Serie B – Con uno show da tre punti Piadena vince a Fiorenzuola

di Federico Di Domenico

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Corona Platina Piadena  80-93

(15-23; 42-38; 60-72)

Fiorenzuola Bees: Galli 17; Bracci 6; Rigoni; Livelli10; Allodi 15; Zucchi ne; Fowler 1; Fellegara ne; Bussolo; Brighi 11; Ricci 4; Maggiotto 16. All. Galetti

Corona Platina Piadena: Strautmanis 8; Ferrazzi ne; Arienti 15; Malaggi ne; Malagoli 8; Tinsley 21; Trevisi ne; Motta 14; De Bettin 12; Cavagnini; Chinellato 13; Calò 2. All. Tritto

Arbitri: Meli da Ravenna e Alessi da Lugo

Per la quarta giornata del Campionato Serie B Old Wild West 2020/2021, nell’ultima solare prima della fine del 2020, al PalaMagni di Fiorenzuola d’Arda si sfidano i Bees di coach Gianluigi Galetti e Corona Platina Piadena.

Gli ospiti partono frizzanti grazie a Malagoli e alla tripla di Motta, che vale il 4-9 al 3’ lanciando la sfida ai gialloblu. Chinellato in contropiede è micidiale, ma i Bees non demordono e con capitan Maggiotto porta il -2 in terra valdardese al 7’. 10-12.

Allodi e Brighi con il recupero a metà campo e contropiede pareggiano la sfida all’8 sul 14-14; Corona Platina non ci sta e con Arienti riporta avanti gli uomini di Tritto a 30 secondi dalla fine del quarto con un parziale da 0-8. 15-23 e fine primo quarto.

Arienti ancora dalla lunga distanza in apertura di secondo parziale porta Piadena fino alla doppia cifra di vantaggio. Allodi si erge a golem per la squadra di coach Galetti, a rimbalzo e con la tripla che scuote l’ambiente al 13’. 22-30.

Livelli dice 5 punti personali in 30 secondi e riporta con una folata i Bees fino al -2, costringendo coach Tritto al timeout pieno al 15’.

E’ sorpasso per i Bees con Galli e Brighi, che completano un parziale da 14-0 per i gialloblu e stordiscono Piadena. 34-30.

Galli si mette in proprio e diventa inarrestabile, portando i Bees fino al +5 con due iniziative persona, con i Bees che vanno all’intervallo lungo sul 42-38.

Al rientro dagli spogliatoi Piadena si incendia letteralmente, con Tinsley e De Bettin che con 3 triple ribaltano l’incontro in poco meno di 3 minuti. 46-49.

Ancora Tinsley dalla lunga distanza fa +6 per Piadena, costringendo coach Galetti al timeout pieno al 25’. 48-54.

Maggiotto con 3 punti personali prova a ridurre un gap che vede 23 punti di Piadena in 5 minuti, aiutato da Allodi che da sotto canestro fa -8 al 26’. 53-61.

Tinsley è indiavolato, e sembra infermabile dall’arco con 4 triple nel quarto per il 57-70 al 28’. Livelli fa rimanere aggrappata con le unghie alla partita Fiorenzuola, che chiude il parziale sul -12. 60-72.

E’ sempre Tinsley a risultare immarcabile e a continuare a bombardare nell’ultimo parziale in casa Piadena; Galli e Allodi non ci stanno, e provano a tenere a galla Fiorenzuola al 33’. 66-77.

Negli ultimi 5 minuti Maggiotto e Ricci con l’up and under riportano i Bees a cavallo della coppia cifra di svantaggio, con Piadena abile a convertire percentuali spaventose per tutto il secondo tempo.

Motta con una tripla allo scadere dei 24 secondi con la mano in faccia fa 75-87 al 39’, chiudendo di fatto il match e fotografando pienamente tutto un secondo tempo dal sapore quasi irreale, con Piadena in totale trance agonistica.

Finisce 80-93, con un Tinsley da 6/6 da tre punti e Motta 2/3 dalla lunga distanza per Piadena.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy