Serie B – Cento cade, colpaccio di Rimini

Serie B – Cento cade, colpaccio di Rimini

Negli ultimi 2 minuti Broglia (MVP) assesta i canestri decisivi e ribalta il + 4 faticosamente prodotto dai padroni di casa.

di Marco Granata

Colpaccio di Rimini che con merito espugna il parquet della capolista Cento dopo una gara che l’ha vista quasi sempre avanti. Il match si decide in volata dopo che nell’ ultimo quarto la Tramec era riuscita ad andare in vantaggio. Negli ultimi 2 minuti Broglia (MVP) assesta i canestri decisivi e ribalta il + 4 faticosamente prodotto dai padroni di casa.

Parte forte Rimini con il centese Moffa e Rinaldi che sorprendono Cento (4-7 al 4′) nelle cui file Rossi sembra il più sveglio. Rimini però non scherza, prova ad allungare il passo e quando l’ altro ex Luca Bedetti si accende per la Tramec sono guai grossi (7-13 al 6:).Si uniscono al coro Broglia e Rivali , Rimini sfora spesso la doppia cifra di vantaggio (10–21, 11-22 tra le 8′ ed il 9′) e con la panchina Cento limita a – 10 il passivo al primo gong.(13-23).Vitale e Leonzio rivitalizzanti la Tramec (17-23 al 12′), Broglia non trema e Rimini si affida a lui per respingere il tentativo di rimonta dei padroni di casa (17-27 al 13′).Moreno e Paesano in un amen (21-27 al 14′) costringono coach Bernardi ad un terapeutico time out per fermare una Tramec finalmente sanguigna e cattiva in difesa. Rimini si perde tra i tentacoli della retroguardia di casa, Paesano ed una tripla di Leonzio fanno esplodere il PalaSavena (26-29 al 15′). Morici dopo una recuperata schiaccia il – 1 (28-29 al 16′) ma nel momento peggiore di Rimini Rivali e Moffa alimentano un 5-1 di controbreak (30-34 al 17′). Leonzio ricuce lo strappo (32-35 al 18′) ma nel finale punto a punto Rivali respinge con il fiatone l’assalto di Cento (34-38) Rivali ancora lui è l’antidoto ideale contro gli assalti di Cento che come formichina lima lo svantaggio (41-44 al 23′) che impattano con Ranuzzi (44-44 al 25′) prima che l’ex Bedetti ricacci di nuovo agli inferi la Tramec con 4 punti in fila (44-48 al 27′). Si viaggia ad elastico con i romagnoli che vedono l’aggancio dei locali grazie a Morici e a Paesano con una tripla mandano su tutte le furie Bernardi e la sua band (52 pari al 30′). Si viaggia a stretto contatto di gomito (54-56 al 33′ Rinaldi), Broglia prova lo scatto per Rimini (54-58) ma Leonzio da 3 punti e Morici danno il primo vantaggio alla Tramec con un 5-0 di controbreak (59-58 al 35′). Paesano prova ad allungare con 3 punti di seguito (62-58 al 36′), Broglia e Rinaldi non sono dello stesso parere (62-63 al 37′), Paesano e Pesaresi non mirino lo scenario con i loro canestri (64-65 al 37′).Il finale è vietato ai deboli di cuore, Rossi (4 di fila) prova a dare la spallata definitiva ma Broglia da 3 fa disperare il tifo di casa (68-68 al 38′). Rossi e Leonzio dalla lunetta fanno male a Rimini (72-68 al 39′) che forza qualcosa di troppo ma Broglia con 5 punti di fila piazza forse il colpo de ko a Cento (72-73 a 27 secondi dal termine). La Tramec non trova più la via del canestro, Pesaresi dalla lunetta sigla i ciuff della vittoria, più che meritata per i romagnoli.

Tramec Cento – Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini 72-75 (13-23, 21-15, 18-14, 20-23)

Tramec Cento: Alessandro Paesano 15 (3/3, 1/2), Yankiel Moreno 12 (4/7, 0/3), Ennio Leonzio 12 (0/2, 2/6), Emanuele Rossi 12 (5/6, 0/0), Nicolas Morici 11 (4/5, 0/0), Matteo Fallucca 4 (0/2, 1/6), Alex Ranuzzi 3 (1/5, 0/3), Donato Vitale 3 (1/2, 0/2), Karim abdoul Idrissou 0 (0/0, 0/0), Giacomo Manzi 0 (0/0, 0/0), Niccolò Venturoli 0 (0/0, 0/0), Francesco Roncarati 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 24 / 30 – Rimbalzi: 30 5 + 25 (Emanuele Rossi 10) – Assist: 15 (Nicolas Morici 6)

Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini: Giorgio Broglia 18 (2/6, 3/4), Tommaso Rinaldi 17 (7/12, 0/1), Eugenio Rivali 14 (3/7, 0/1), Luca Bedetti 12 (5/15, 0/0), Niccolò Moffa 6 (1/2, 1/6), Luca Pesaresi 4 (0/0, 0/1), Matteo Ambrosin 4 (2/2, 0/0), Nicola Bianchi 0 (0/0, 0/2), Yuri Ramilli 0 (0/0, 0/0), Alessandro Vandi 0 (0/0, 0/0), Alessandro Chiari 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 27 – Rimbalzi: 32 9 + 23 (Giorgio Broglia 9) – Assist: 18 (Eugenio Rivali, Luca Pesaresi 5)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy