Serie B – Fiorentina strepitosa, battuta facilmente Milano

Nel big match del girone A bella e nettissima affermazione degli uomini di coach Niccolai con il punteggio di 80-62 .

di Simone Franco

Partita senza storia al Pala San Marcellino con la Fiorentina che si aggiudica con sorprendente facilità la sfida diretta fra le seconde della classe del girone A contro una Milano oggi non pervenuta e che subisce un’altra sconfitta esterna, questa piuttosto preoccupante per come è arrivata in vista della fase decisiva della stagione.
CRONACA – La gara comincia molto bene per i padroni di casa i quali sfruttano alla perfezione l’inusuale debolezza della difesa avversaria per allungare subito sul 15-5 al 4′. I ritmi sono bassi, ci sono molti falli ma Firenze gestisce al meglio la situazione e con una tripla di Genovese si porta sul 20-7. Dall’altra parte Milano in attacco si affida al solo Ferrarese ma alla prima sirena resta sotto di 13 lunghezze con ben 26 punti subiti. Il secondo periodo si apre con un canestro di Mazzuchelli che dà ai viola il +15 ma Paleari e ancora una volta Ferrarese dimezzano lo svantaggio (30-22). La partita si mantiene su ritmi bassi, non è affatto bella e piuttosto spezzettata, l’Urania segna solo dalla lunetta mentre ai padroni di casa basta accelerare un po’ per allungare decisamente con una realizzazione di Genovese proprio sulla sirena che porta la formazione di coach Niccolai all’intervallo lungo sul massimo vantaggio (46-28) con Grande (12) e lo stesso Genovese (11) già in doppia cifra. Al rientro in campo le cose non cambiano con i toscani assoluti padroni della partita che allungano sino al +23 con Berti e poi sul finire del terzo periodo addirittura sul +28 con un canestro di Lucarelli (66-38). L’ultimo quarto rappresenta per entrambe le squadre poco più di un allenamento e la gara si chiude sul punteggio di 80-62.
Successo dunque inequivocabile per una Fiorentina praticamente perfetta che si conferma imbattibile sul proprio parquet facendo un importante passo avanti verso la conquista del secondo posto a fine stagione. Inspiegabile d’altra parte la partita disputata dall’Urania che non è mai scesa in campo venendo surclassata dagli avversari da tutti i punti di vista senza mai aver dato anche minimamente l’impressione di credere al successo magari aumentando l’intensità difensiva a fronte di un attacco oggi inguardabile.
MVPBASKETINSIDE.COM: GENOVESE 17 punti con 7/15 dal campo ed una fiducia ritrovata dopo qualche prestazione sottotono.

All Foods Fiorentina Basket Firenze – Super Flavor Milano 80-62 (26-13, 20-15, 22-14, 12-20)
All Foods Fiorentina Basket Firenze: Alessandro Grande 24 (7/11, 2/4), Salvatore Genovese 17 (4/6, 3/9), Simone Berti 16 (4/4, 1/5), Diego Banti 7 (3/7, 0/1), Jacopo Lucarelli 5 (2/2, 0/1), Andrea Mazzuchelli 5 (1/2, 1/4), Bruno Ondo mengue 3 (0/3, 1/5), Matteo De leone 3 (0/0, 0/0), Tommaso Niccoli 0 (0/0, 0/0), Alessandro Gennai 0 (0/0, 0/0), Michele Gelli 0 (0/0, 0/0), Hugo Erkmaa 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 18 – Rimbalzi: 33 11 + 22 (Simone Berti 9) – Assist: 16 (Alessandro GrandeSalvatore GenoveseSimone Berti 4)
Super Flavor Milano: Simone Ferrarese 18 (5/11, 0/5), Giacomo Eliantonio 13 (4/5, 1/2), Biagio Sergio 9 (0/1, 0/3), Riccardo Scroccaro 8 (2/4, 0/0), Riccardo Santolamazza 5 (0/2, 1/5), Stefano Laudoni 5 (1/5, 0/4), Andrea Paleari 4 (1/7, 0/0), Luca Albique 0 (0/0, 0/0), Felipe Menezes 0 (0/0, 0/0), Renzel Orenze 0 (0/0, 0/0), Jacopo Sedazzari 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 30 / 35 – Rimbalzi: 28 9 + 19 (Simone Ferrarese 8) – Assist: 5 (Riccardo Santolamazza 3)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy