Serie B – Geko Sant’Antimo, finale amaro: al PalaPuca passa Pozzuoli

Serie B – Geko Sant’Antimo, finale amaro: al PalaPuca passa Pozzuoli

Nel derby campano vince la Virtus solo all’ultimo minuto.

di La Redazione

Sfugge nell’ultimo minuto alla Geko Sant’Antimo il sogno di bagnare con un successo il debutto casalingo in Serie B. Davanti ad un pubblico caldo e colorato i ragazzi di coach Patrizio hanno comandato nel punteggio per oltre 35 minuti prima di farsi superare da una Pozzuoli mai doma che con un  9-0 piazzato nel finale ha espugnato il PalaPuca  con il risultato di 72-75.

Parte forte la Geko, di Biagio Sergio il primo canestro che infiamma subito il PalaPuca, poi sono le sfuriate di Provenzani a valere il primo strappo santantimese (8-2 dopo 100″). Pozzuoli lo ricuce con Savoldelli e Picarelli e ripassa al 4′ a cavallo di un 8-0 (8-10), ma la reazione dei padroni di casa è istantanea e una tripla di Carnovali all’8′ vale il 20-13. Si va al primo break sul 27-22, ma alla ripresa tocca a Pozzuoli scappare: in poco più di 2′ minuti i flegrei mettono insieme un 9-3 e ripassano sul 30-31 costringendo coach Patrizio al time-out. La Geko ne esce con un 4-0 firmato Biagio Sergio e una difesa a tutto campo, ma l’equilibrio resta padrone della gara fino all’intervallo (45-44). Sant’Antimo ci riprova in avvio di ripresa, Provenzani, Matrone e Carnovali la portano sul +6 al 25′, poi una tripla di Sergio vale il +10 massimo vantaggio al 27′, ma tre liberi di Marchini e una bomba di Lurini  riportano subito sotto Pozzuoli che resta in scia fino al 62-58 parziale. Si ricomincia tra mille errori, al 33′ Bordi riporta a -2 i flegrei (64-62) pochi secondi dopo il 4′ fallo di Carnovali, e allora è Provenzani a prendere per mano i suoi e a riportarli in acque più tranquille (72-66). Ad agitarle nuovamente ci pensa Savoldelli, che al 36′ infila l’11^ tripla di Pozzuoli riportando i suoi ad un possesso di distanza, Che diventa un punto (72-71) ad 1:25″ dalla sirena. Sul ribaltamento la Geko sbaglia ancora con Gambarota e a 19″ Picarelli infila la tripla del sorpasso ospite(72-74). L’ultimo possesso è per Sant’Antimo, Provenzani prova ad attaccare il canestro ma il suo scarico interno per Matrone finisce fuori dal campo. Marchini dalla lunetta segna il libero del +3 esterno e il tiro della speranza di Gambarota finisce sul ferro. A festeggiare sono i gialloblù, con un 9-0 negli ultimi 4 minuti che vale un successo prezioso. Per la Geko tanti rimpianti per una vittoria a lungo cullata e poi svanita sul più bello.

“Un derby nasconde sempre mille insidie – dice a fine gara Biagio Sergio, ala-pivot della Geko – bravi loro, al termine di una gara molto intensa a mettere i tiri per vincerlo”. 

GEKO PSA SANT’ANTIMO 72
VIRTUS BAVA POZZUOLI 75
(27-22, 45-44; 62-58)
GEKO: Provenzani 17, Gambarota 8, Carnovali 15, Sergio 22, Matrone 8; Izzo, Zollo, Puoti, Abete, Luongo 2. N.e.: Quaranta e Cotena. All.: Patrizio.
POZZUOLI: Savoldelli 20, Marchini 20, Picarelli 8, Tredici 6, Tomasello 4; Nacca, Lurini 8, Bordi 4, Errico, Mehmedovicq 5. N.e.: Mangiapia e Bullone.
ARBITRI: Spinelli e Roberti. .
NOTE – Tiri Liberi: Geko 13/19, Pozzuoli 11/23. Nessuno uscito per 5 falli: Spettatori: 500 circa.

 

 

Uff stampa Geko Sant’Antimo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy