Serie B. Il Bottegone ci crede per tre quarti, poi è trionfo Empoli

0

COMPUTER GROSS EMPOLI – VALENTINA’S BOTTEGONE 74-57
EMPOLI: Mariotti 21 (8/14 da 2), Sesoldi 9 (3/5, 1/1), Terrosi 11 (1/3, 2/6), Scali, Melosi 16 (3/5, 3/5), Ghizzani 2 (0/2 da 2), Pierangeli 6 (1/5, 1/6), Nobile 9 (1/4, 2/2), Berni (0/2, 0/1), Cappa (0/3 da 3). All.: Angelucci.
BOTTEGONE: Giannini 15 (4/7, 2/3), Della Rosa 5 (2/2, 0/3), Rossi 2 (1/3 da 2), Barsanti 18 (2/4, 2/9), Marconato 7 (1/5, 1/3), Bongi (0/2 da 3), Ianuale ne, Colombini (0/1, 0/1), Cuccarese 8 (0/3, 2/4), Ganguzza 2 (1/2, 0/2). All.: Valerio.
PARZIALI: 18-14, 32-42, 52-54
Seconda sconfitta consecutiva lontano da casa per la Valentina’s Camicette Bottegone che nella 9° giornata del campionato di Serie B viene superata al PalaLazzeri per 74-57 dall’Use Empoli. Un match strano, visto che la Valentina’s ha tenuto testa ai coriacei lunghi empolesi per 30’, prima di alzare in maniera netta bandiera bianca nel finale. Quel che colpisce sono i soli 3 punti realizzati in tutto l’ultimo quarto, per giunta arrivati all’inizio con una bomba (la 2° su 9 tentativi di tutto il match) di Andrea Barsanti. E’ stato proprio al 33’ che per la Valentina’s si è spenta la luce in attacco e si è accesa per Empoli che, prima ha sorpassato, e poi con conclusioni sia da dentro l’area che dai 6.75 ha messo ko la Valentina’s.
Primo quarto equilibrato con Mariotti e Melosi, per la Computer Gross, che fanno vedere di essere in serata, ma Bottegone tiene botta nonostante sotto canestro si soffra tanto in attacco (solo 2 punti per Ganguzza). Il momento migliore per la Valentina’s arriva nel secondo quarto nel quale riesce a recuperare il divario del primo (18-14 al 10’) e fra Giannini ed un Cuccarese scatenato arriva un vantaggio notevole (32-42). Pochi minuti in campo per Rossi, tenuto fermo da qualche problema al ginocchio ed anche dalla situazione falli, e così nel terzo quarto i padroni di casa riprendono fiducia e, visto che le triple di Bottegone non entrano più con continuità, la squadra di Angelucci rimonta. L’ultimo vantaggio è il 54-57 timbrato Barsanti, poi da lì in avanti arriverà questo parziale di 20-0 dal 33’ al 40’ che manda ko la Valentina’s.
Nel finale, poi, anche un po’ di nervosismo con l’antisportivo fischiato a Ganguzza ed il tecnico a capitan Marconato. Adesso ci sarà da analizzare al meglio cosa non è andato ad Empoli per ripresentarsi con la massima convinzione in casa, sabato prossimo, quando al PalaCarrara arriverà la GS Service Cecina, unica squadra finora che è riuscita a battere la Mens Sana Siena.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here