SERIE B FINAL FOUR – La Bakery Piacenza torna in A2, Cassino allo spareggione

SERIE B FINAL FOUR – La Bakery Piacenza torna in A2, Cassino allo spareggione

Grandi protagonisti del match Riccardo Pederzini e soprattutto Roberto Maggio, autore di 25 punti con un incredibile 8/11 da tre. Per la squadra laziale ci sarà un’altra possibilità di promozione, domani alle 18 contro la perdente di Cento-San Severo.

di Simone Franco

Il primo atto delle Final Four di Serie B a Montecatini, con relativo spareggio per la promozione in serie A2, se lo aggiudica la Bakery Piacenza. Battuta la Virtus Cassino con il punteggio di 79-62, finisce con la grande gioia di coach Coppeta, dei suoi giocatori e del pubblico arrivato da Piacenza. Il Palaterme si colora di biancorosso, per una promozione attesa da tre anni. La Bakery è risultata molto più continua nell’arco dei quaranta minuti trascinati dalla coppia Maggio-Pederzini, oggi in splendida forma ed autori di ben 46 punti in due. Dall’altra parte Cassino ha reagito allo sbandamento iniziale ma alla lunga ha pagato la giornata di scarsa vena per Carrizo ed una difesa troppo spesso distratta.

CRONACA – Agli ordini dei due direttori di gara, i signori Pierluigi Marzo e Daniele Calella, Piacenza schiera inizialmente Bruno, Perego, Pederzini, Birindelli e Maggio, dall’altra parte Cassino risponde con Panzini, Del Testa, Bagnoli, Cena e Carrizo. I primi punti a referto sono messi a segno dai rossoblu con Panzini ma ben presto è la squadra allenata da coach Coppeta a prendere in mano le redini della gara grazie ad una serie clamorose di triple realizzate da Maggio (5/6) aiutato da Bruno ed a una difesa molto più aggressiva che nega tiri facili agli avversari. Piacenza segna con disarmante continuità e vola sul +15 (27-12) all’8′. A chiudere meglio il quarto è però Cassino che, con un parziale di 2-8 propiziato da Bini e Petrucci, torna sotto la doppia cifra di svantaggio al primo riposo (29-20). Il secondo periodo comincia nel segno dell’equilibrio rotto da una tripla di Del Testa che riporta i laziali a -4 (33-29). Due canestri di Pederzini ridanno slancio a Piacenza che però adesso subisce la fisicità di Bagnoli che con 5 punti di fila porta le squadre sul 37-34 al 16′. Ancora una volta Del Testa colpisce dalla grande distanza per i rossoblu trovando così la parità ma il finale di quarto è di nuovo di marca emiliana che sfrutta le amnesie della difesa avversaria per andare a segno due volte da sotto per il 43-39, punteggio col quale si va all’intervallo lungo con da sottolineare l’ottima media delle due squadre nel tiro da tre per un complessivo 13/25. Grande equilibrio anche alla ripresa del gioco con un botta e risposta continuo da una parte e dall’altra poi, dopo i primi punti di Carrizo, arrivano due triple consecutive della Bakery con i soliti Maggio e Bruno per il 55-47 al 24′. Roberto Maggio è in una serata di grazia dalla grande distanza e con l’aiuto di Pederzini porta di nuovo Piacenza sul +14 (67-53) al 30′ con Cassino che commette anche qualche errore di troppo dalla lunetta. L’ultimo periodo si apre con il canestro di Guaccio e un tiro libero di Birindelli che fanno volare i biancorossi di coach Coppeta sul +17 mentre Cassino non riesce a trovare mai il fondo della retina e bisogna aspettare ben quattro minuti per vedere sbloccata quota 53. Piacenza è assoluta padrona del campo e non viene neanche fermata da una pausa di dieci minuti necessaria per un problema ad un canestro, ormai i giochi sono fatti e Perego al 36′ decreta praticamente la fine del discorso con il canestro del 76-57. La gara termina con il punteggio di 79-62.

Bakery Piacenza – BPC Virtus Cassino 79-62 (29-20, 14-19, 24-14, 12-9)

Bakery Piacenza: Roberto Maggio 25 (0/0, 8/11), Riccardo Pederzini 21 (10/14, 0/1), Santiago Bruno 12 (3/5, 2/4), Riccardo Perego 9 (2/8, 0/0), Duilio ernesto Birindelli 7 (3/6, 0/0), Nicolas manuel Stanic 2 (1/1, 0/2), Angelo Guaccio 2 (1/1, 0/2), Rodolfo Rombaldoni 1 (0/3, 0/1), Filippo Guerra 0 (0/0, 0/1), Simone Libè 0 (0/0, 0/0), Francesco Galli 0 (0/0, 0/0), Luca Bracchi 0 (0/0, 0/1) Tiri liberi: 9 / 14 – Rimbalzi: 35 5 + 30 (Roberto Maggio, Riccardo Pederzini, Riccardo Perego 6) – Assist: 15 (Roberto Maggio 4)

BPC Virtus Cassino: Simone Bagnoli 18 (8/13, 0/0), Maurizio Del testa 10 (2/2, 2/4), Niccolò Petrucci 7 (0/0, 2/4), Enzo Cena 6 (0/6, 1/4), Matteo Bini 6 (0/1, 2/5), Manuel Carrizo 5 (1/5, 1/3), Lorenzo Panzini 5 (1/2, 1/2), Robert Banach 2 (1/2, 0/0), Giorgio Galuppi 2 (1/5, 0/0), Riccardo Pasquinelli 1 (0/0, 0/0), Fabrizio De ninno 0 (0/2, 0/1) Tiri liberi: 7 / 13 – Rimbalzi: 30 6 + 24 (Simone Bagnoli 7) – Assist: 12 (Manuel Carrizo 5)

MVP BASKETINSIDE.COM: ROBERTO MAGGIO

Fotogallery a cura di Daniele Lenzi & Debora Fabio

Bakery Piacenza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy