Serie B – Il derby di Padova va alla Virtus

La Antenore Energia Virtus Padova vince sul Guerriero UBP Padova.

di Federico Di Domenico

È ancora la Virtus a dettare legge nel derby padovano della Serie B Old Wild West, che nel decimo turno di campionato poneva l’una di fronte all’altro la capolista e il fanalino di coda del girone C1. La differenza tra prima e ultima della classe effettivamente si è vista tutta, ma solo nella prima metà di gioco quando la formazione di coach Rubini, pur priva di un tassello importante come Bianconi, ha condotto le danze issandosi fino al +22. Nella ripresa, la reazione di puro orgoglio ha riportato a galla il Guerriero, capace di recuperare fino al -8 a meno di 2’ dalla fine aggiudicandosi entrambi i quarti (36-48 il parziale) e cullare il sogno di un’insperata rimonta, stroncata tuttavia dalla resistenza dell’Antenore Energia che ha bissato a Rubano il successo conquistato una ventina di giorni fa nel recupero della terza giornata d’andata.

 

1° QUARTO. Assieme a Tognon parte Borsetto nel quintetto iniziale dell’UBP, ma dopo poco più di 2’ quest’ultimo sarà costretto a riaccomodarsi in panchina con tre falli a carico. Il Guerriero si affida al solito monumentale Campiello (20 punti, 8 rimbalzi, 25 di valutazione) nel pitturato (8-6), mentre dall’altra parte sono le mani calde di Morgillo e Barbon a suggellare il primo strappo dell’incontro (13-6). Il parziale dei padroni di casa (6-0) viene interrotto ancora da un viaggio in lunetta di Campiello (14-8) in una fase in cui si segna praticamente soltanto a cronometro fermo (16-10). L’Unione è aggressiva in difesa, ma la tattica pagherà soltanto in parte alla fine del primo periodo (18-10).

 

2° QUARTO. Il Guerriero continua a ingravidarsi di falli anche nella seconda frazione finendo sotto in doppia cifra al cospetto di uno scatenato Bocconcelli (25-13). Alla tripla di Andreaus (27-18) risponde subito Pellicano (30-18). Qui, però, i ragazzi di Calgaro smarriscono il filo non bilanciando le due fasi d’attacco e difesa: dopo il -10 di Chinellato (32-22), l’UBP entra in rottura prolungata scivolando di schianto a -20 per il break che di fatto marchierà a fuoco la stracittadina (42-22).

 

3° QUARTO. Al rientro dagli spogliatoi, i biancoscudati devono rinunciare a Coppo per infortunio e provano a ricompattarsi stringendo le maglie difensive (44-33). La Virtus si riprende in un amen il +16 grazie a un paio di furti a metà campo (49-33). Il Guerriero schiera la zona nel tentativo di gettare qualche granello di sabbia negli ingranaggi virtussini e anche se la strada resta in salita (55-40) gli ospiti riescono quantomeno a rosicchiare qualche punto (56-44), chiudendo la terza frazione in fiducia (61-46).

 

4° QUARTO. L’Unione inizia realmente a crederci sulla tripla del -11 di Campiello (63-52). Pur prestando sempre il fianco ai tiri aperti dei cecchini di casa (70-55), l’UBP ora è mentalmente in partita e con il gioco alto-basso Chinellato-Dia ritorna di nuovo a -11 (70-59). I biancorossi produrranno il loro massimo sforzo (72-61) allungando il pressing difensivo (73-62) e variando i quintetti per togliere ritmo all’attacco locale (75-64). Andreaus indovina la bomba del -8 a meno di 2’ dallo scadere (75-67), ma poi gli ospiti non finalizzano il possesso successivo sul tiro dall’arco di Cecchinato. È l’ultimo assalto di un Guerriero coriaceo, non c’è più tempo per ribaltare il risultato del derby (80-70).

 

ANTENORE ENERGIA PADOVA – GUERRIERO PADOVA 80-70

 

VIRTUS BASKET PADOVA: Pellicano 10, Rizzi 6, Schiavon 8, Barbon 6, Morgillo 7, De Nicolao F. 9, Marangon n.e., Fiore n.e., Ferrari 19, Bianconi n.e., Bocconcelli 15, Rigato. All. Rubini. Ass. De Nicolao R. e Primon.

 

UNIONE BASKET PADOVA: Zocca, Tognon 3, Chinellato 9, Scattolin, Cecchinato 7, Borsetto, Coppo, Dia 4, Cazzolato 8, Andreaus 16, Bruzzese 3, Campiello 20. All. Calgaro. Ass. Garon e Mainente.

 

Arbitri: Parisi di Catania e Licari di Marsala (Tp).

 

Note: parziali: 18-10, 26-12 (44-22), 17-24 (61-46), 19-24 (80-70). Tiri liberi: Virtus 21/31, UBP 19/30. Tiri da due: Virtus 19/31, UBP 15/31. Tiri da tre: Virtus 7/24, UBP 7/24. Rimbalzi: Virtus 36 (24+12), UBP 34 (22+12). Fallo tecnico: Andreaus (6’). Usciti per 5 falli: Morgillo (35’), Scattolin e Cecchinato (39’).

 

 

Uff stampa UBP Guerriero Padova

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy