Serie B – Gli MVP della seconda giornata: gironi A&B

Panoramica sui 5 migliori giocatori della 2a giornata nei Gironi A e B della terza serie nazionale

di Alessandro Elia

GIRONE A-1
Boris Mladenov (RivieraBanca Basket Rimini)
Rimini di coach Bernardi si confermano anche in trasferta vincendo con energia sul campo di Alba. Nel +21 dei romagnoli c’è la firma di Boris Mladenov autore di una super prestazione con 23 punti e 13 rimbalzi nei suoi 34′ di impiego. Prova che mette il giovane bulgaro nel gradino più alto del podio del “gironcino” A-1. Nel suo box score ottime percentuali (3/6 da due, 4/9 da tre e 5/6 ai liberi) e anche 3 assist per un 31 complessivo di valutazione. Il giovane esterno classe 2000 è arrivato in estate a Rimini direttamente dal Levski Sofia con cui ha vinto la Coppa Nazionale bulgara. Il suo in effetti è stato un rientro nella Società dove ha svolto il percorso delle giovanili meritandosi già a 16 anni l’esordio in B proprio con coach Bernardi in panchina.

GIRONE A-2
Andrea Casella (Opus Libertas Livorno 1947)
Due su due per la Libertas Livorno che dopo quello di Chiusi si assicura anche il derby giocato contro Cecina nell’esordio casalingo al Modigliani Forum. Partita decisa nella ripresa in favore dei labronici di coach Garelli che vincono 82-68. MVP dell’incontro, e dell’intera seconda giornata nel mini-girone A-2, Andrea Casella che ha scritto 24 punti, raddoppiando il proprio fatturato fatto registrare all’esordio contro Chiusi (11 punti). Per il 30 pisano 6/11 da due e 4/10 da tre punti, doppia-doppia raggiunta con i 10 rimbalzi (4 in attacco), 4 assist e 27 di valutazione. Casella è stato firmato dalla Libertas soltanto pochi giorni prima dell’inizio del campionato ma ha svolto gran parte della preseason con il team di Garelli. Giocatore di grande esperienza, è tornato nella città dove aveva terminato il percorso delle giovanili alla Don Bosco. Da lì un lungo curriculum in tra B e A2 con le due esperienza in Serie A (a Cantù e Varese nel 2012/13 e 2014/15).

GIRONE B-1
Andrea Saccaggi (Moncada Energy Group Agrigento)
Rimane a punteggio pieno dopo 2 giornate anche la Moncada Agrigento che vince al debutto sul proprio campo superando solo nei secondi finali la Sangiorgese. Decisiva la tripla dall’angolo, a 4″ dalla sirena, di Andrea Saccaggi che si merita la palma di MVP del Girone B-1. 24 punti, 2/4 da due e 5/9 da tre. per “Saccabomb” uno dei trascinatori della squadra di coach Catalani con Rotondo, Chiarastella e Grande. Saccaggi è tornato quest’anno in Sicilia indossando la maglia della Fortitudo che era stata sua dal 2014 al 2016 diventando uno degli idoli della tifoseria biancoazzurra. Nelle ultime stagioni, il play-guardia nativo di Massa, ha giocato sempre in A2 con Treviso, Latina, Virtus Roma e San Severo decidendo di scendere di categoria ma con una maglia che sente ormai sua.

GIRONE B-2
Marco Bona (Ferraroni Juvi Cremona 1952)
Cremona si ripete in trasferta e rimane l’unica imbattuta nel Girone B-2. I lombardi di coach Lottici si confermano dopo il successo interno contro Fiorenzuola andando a espugnare il campo di Pavia. Prova di forza della Juvi che scappa già nel 2°quarto e per l’Omnia è vano ogni tentativo di rimonta. Oltre a Gints Antrops, per Cremona in evidenza Marco Bona che si merita nuovamente lo scettro di MVP settimanale del suo girone. Dopo i 29 punti segnati alla prima di campionato, l’esterno cremonese ne mette a referto “solo” 18 con 7/16 dal campo,ma farcendo il suo tabellino con 5 rimbalzi, altrettanti recuperi, 4 assist per un eccellente 21 di valutazione nonostante un 1/6 al tiro da tre punti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy