SERIE B – Ciribeni allo scadere giustizia Salerno e regala il derby a Caserta

SERIE B – Ciribeni allo scadere giustizia Salerno e regala il derby a Caserta

Al PalaMaggiò di Caserta va in scena il derby campano tra Caserta e Salerno che rappresenta anche lo scontro al vertice del girone D.

di Emanuele Terracciano

 

LA CRONACA – In avvio di partita non si assiste a uno spettacolo eccelso: infatti, forse per l’importanza del match, entrambe le squadre abbondano in errori e palle perse che tengono il punteggio basso. La partita subisce una brusca accelerata dovuta allo strappo della Decò Caserta che nel finale di quarto realizza un parziale di 10-0 che le permette di andare al primo mini intervallo in vantaggio per 20-10.

In avvio di secondo quarto la partita vive un nuovo momento di stallo in cui Salerno prova a rosicchiare punti all’avversaria portandosi finanche al -5 sul 21-16. Caserta reagisce e il PalaMaggiò si accende per un battibecco tra Dip e Maggio che da la spinta ai padroni di casa per scappare nuovamente in doppia cifra di vantaggio. Alla fine del secondo quarto la Decò conduce per 40-28.

La Decò torna in campo nel secondo tempo con un parziale di 9-2 frutto principalmente della grande intensità difensiva e di un Bottioni davvero in grande spolvero. La tripla di Maggio sembra interrompere l’emorragia per Salerno ma il gioco da tre punti di Petrucci regala a Caserta il +21 sul 54-33. La Decò si perde nuovamente e la Virtus realizza un 10-0 di parziale che rimette il punteggio in discussione. Alla fine del terzo quarto Caserta conduce per 58-45.

Il 5-0 di parziale con cui Salerno entra nell’ultimo quarto spaventa Caserta ma la tripla dell’acciaccato Hassan da ossigeno ai padroni di casa che comunque non brillano in questa fase. La Virtus si porta fino al -7 (61-54) ma un nuovo guizzo di Hassan restituisce la doppia cifra di vantaggio a Caserta sul 65-54. L’area della Juve appare molto vulnerabile in questa fase è Salerno non accenna a perdere terreno. Sul 67-63 successivo alla tripla di Sanna coach Oldoini chiede un timeout al rientro dal quale la partita non prende ancora una direzione precisa. Il gioco da tre punti di Sanna vale il -1 (67-66) di Salerno mentre la tripla di Villa impatta il punteggio sul 69-69. A 10″ dalla sirena la tripla di Petrucci fa esplodere il PalaMaggiò ma Diomede dall’arco pareggia di nuovo i conti a 6″ dalla fine. Il tap in di Ciribeni regala la vittoria per 74-72 alla Decò.

 

DECÒ CASERTA 74 – 72VIRTUS ARECHI SALERNO (20-10; 40-28; 58-45)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy