Serie B – Cecina passa a Varese e sale al secondo posto

di La Redazione

COELSANUS VARESE   vs   GR SERVICES CECINA   75 – 88*

Parziali: 16-14 (16-14), 23-26 (39-40), 20-21 (59-61), 16-27 (75-88)

COELSANUS VARESE: Moalli, Bolzonella 14, Piccoli 8, Santambrogio 3, Innocenti 9, Castelletta 4, Maruca 10, Rovera 8, Matteucci 17, Pagani 2.Allenatore: Passera – Vice: Cattalani, Lozza

GR SERVICES CECINA: Fratto 14, Favilli, Sanna 28, Gambolati 12, Viti, Fantoni, Caroti 5, Bruni 20, Pagni, Rossato 9.Allenatore: Campanella – Vice: Bandieri

Arbitri: Scarfò e Praticò

La GR Services torna da Varese con i due punti in tasca e con la conquista del secondo posto in classifica per la contemporanea sconfitta del Bottegone Pistoia. Una partita che si è decisa nell’ultimo quarto, con un perentorio 16 – 27 a favore dei rossoblù, dopo che nei primi tre parziali si erano registrati distacchi minimi anche se all’interno dei quarti stessi si erano avuti dei break da parte di entrambe le squadre. La GR Services vince con 88 punti all’attivo, migliore prestazione stagionale, con un ottimo 56% nel tiro pesante ed una vittoria ai rimbalzi (34 – 27), condizione essenziale per ottenere un successo in campo esterno. Protagonista principale della serata Massimiliano Sanna con 28 punti in altrettanti minuti di gioco e 30 di valutazione. Ottimo anche il rientro in partita di Bruni, che dopo due gare passate ad osservare i suoi compagni, ha lasciato la sua firma con 20 punti tirando un complessivo 8/11 (4/5 da tre punti) che dice da solo della sua voglia di essere utile alla causa. Bene anche Caroti nel confronto con l’esperto play varesino Bolzonella; il giovane rossoblù ha concluso con 5 assist (1 in più del suo avversario) e 6 rimbalzi una gara nella quale ha fatto giocare la squadra più che pensare al suo tabellino personale. A completare la buona serata dei rossoblù, che non disponevano del capitano Del Testa, la solidità di Gambolati, Fratto e Rossato, sempre presenti nei momenti clou della gara, ed i minuti di gioco di Favilli e Fantoni, che hanno dato fiato agli attori principali. Varese si è dimostrata squadra coriacea e ben attrezzata, come si prevedeva alla vigilia, ma la vittoria dei rossoblù è senza alcun dubbio meritata e non dovuta ad errori degli uomini di Passera.

L’inizio di gara è da incorniciare per la GR Services che si porta rapidamente sull’8-0, tutto per mano di Sanna. Dopo quasi tre minuti di gioco arriva il primo canestro dei varesini, una tripla di Piccoli, a cui risponde immediatamente Rossato, sempre da oltre l’arco. I rossoblù poi restano a secco per più di 3 minuti e Varese sorpassa per il 12 – 11. Nei minuti finali del primo quarto la gara resta in equilibrio, si segna poco ed è Innocenti sulla sirena a dare il vantaggio ai suoi sul 16 – 14. Il secondo periodo vede un break come il primo, ma questa volta a favore di Varese che mette a segno un 7 – 0 prima che i rossoblù inizino a reagire. La reazione però è perentoria, 15 – 0 in tre minuti e mezzo con una difesa arcigna e buone conclusioni in attacco. Quando mancano 5’ e 34” all’intervallo il punteggio è 23 – 29.  Varese reagisce riportandosi a –1 e poi agganciando i rossoblù a quota 31. Negli ultimi minuti il trend torna sull’equilibrio, rotto da una tripla di Caroti quasi allo scadere che manda le due formazioni negli spogliatoi con il +1 a favore della GR Services. La terza frazione si apre con un allungo rossoblù fino a +6, ma poi risulta la più equilibrata del match con gli ospiti che tengono in mano la bacchetta del comando, ma sempre con scarti minimi, ed al 30° sono sul  +2. La decisione nell’ultimo quarto, nel quale apre le segnature Gambolati con una tripla, seguito da un canestro di Fratto e due triple di Bruni, alle quali Varese risponde con una di Matteucci. Quando sono stati giocati 3 minuti il vantaggio rossoblù sale per la prima volta in doppia cifra e non scenderà più fino al termine della gara, raggiungendo il massimo di 14 punti, a metà del quarto. Gli ultimi due minuti vedono le due squadre scambiarsi i canestri che fissano il punteggio finale sul 75 – 88.

Per la GR Service una buona prestazione, in vista dell’incontro di domenica prossima, quando al PalaPoggetti arriverà la dominatrice del campionato Mens Sana Siena.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy