Serie B – Cento soffre con Jesi ma si assicura l’ottava vittoria di fila

Ottima la figura della nuova Jesi di Ghizzinardi, che cede solo dopo un break di 7-0 di parziale nel cuore dell’ultimo quarto.

di Marco Granata

Alex Ranuzzi firma l’ottava vittoria consecutiva di Cento, ma che fatica contro la Jesi del nuovo corso targato Marcello Ghizzinardi, che cede solo dopo un break di 7-0 di parziale nel cuore dell’ultimo quarto.

Inizio equilibrato (10-7 al 4′) con Ranuzzi (4p) e Migliori (5p) che illuminano il palcoscenico. Jesi dopo l’ arrivo di Ghizzinardi al posto di Valli sembra più tonica, la Tramec con Fallucca prova l’ allungo (14-7 al 6′). Tra un horror e l’altro Jesi approfitta della ibernazione offensiva dei padroni di casa e prova a riavvicinarsi (14-11 all’ 8′ tripla di Giampieri), il finale di quarto però sorride ai locali (19-14 al primo gong). Jesi sembra in palla: tre bombe consecutive di Casagrande, Giampieri e Magrini (5/8 di squadra) regalano il 23-23 al 12′ (Tramec 0/6 dai 6,75), ma non basta a scalfire la difesa di casa che in un amen si riporta sul + 6 (29-23 al 15′ con Rossi). Altra pausa offensiva di entrambe le contendenti, ma il risveglio premia Jesi che con Migliori e Micevic si avvicina pericolosamente alla Tramec (30-28 a 90′ dall’ intervallo). L’Aurora con la tripla di Micevic (7/12 di squadra, Tramec ancora a quota 0) aziona il sorpasso a 42” dall’intervallo (30-31) ma sono le unghiate di Rossi a regalare il + 2 al thé caldo per la Tramec (33-31).

Nella ripresa Ranuzzi rompe il ghiaccio dall’ arco per Cento e con Rossi fa ripartire la Tramec (38-31 al 22′). Migliori dopo 2 minuti di ciapano’ collettivo riavvicina Jesi (38-35 al 25′), ma è un sontuoso Rossi che continua a regalare il vantaggio, seppur minimo ai suoi colori (43-40 al 27′). Casagrande mette paura alla capolista (43-42), paure che si materializzano con il 10-4 di parziale negli ultimi due minuti firmato Bottoni – Micevic che dà a Jesi il + 5 al 30′ (47-52). La Tramec reagisce e al 31′ si rimette in scia degli avversari (52-52 con Leonzio). Equilibrio che prende sempre più il sopravvento (56-56 al 35′) ma la Tramec con il trio Moreno – Morici – Ranuzzi si regala il + 7 (65-58 al 38′) e mette all’ angolo Jesi. Non è il colpo del KO, Jesi con Casagrande e una tripla di Migliori fa venire i brividi alla Tramec (67-63 a 18′ dalla fine). Tra liberi sbagliati e tiri della disperazione il punteggio non cambia, Cento tira un sospiro di sollievo mentre Jesi recrimina per aver sprecato troppo e gli applausi sono solo consolazione per gli uomini di coach Ghizzinardi.

Tramec Cento – Aurora Basket Jesi 67-63 (19-14, 14-17, 14-21, 20-11)

Tramec Cento: Alex Ranuzzi 24 (7/12, 2/3), Emanuele Rossi 13 (5/6, 0/1), Nicolas Morici 9 (3/7, 1/2), Matteo Fallucca 8 (4/5, 0/6), Alessandro Paesano 7 (3/4, 0/0), Yankiel Moreno 6 (2/8, 0/0), Ennio Leonzio 0 (0/3, 0/2), Donato Vitale 0 (0/0, 0/2), Niccolò Venturoli 0 (0/0, 0/0), Francesco Roncarati 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 18 – Rimbalzi: 41 6 + 35 (Emanuele Rossi 10) – Assist: 23 (Yankiel Moreno 8)

Aurora Basket Jesi: Mattia Magrini 18 (3/5, 4/8), Franco Migliori 10 (2/8, 1/4), Riccardo Casagrande 9 (3/5, 1/2), Marko Micevic 9 (1/7, 2/6), Fabio Giampieri 6 (0/1, 2/3), Isacco Lovisotto 5 (1/11, 1/2), Riccardo Bottioni 4 (1/5, 0/0), Noah Giacche’ 2 (1/1, 0/1), Pietro Montanari 0 (0/0, 0/0), Alex Ginesi 0 (0/0, 0/0), Yusupha Konteh 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 6 / 10 – Rimbalzi: 36 6 + 30 (Riccardo Bottioni 8) – Assist: 14 (Mattia Magrini 5)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy