Serie B. Il Basket Scauri ospita la Vis Nova Roma

Nell’ultima giornata del girone di andata arriva sulle rive della baia di Scauri la Simply Vis Nova Roma, in una partita alla portata dei delfini scauresi.

di Cesare Crova

Ultima giornata del girone di andata del campionato di Serie B e prima del nuovo anno sul campo di casa per il Basket Scauri, che ospita la Simply Vis Nova Roma.

Squadra blasonata nel panorama cestistico romano e nazionale, ha sfornato giocatori di altissimo livello, primo fra tutti Fulvio Polesello, che con il Banco Roma ha vinto il campionato italiano nel 1983, la Coppa dei Campioni e la Coppa Intercontinentale nel 1984, ma anche altri giocatori che hanno incontrato negli anni la formazione scaurese (Claudio Cornolò, Marco Spizzichini, Roberto Feliciangeli, tra gli altri).

I romani sono neo promossi in Serie B, avendo dominato il campionato di Serie CGold dove sono  successi al Basket Scauri nell’albo d’oro della Coppa Italia di Serie C 2016.

Il campionato dei romani è piuttosto altalenante, dove a brillanti prestazioni casalinghe (4 vinte e 3 perse), giocate nella difficile palestra del Pala Honey di Casal Palocco, hanno fatto da contraltare prestazioni esterne non all’altezza dei nomi che ne compongono l’organico (1 vittoria, a Forlì, e 6 sconfitte di cui 5 consecutive). Partito Andrea Iannilli, centro di indubbie qualità passato nel frattempo all’Eurobasket Roma in serie A/2, il gruppo romano è composto da atleti di sicuro valore. Tra loro i due ex giocatori del Basket Scauri, il centro Giacomo Barraco (6,2+4,3), tra gli artefici della promozione in Serie B, e l’ala Valerio Staffieri (2,8), che dopo il brillante campionato vinto con l’Eurobasket, quest’anno ancora non ha espresso tutto il suo talento. Al loro fianco il giocatore migliore per rendimento, la guardia-ala Matteo Pierangeli (13,6+5,3), reduce però dall’infortunio patito a Patti prima di Natale (già assente nella partita infrasettimanale persa in casa contro il Cuore Napoli e che ne mette in forte dubbio la presenza per la trasferta scaurese), il play Giulio Casale (11,8 e 4 assist), che bene ha fatto anche lui lo scorso anno nelle fila dell’Eurobasket, l’altro play-guardia Tommaso Rossetti (10), la guardia Francesco Argenti (7,3), l’ala-centro Francesco Gori (4,5). Completano l’organico i giovani under Marco Legnini (4,8) che un ottimo contributo sta dando alla causa, Federico Casoni (4,8) e Tommaso Misino (1,8).

Guida tecnica è Marco Martiri, subentrato dopo la vittoria in Coppa Italia 2016 come capo allenatore a Marco Ravaioli (a sua volta passato a rivestire il ruolo di GM), che ha subito conquistato la vittoria del campionato di Serie CGold. Questo gli ha garantito la conferma nel ruolo, in un campionato molto difficile come la Serie B.

Scauri dal canto suo è reduce dalla sconfitta di Cassino nel turno infrasettimanale, dopo tre vittorie consecutive, che però ha lasciato nell’allenatore alcune buone impressioni. Con l’arrivo di Renato Sabatino la squadra ha avuto quella scossa tanto auspicata, che l’ha condotta a migliorare nel gioco e nella consapevolezza dei propri mezzi. Santiago Boffelli si conferma la bocca di fuoco (16,9 punti per partita, 4,7 rimbalzi e il 48,2% da tre punti che lo collocano al terzo posto nella speciale graduatoria del girone C), insieme a Daniele Mastrangelo (12,9) e Luca Antonietti (11,6 + 4,7), Nikola Markus (8,3 + 4), giocatore che sta crescendo di giornata in giornata, il migliore del Girone C della Serie B nella percentuale del tiro da due punti con il 68,9%, secondo assoluto di tutta la Serie B dietro all’ex Scauri Leonardo Salvatori, che a Cecina viaggia alla media impressionante del 81%, anche se fermo da qualche giornata. Sta ritornando sui livelli che tutti si aspettavano il capitano, Dante Richotti, che nelle ultime due partite ha sciorinato prestazioni da 14 punti e 8,5 assist di media.

Prima di Natale la Società ha rescisso il contratto con l’ala Angelo Luzza, arrivato a Scauri subito prima dell’inizio del campionato, dopo aver cominciato la preparazione con il Globo Isernia (Serie B girone D); nel frattempo sta lavorando sul mercato per cercare di individuare quelle pedine che permettano di completare l’organico, come chiesto dall’allenatore.

L’inizio della partita è fissato, come sempre, per le 18,00 al Palazzetto dello Sport “Claudio Borrelli” di Scauri, per la quale sono stati designati i signori Pietro Rodia, di Avellino, e Daniele Valleriani, di Ferentino (FR).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy