Serie B – Fabriano si riscatta e piega Civitanova

Grande prestazione dei ragazzi di coach Pansa, che vincono largamente contro la Rossella.

di La Redazione

Nella quarta giornata di Serie B Old Wild West, si affrontano al PalaGuerrieri Fabriano e Civitanova, due compagini abituate a scontrarsi negli ultimi anni, essendo sempre capitate nello stesso girone; i biancoblu vengono da una bruciante sconfitta a Roseto con l’obbiettivo di ritornare subito in carreggiata, così come gli ospiti, usciti sconfitti dalla partita contro Jesi.

Dopo un iniziale canestro di Milani, è la Janus ad imporsi con tenacia e qualità, grazie ad un giro palla fluido abbinato a strenua difesa, che costringono coach Mazzalupi al time-out. Si riprende la Rossella, la quale diminuisce il gap con i padroni di casa, chiudendo il primo periodo sul 16-11.

Non belli i primi 4’ del secondo quarto: un canestro per parte, con molte palle perse e canestri sbagliati; nei successivi tre minuti è una Ristopro sontuosa, capace di realizzare un parziale di 11-2 e allontanare la minaccia avversaria. Un’ altra tripla di Scanzi e i biancoblu scappano, mentre il tabellone segna 34-22 sulla sirena di fine tempo.

Al rientro sul parquet è subito predominio dei cartai, che accelerano i ritmi e ne segnano 7 in un amen; la Virtus è stordita, con il solo Casagrande a tenere vive le speranze degli ospiti, mentre i ragazzi di coach Pansa continuano a macinare punti. Al termine della terza frazione il risultato è piuttosto eloquente: 61-40.

La Janus non perde la concentrazione nell’ultimo quarto, che non viene mai impensierita da Civitanova ed amministra diligentemente il vantaggio, concedendo minuti anche ai più giovani: sono due punti per Fabriano, che riscatta la sconfitta del PalaMaggetti con un’ottima prestazione. Riposo meritato per i biancoblu, che torneranno sul parquet il 6 Gennaio per il Derby con Jesi.

Ristopro Fabriano – Rossella Virtus Civitanova Marche 77-58 (16-11, 18-11, 27-18, 16-18)

Ristopro Fabriano: Roberto Marulli 14 (5/7, 1/8), Andrea Scanzi 14 (2/3, 3/6), Francesco Papa 11 (4/4, 1/3), Todor Radonjic 8 (3/3, 0/0), Daniele Merletto 7 (1/1, 1/1), Bozo Misolic 7 (0/1, 1/3), Luca Garri 6 (3/4, 0/1), Jona Di giuliomaria 4 (2/2, 0/0), Denis Alibegovic 3 (1/1, 0/0), Gianmarco Gulini 3 (0/1, 1/1), Francesco Paolin 0 (0/2, 0/1), Leonardo Cola 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 20 – Rimbalzi: 38 5 + 33 (Todor Radonjic 10) – Assist: 17 (Todor Radonjic 5)

Rossella Virtus Civitanova Marche: Simone Rocchi 18 (0/2, 5/12), Riccardo Casagrande 10 (3/7, 0/1), Tommaso Milani 8 (4/8, 0/2), Marco Vallasciani 6 (1/2, 0/5), Marco Lusvarghi 5 (2/5, 0/0), Matteo Felicioni 4 (2/4, 0/1), Francesco Amoroso 4 (2/4, 0/2), Tommaso Cognigni 3 (0/2, 1/3), Giorgio Montanari 0 (0/0, 0/0), Pietro Ciarapica 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 15 – Rimbalzi: 24 4 + 20 (Riccardo Casagrande 10) – Assist: 5 (Matteo Felicioni 2)

Giacomo Marini Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Foto di Marco Teatini e Jonathan Giovannini

Fabriano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy