SERIE B FINAL FOUR – La sala stampa di Cento-San Severo

SERIE B FINAL FOUR – La sala stampa di Cento-San Severo

Le parole raccolte in sala stampa al termine della bellissima sfida vinta dalla Baltur Cento.

di Simone Franco

Giorgio Salvemini (coach San Severo):
“Abbiamo giocato una buona partita viste anche le statistiche ma sicuramente non ottima soprattutto nei primi due quarti nei quali i nostri avversari hanno tenuto un ritmo a loro molto più congeniale. Complimenti a Cento che si è dimostrata, anche se lo sapevamo già, una grandissima squadra e questo deve darci tanta convinzione per la sfida di domani (oggi ndr) visto che ci siamo battuti alla pari fino alla sirena conclusiva. Abbiamo grande rispetto per Cassino che ha giocatori di grande talento ma noi vogliamo regalare una grande gioia ai nostri tifosi che ci danno sempre una grande spinta emotiva e cercheremo di farlo non cambiando la nostra identità anche se quella che ci aspetta sarà una partita tatticamente diversa da quella appena terminata.”
Giovanni Benedetto (coach Cento):
“E’ una vittoria straordinaria questa a coronamento di una stagione che ci ha visto grandi protagonisti nonostante le mille difficoltà derivate dai vari infortuni ai quali abbiamo dovuto far fronte. Il lavoro dei miei ragazzi è stato fondamentale per ottenere questa fantastica promozione, li ringrazio per questo e devo ringraziare anche la società che ha accontentato ogni mia scelta, tutti i giocatori li ho voluti fortemente e loro mi hanno ripagato al meglio. Per quanto riguarda la partita di stasera siamo stati bravissimi a rimanere mentalmente nella gara nonostante nel terzo quarto sia cambiato il metodo arbitrale e loro abbiano ribaltato l’inerzia della sfida. E’ incredibile l’affetto della gente che ci ha seguito in massa anche qua a Montecatini e finalmente può festeggiare insieme a noi.”
Ha parlato anche Carlo Cantone (play Cento):
“Vorrei innanzitutto fare i complimenti a tutto lo staff per la straordinaria crescita che tutto il nostro gruppo ha fatto nel corso dei mesi. Paradossalmente è un peccato che la stagione finisca qua perchè saremmo andati ancora meglio col passare delle partite. Ringrazio poi tutti i tifosi che ci hanno sempre seguito sin dalle prime gare della stagione e che ci hanno dato una spinta in più per raggiungere tutti insieme la serie A2.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy