Serie B – Empoli batte Piombino ma non basta per centrare i playoff

Serie B – Empoli batte Piombino ma non basta per centrare i playoff

La squadra di coach Bassi supera Piombino nell’ultima gara ma non si qualifica ai playoff per la vittoria di Oleggio sulla Virtus Siena.

di La Redazione

65-63

USE COMPUTER GROSS
Perin 14 (3/4, 2/6), Stefanini 12 (2/3, 2/6), Raffaelli 11 (3/5, 1/3), Giannini 11 (3/8, 1/1), Giarelli 9 (4/6, 0/2), Sesoldi 4 (2/3, 0/6), Botteghi 4 (2/5, 0/2), Corbinelli (0/0, 0/5), Antonini (0/0, 0/1), Landi ne, Berti ne. all. Bassi (ass. Mazzoni)

SOLBAT BASKET GOLFO PIOMBINO
Mazzantini 13 (4/5, 1/5), Procacci 12 (3/8, 2/5), Riva 8 (2/6, 1/1), Iardella 8 (2/4, 1/4), Molteni 8 (2/3, 1/2), Pedroni 5 (2/4, 0/1), Persico 5 (2/7, 0/0), Fratto 2 (1/4, 0/1), ² Pistolesi 2 (1/3, 0/1), Bazzano (0/0, 0/1), Bianchi (0/0, 0/0), Carpitelli ne. All. Andreazza

Arbitri: Barilani di Roma e Bernassola di Palestrina

Parziali: 12-19, 31-26 (19-7), 44-39 (13-13), 65-63 (21-24)

Finisce rispettando il pronostico, ovvero con Oleggio che supera la Virtus Siena andando così ai playoff, ma l’Use Computer Gross saluta il Pala Sammontana e la sua stagione sparando i fuochi d’artificio. La squadra di coach Bassi supera infatti la capolista Piombino per 65-63, al termine di una gran partita, verrebbe da dire l’ennesima disputata in casa. Un match bello e combattuto, risolto solo nel minuto finale dopo un canestro ed un libero di Giarelli, il modo migliore di salutare i propri tifosi dopo aver raggiunto l’obiettivo salvezza in largo anticipo ed aver sfiorato per appena due punti l’ingresso nelle magnifiche otto.

Ad entrare meglio in partita sono i livornesi che, con Riva e Procacci, partono forte: 0-5. La tripla di Perin sblocca la Computer Gross ma è ancora Piombino a pigiare sull’acceleratore volando sul 5-16. Ancora una tripla, stavolta di Stefanini, riavvicina i biancorossi che però, al 10′, sono sotto 12-19. Un botta e risposta Persico-Botteghi riapre le danze in quella che sarà la frazione migliore giocata da Sesoldi e compagni. Non a caso le distanze si riducono e, dopo il 16-21 di Stefanini che obbliga Andreazza al time out, ecco Giarelli e la tripla di Perin che valgono l’aggancio a quota 23. La marea biancorossa monta e, con due bombe rispettivamente di Stefanini e ancora Perin, ecco il 28-23 che all’intervallo diventa 31-26 con un parziale nel tempino di 19-7. E’ di Persico il primo canestro e, da qui alla fine, nessuna delle due squadre riuscirà davvero mai a prendere il sopravvento tanto che al 30′ il tabellone dice 44-39 con equilibrio perfetto nella frazione. Piombino sorpassa con la tripla di Riva (45-46) ribadita poi dal canestro di Molteni, ma Giannini dalla lunga riequilibra le cose. Il mini-allungo arriva negli ultimi due minuti quando Giarelli segna il 65-60. Pedroni replica (65-62) e, dopo un errore al tiro di Perin, Giannini manda in lunetta Molteni che sbaglia entrambi i liberi col rimbalzo di Perin che chiude il match e la stagione dell’Use Computer Gross. Finisce con i meritati applausi al centro del campo.

Uff.Stampa Use Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy