Serie B. Cecina KO all’overtime, derby amaro contro Bottegone

Cecina, dopo essere stata sotto anche di 21 punti ha compiuto un’autentica impresa recuperando tutto il gap e portando la gara ai supplementari dove Bottegone, grazie a un po’ di lucidità in più e fortuna, ha avuto la meglio per soli 3 punti.

di La Redazione

Gr Services Cecina – Valentina’s Bottegone 86-89 d.t.s.

Gr Services Cecina: Fratto 26, Zaccariello 0, Del Testa 24, Gambolati 12, Caroti 12, Toscano 0, Favilli 3, Dell’Agnello 0, Bruni 5, Medizza 4. All.: Campanella. Ass.: Bandieri e Pio.

Valentina’s Bottegone: Magini 4, Giannini 18, Toppo 21, Fiorito 19, Divac 8, Rossi 8, Marconato n.e., Maspeto 11, Taflaj n.e., Cernivani 0. All.: Russo. Ass.: Capecchi e Marcello.

Arbitri: Menegalli e Pellicani.

Parziali: 15-21, 14-23, 20-19, 30-16, 7-10.

Niente da fare per la Gr Services Cecina nel derby toscano con Bottegone. Cecina, dopo essere stata sotto anche di 21 punti ha compiuto un’autentica impresa recuperando tutto il gap e portando la gara ai supplementari dove Bottegone, grazie a un po’ di lucidità in più e fortuna, ha avuto la meglio per soli 3 punti. La partenza lascia subito intravedere le difficoltà della partita, visto che Bottegone con Giannini e Fiorito mette a segno un micidiale break da 7-0. Cecina è subito costretta a rincorrere e riesce a ricucire lo strappo dopo 3’ quando con Del Testa, Fratto e Caroti da 3 si riporta a -3: 8-11. Dopo 2’ senza canestri, ancora un buon Fratto in sospensione consente a Cecina di portarsi a -1, ma Fiorito replica subito dopo (10-13). Ancora una serie di errori da una parte e dall’altra e fino a 2’30’’ dal primo intervallo il punteggio resta sul 10-13. Poi Del Testa accorcia ancora a -1, ma la reazione di Bottegone è rabbiosa e gli ospiti segnano 8 punti nel giro di 60 secondi e solo un’altra tripla di Del Testa impedisce un passivo troppo pesante: 15-21 al 10’. L’inizio del secondo tempino sembra confermare l’equilibrio mostrato negli ultimi minuti della prima frazione, con Cecina che torna a -4 con due liberi di Medizza (17-21). E’ ancora Bottegone però che con i suoi uomini migliori scava un nuovo sotto di 9 punti (2 di Rossi, 3 di Magini), mentre la Gr Services riesce a segnare un solo libero con Favilli nel giro di 2’ e mezzo. Troppo poco e Bottegone, che invece è in gran giornata, ne approfitta. A metà tempo il vantaggio sale in doppia cifra (18-29) e con i 3 punti di Maspero si tocca il +14 (20-34). Cecina prova a mettere a segno una difficile rimonta e riesce a cucire lo strappo fino al -9: 29-38. Divac da 3 però fa ancora male e Giannini completa l’opera a 10’’ dall’intervallo lungo: 29-44. Al rientro in campo, l’incubo cecinese continua visto che dopo due minuti in cui Cecina non riesce a realizzare, Bottegone mette dentro altri 5 punti e, al 23’, il gap tocca i 20 punti. La Gr Services, spinta da un ottimo Bruni, ha uno scatto d’orgoglio e dopo aver toccato il -21, riesce a ribaltare la situazione mettendo a segno un parzialone da 9-0 che alla metà esatta del terzo quarto le consente di riportarsi a -12: 40-52. Maspero nel giro di due azioni vanifica gli sforzi cecinesi segnando due volte da 3 per il nuovo +18 ospite e il gap rimane simile fino alla mezz’ora quando grazie a una tripla di Fratto Cecina rosicchia qualche punto e chiude a -14: 49-63. Bruni mette subito dentro la bomba del 52-63, Maspero riporta i suoi a +13, ma la Gr Services dimostra di essere in partita e si porta a -11 con Medizza a 7’40’’ dal termine: 54-65. Il gap resta tra gli 11 e i 13 punti fino alla tripla di Fiorito che mette dentro un nuovo +15 in favore di Bottegone, al quale risponde Del Testa da 3: a 2’ dal termine siamo sul 63-75. Cecina, a questo punto, prova il tutto per tutto: Caroti realizza da 3, poi Del Testa da sotto e Gambolati portano la Gr Services a -5 quando mancano 41’’ al termine. Caroti mette dentro i due liberi del -3, Fiorito fa 2/2 dalla lunetta ma quello che fa Cecina ha dell’incredibile. Prima si porta a -2 con un fantastico Fratto, poi Magini fa 1/2 dai liberi e Del Testa pareggia i conti ancora da 3: 79-79 e overtime. Ancora il capitano porta in vantaggio per la prima volta Cecina da 3, ma subito Toppo segna 4 punti ed è ancora +1 ospite. Ancora il numero 8 sale in cattedra e realizza il nuovo +4: 84-88, al quale risponde Caroti da 2 per l’86-88. Cecina ha l’ultimo possesso, ma Fratto, che resta il miglior marcatore con 26 punti, sbaglia da 3 e per la Gr Services non c’è niente da fare.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy