Serie B – Colpo Desio sul campo della Rucker

0

Una Rimadesio solida e combattiva sbanca il campo della seconda forza del campionato imponendosi di autorità per 73-84 nei confronti della Rucker San Vendemiano. Una gara che il team di Gallazzi è stato bravo a riportare dalla propria parte dopo un primo quarto in cui i padroni di casa avevano toccato la doppia cifra di vantaggio grazie ad un pesante 5/7 da dietro l’arco. I bluarancio però si sono adeguati a partire dal secondo parziale, dove sono saliti di tono difensivamente ed hanno bucato a ripetizione la difesa veneta, segnando ben 31 punti nella frazione che hanno dato fiducia per i secondi 20′, nonostante i ripetuti giri di zona dei padroni di casa che però non pagano dividendi. Protagonista di serata Fumagalli, che con i suoi 21 punti si prende sulle spalle la squadra nei momenti di difficoltà, con Molteni che nonostante la cattiva serata da tre punti ne mette a referto 18 con un solido 7/9 da 2 punti, a cui si aggiungono la prestazione di carattere di un Tornari (14 punti con 3/4 da 3) che incarna il vero spirito aurorino. Ma è tutta la squadra a rispondere presente con Fioravanti, Maspero e Mazzoleni che non fanno mancare il proprio apporto, insieme al rientrante Lovato.

Si parte sul filo dell’equilibrio, con la Rimadesio che al 5′ conduce 9-10 dopo i canestri di Fumagalli e Maspero. La Rucker si sblocca da tre punti e grazie ai dardi di Dieng, Sanguinetti e Nicoli allunga sul 26-16 della prima sirena. Desio è brava a non scomporsi ed inizia a difendere forte anche se nel pitturato si fatica contro la fisicità di Vedovato e Gobbato. Tornari e Fumagalli ricuciono sul 30-27. Hadzic da dietro l’arco spinge indietro l’Aurora ma Maspero, con due triple i rapida successione, impatta a quota 36, con Mazzoleni che nel traffico sorpassa sul 36-38. I veneti perdono per qualche minuto la via del canestro e i brianzoli ne approfittano per allungare sul 40-47 grazie a Mazzoleni, Molteni e Giarelli, con Vedovato che fissa 42-47 della pausa lunga.

Al rientro sul parquet si prosegue sulla falsa riga del secondo quarto. Molteni apre con la tripla dall’angolo, e dopo i canestri di Sanguinetti e Gobbato (46-50), un gioco da tre punti di Fioravanti tiene a debita distanza San Vendemiano. La prima tripla di serata di Tornari vale il 51-58, con Fumagalli che in penetrazione segna 4 punti filati regalando la doppia cifra di vantaggio alla Rimadesio sul 53-63. Reazione rabbiosa dei padroni di casa che grazie alle triple di Perin e Sanguinetti confezionano l’8-0 che vale il 61-63, ma Desio chiude il quarto con la bomba di Tornari, che da respiro sul 62-66. Ci si aspetta l’affondo della Rucker ma è Desio a dare la spalla in apertura che mette la gara sui binari giusti. Tornari, Fioravanti, Maspero e Molteni confezionano lo 0-8 che spinge l’Aurora sul 62-74 del 32′. Difensivamente i ragazzi di Gallazzi tengono botta limitando gli esterni e lottando nel pitturato. Ancora Tornati con la Tripla frontale spacca la partita sul 64-77, con Molteni che risponde a Gobbato per il 66-79 di metà frazione. Dopo due minuti di ferri la ciliegina sulla torta la mette Fumagalli da dietro l’arco, regalando il massimo vantaggio sul 68-82 del 37′ che manda i titoli di coda. Nel finale la Rimadesio gestisce senza patemi e chiude sul 73-84 portando a casa un referto rosa importantissimo che la tiene in quota in classifica.

Desio chiude il trittico terribile sabato sera alle 20.30 contro Basket Mestre che, in attesa della sfida contro Reggio Calabria, in classifica appaia San Vendemiano.

Rucker Sanve – Rimadesio 73-84 (26-16, 42-47, 62-66)

San Vendemiano: Vedovato 12, Sackey 2, Sanguinetti 15, Guazzotti ne, Nicoli 6, Dieng 7, Hadzic 6, Baldini 7, Colombo, Gobbato 13, Perin 5. All. Mian

Desio: Trucchetti ne, Lovato, Tornari 14, Fioravanti 7, Fumagalli 21, Giarelli 2, Molteni 18, Colzani ne, Mazzoleni 8, Maspero 14, Colombo. All. Gallazzi

UFF.STAMPA RIMADESIO