Carpanzano, tra i più attesi di questa stagione – sarà un match difficile contro una delle formazioni più forti del girone. Servirà tanta concentrazione e dovremo usare le nostre armi migliori come l’intensità e la velocità per contrastare la loro maggiore esperienza. Prima vera stagione senza capitan Cattani? È una situazione che deve responsabilizzarci, Andrea ci ha insegnato molto in questi anni, ora cercheremo di mettere a frutto i suoi consigli, anche se non sarà al nostro fianco in campo, ma sarà a seguirci da dirigente e tifoso dagli spalti del PalaPulerà».