Serie B – Il derby dell’Emilia sorride a Scandiano, Ozzano battuta

Serie B – Il derby dell’Emilia sorride a Scandiano, Ozzano battuta

Dopo tre KO di fila la BMR ritrova il sorriso.

di Marco Granata

Dopo tre KO di fila la BMR ritrova il sorriso sconfiggendo con merito e dopo una gara molto fisica (male gli arbitri) Ozzano che vede complicarsi il cammino verso la salvezza diretta a.Scandiano ha in Dany Mastrangelo l MVP del match anche se Nicolò Bertocco e Tommaso Gatto nella ripresa hanno dato una gran mano dopo un primo tempo da “Chi l ha visto”.

Partenza ad handicap per i padroni di casa che subiscono un 8-0 di parziale da parte dei bolognesi (triple di Augusto e Lolli) prima dei primi punti firmati Germani (2-8 al 3′).Ospiti che pasticciano assai con i boys di coach Eliantonio incapaci di trovare il canestro se non con il solito Germani (4-8 al 5′).Si segna veramente con il misurino con la BMR che dalla arco sparacchia senza costrutto (0/4 nei primi 7 minuti) e cosi senza fare cose assurde Ozzano si mantiene avanti grazie a Klyunchnyk (12-6 all 8′) prima che 2 triple provvidenziali di Daniele Mastrangelo regalano il pareggio ai locali (12-12 al 9′).L ex Udine è on fire (8 in fila)e regala il primo vantaggio per i padroni di casa che si vedono graziati da Augusto che sbaglia un rigore in movimento e di fatto chiude un primi quarto (14-12) da sbadigli ed orrori/errori. Le triple di Farabegoli Bertocco e Nicola Mastrangelo ed un gioco da 3 punti di Dordei danno una svegliata generale al match equilibrato (20-20 al 13′) prima del delizioso lay up di Germani per il + 2 di casa. Ozzano sparacchia e male dai 6,75 prima che Galassi rompe l incantesimo(22-23 al 15′).Germani con Dany Mastrangelo è un rebus irrisolto per gli ospiti (28-27 al 17′) in un match che ora è anche gradevole da vedere.Sorpassi e contro sorpassi con la guardia ex Udine indemionata e quando l altro fighter Germani infila la tripla del + 4 (37-33 a 70′ dal termine) esplode il PalaRegnani. Marchetti si iscrive al match con qualche serpentine delle sue e sulla sirena Chiusolo infila il 38-36 che manda le due contendenti all intervallo lungo.Marchetti decide di non essere da meno dei suoi compagni Germani e Mastrangelo e con 5 punti in fila prova a dare un accellerata (43-36 al 22′) Ozzano risponde con l asse Dordei- Folli (5 in coppia) prima dell ennesima magia di Dany Mastrangelo (46-41 al 24′).Marchetti alza la qualità delle sue giocate Scandiano prova a fuggire ma i bolognesi con le stilettate di Dordei rimangono in scia (49-44 al 25′).Gatto (poco amato dai grigi) paga dazio contro il muscolarev Klyunchnyk e di fatto con il suo 4 fallo esce dal match ma la BMR si aggrappa alla difesa.Il centro ucraino di Ozzano diventa un vero e proprio fattore Scandiano sperpera qualche tiro di troppo facendo infuriare il proprio coach (52-47 al 27′).Galassi diventa protagonista: un suo fallo tecnico fa imbestialire i tifosi di Ozzano ,Scandiano vola a + 10 (55-45) ma questo accende i felsinei che in 90′ prima impattano poi con una tabellata dello stesso Galassi si portano avanti (55-57 al 29′).Il match si scalda: Eliantonio si becca un tecnico Galassi on fire firma il +3 (55-58) prima che Marchetti riducea -2 lo scarto al gong del terzo round (56-58).Gatto con 5 in fila prova a dare un senso alla sua gara condizionata dai falli anzi fa commettere a Klyunchnyk la sua 4a penalità. Gara che non si schioda dalla equilibrio più marcato (68-65 al 34′)Marchetti ogni tanto si innamora del pallone Bertocco lo salva con un canestro d oro ma i rimorchi di Augusto fanno male a Scandiano (73-69 al 36′) che respira con la bomba del redivivo Bertocco. Galassi con una tripla riporta i felsinei a – 2 (74-72) prima del 5 fallo di Dordei. Finale punto a punto lo strappo del duo Gatto- Germani sembra chiudere la gara(80-74 al 39′)Bertocco a 25′ infila il + 9, Scandiano ribalta anche il confronto diretto e per Ozzano ora sono guai seri.

BMR BASKET 2000 SCANDIANO-SINERMATIC OZZANO 85-74

BASKET 2000 SCANDIANO: Graziani 2, Zampogna 2, Farabegoli 5, Mastrangelo D. 25, Gatto 11, Marchetti 12, Caiti ne, Crusca 1, Germani 15, Garofoli, Bertocco 12, Piccinini ne. All. Eliantonio.

NEW FLYING BALLS OZZANO: Salvardi ne, Folli 6, Masre’, Morara 2, Chiusolo 5, Mastrangelo N. 6, Corcelli, Galassi 16, Klyuchnyk 20, Dordei 7, Mengoli ne, Agusto 12. All. Grandi.

Arbitri: Agnese e Vastarella di Napoli.

Note: parziali 14-12, 43-36, 56-58.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy