SERIE B FINAL FOUR – Una splendida Orzinuovi piega San Severo e si guadagna il ritorno in serie A2

SERIE B FINAL FOUR – Una splendida Orzinuovi piega San Severo e si guadagna il ritorno in serie A2

Nel secondo spareggio per la promozione in serie A2 netta affermazione di Orzinuovi che supera San Severo con il punteggio di 75-60.

di Simone Franco

Una partita praticamente perfetta consente all’Agribertocchi Orzinuovi di coach Salieri di riconquistare dopo appena un anno la serie A2 a scapito di una deludente San Severo che domani si giocherà contro Pescara l’ultima possibilità di ottenere la promozione.
CRONACA – Il primo canestro della sfida lo mette a segno Scarponi dalla grande distanza ma non tarda ad arrivare la reazione di Orzinuovi che, trascinata dalla solita eccellente difesa e da Galmarini dall’altro lato del campo, firma un parziale di 13-0 per il +10. Tassinari e Turel si ergono a protagonisti e la formazione guidata da coach Salieri vola addirittura sul +13 prima del 28-14, punteggio con il quale si chiude un primo quarto dominato dai lombardi con San Severo frastornata. Ruggiero e Sodero provano a svegliare i pugliesi ma Bianchi e soprattutto ancora una volta un clamoroso Turel (anche un gioco da quattro punti per lui) dilatano il vantaggio con il tabellone che indica 39-20 con poco più di sette minuti da giocare nel secondo periodo. L’energia messa sul parquet da Orzinuovi è veramente devastante ed eloquente è lo splendido tap-in di Varaschin che porta i suoi addirittura sul +21 (43-22) al 15′. San Severo piano piano sale di intensità in difesa e, grazie ai canestri di Ruggiero e Sodero, piazza un break di 2-11 che permette agli uomini di coach Salvemini di andare all’intervallo con uno svantaggio meno importante (45-33). Il terzo quarto si apre in maniera piuttosto disastrosa per l’Agribertocchi che perde piuttosto banalmente quattro palloni in un paio di minuti ma, sempre grazie alla difesa e ad un paio di scelte affrettate degli avversari, riesce a limitare i danni anche se una tripla di Sodero (47-41) rimette totalmente in partita San Severo ed il suo pubblico, per la verità sempre vicino alla squadra anche nel primo tempo. Orzinuovi ha il grande merito di non scomporsi ed in breve con Varaschin e Siberna torna ad avere un vantaggio in doppia cifra (52-41 al 27′) sfruttando anche i tanti errori dalla grande distanza frutto di una certa frenesia della formazione pugliese. Il finale di terzo tempino vede i neri tornare sul -8 prima di un errore pesante di Piccone che commette fallo su Bianchi ad un secondo dalla fine con il giocatore allenato da coach Salieri che segna e completa il gioco da tre punti per il 57-46 al 30′. L’ultimo periodo si apre ancora bene per i lombardi che segnano dalla grande distanza con Mastroianni e poi, grazie ad uno scatenato Galmarini toccano il +15 a cinque minuti dalla fine. Scarponi con una tripla prova a riaprire i giochi ma San Severo è ricacciata indietro in maniera definitiva da Siberna che segna il canestro del 70-57 con 2’40” ancora sul cronometro. Alla sirena conclusiva il tabellone indica 75-60 per una Orzinuovi veramente ottima che è riuscita a tenere ad appena 60 punti segnati un attacco forte come quello dei neri allenati da coach Salvemini che ora devono ricaricare le energie in vista della sfida di domani contro Pescara.

Agribertocchi Orzinuovi – Allianz Pazienza Cestistica San Severo 75-60 (28-14, 17-19, 12-13, 18-14)
Agribertocchi Orzinuovi: Giacomo Siberna 16 (5/7, 2/7), Mirco Turel 14 (1/3, 3/6), Lorenzo Galmarini 14 (5/11, 0/0), Lorenzo Varaschin 8 (1/5, 2/5), Tommaso Bianchi 8 (1/2, 1/2), Andrea Tassinari 6 (0/2, 2/2), Vincenzo Pipitone 4 (2/3, 0/0), Mattia Mastroianni 3 (0/1, 1/3), Marco Timperi 2 (1/2, 0/0), Vittorio Pennacchio 0 (0/0, 0/0), Leonardo Ghidotti 0 (0/0, 0/0), Bozidar Labovic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 11 – Rimbalzi: 35 8 + 27 (Giacomo Siberna 10) – Assist: 18 (Andrea Tassinari 8)
Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Antonio Ruggiero 15 (6/9, 1/5), Nicolas manuel Stanic 10 (5/11, 0/2), Guglielmo Sodero 10 (1/3, 2/6), Lorenzo De zardo 7 (3/3, 0/0), Ivan Scarponi 6 (0/0, 2/8), Massimo Rezzano 5 (1/4, 1/5), Fabrizio Piccone 3 (0/1, 1/2), Emidio Di donato 2 (1/4, 0/1), Riccardo Antonelli 2 (1/4, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0), Andrea Petracca 0 (0/0, 0/0), Alessio attilio Magnolia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 3 / 6 – Rimbalzi: 30 9 + 21 (Emidio Di donato 13) – Assist: 4 (Nicolas manuel Stanic 2)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy