Serie B – Il Guerriero Padova tiene testa a Vicenza per due quarti, poi la Tramarossa allunga

Ritorno alla normalità in amichevole dopo 219 giorni: i carichi di lavoro si fanno sentire nel derby veneto contro un’avversaria più avanti nella preparazione

di La Redazione

A distanza di 219 giorni e quasi 7 mesi dall’ultima partita ufficiale (il derby di C Gold con l’Abano Montegrotto), il Guerriero Padova riassapora il clima agonistico nella sua prima amichevole stagionale. Al palazzetto dello sport di Vicenza va in scena un succoso anticipo del derby veneto con la Tramarossa, avversaria anche al terzo turno della Supercoppa Centenario e della Serie B Old Wild West (7 gennaio e 28 marzo 2021), a cui Andreaus e compagni hanno saputo tenere testa per almeno due quarti prima di avvertire le scorie delle prime settimane di preparazione.

È stato comunque il primo di una serie di confronti che ha visto nei panni di ex Campiello e Chinellato. Sono proprio loro ad aprire il sipario al Pala Goldoni realizzando i primi canestri dell’incontro. Padova, che schiera in quintetto anche Andreaus, Scattolin e Tognon, è artefice di un avvio convincente in cui trova anche il primo allungo (5-10). Dall’altra parte, però, Vicenza dimostra un’invidiabile mano calda dietro la linea dei tre punti: la tripla frontale e la schiacciata in contropiede di Corral permettono ai locali di mettere il muso avanti, anche se alla fine del primo parziale permane il perfetto equilibrio (21-21).

Nel secondo periodo, il punteggio a tabellone viene azzerato e a cominciare meglio è la Tramarossa (5-0), capace di issarsi in un amen sul +8 (10-2). Il tiro dall’arco di Tognon riduce le distanze (13-7) e dopo una serie di attacchi a vuoto l’assist al bacio di Andreaus libera sotto canestro Scattolin per il nuovo -5 (14-9). Lo stesso Andreaus, con un pezzo di bravura, riesce quasi a richiudere la forbice (14-13), ma l’aggancio non arriva: l’ultimo tiro della seconda decade, scagliato da distanza siderale da Chinellato, è leggermente corto e Vicenza si aggiudica il quarto di misura (16-15).

Nel terzo segmento, il Guerriero paga decisamente dazio scontando i carichi di lavori degli ultimi 15 giorni. I padroni di casa invece mantengono alta sia l’intensità in attacco che l’aggressività difensiva e così solo un’iniziativa isolata di Chinellato consente all’UBP di sbloccare il punteggio (7-2). Il fiato diviene fin troppo corto, tanto che la difesa padovana è in affanno sugli attacchi mortiferi degli esterni vicentini particolarmente ispirati al tiro dall’arco (15-6). Coach Calgaro prova allora a rimescolare le carte alzando il quintetto con i due lunghi D’Andrea e Campiello, ma la Tramarossa è molto più intensa e fisica (21-9). Padova si riscatta soltanto verso la fine dei 10’ grazie al tiro dai 6.75 di Campiello e a un paio di giocate pregevoli di Cazzolato (21-15).

La sostanza non cambierà neppure nel quarto periodo quando si spengono momentaneamente per un malfunzionamento anche le luci del palazzetto: gli ospiti non riescono quasi mai a ricavare uno sbocco in attacco, se non con qualche soluzione individuale (9-4), mentre la formazione di Ciocca è maestra nel costruirsi tiri aperti, risultando praticamente implacabile (13/27 da tre) dalla lunga distanza (24-12).

L’appendice del quinto tempo serve ad entrambi gli allenatori per sperimentare con i giovani del roster. Con BruzzeseCechinatoDi FalcoDia e Tognon in campo, l’Unione si porta a casa il parziale (10-12) e la consapevolezza che il percorso di preparazione è ancora lungo e che bisognerà decisamente alzare l’asticella per competere in Serie B.

Mercoledì prossimo, ore 19, la squadra di Calgaro e Garon debutterà al Pala Gozzano di Padova per la sua seconda amichevole pre-season ospitando lo Jesolo. Anche in questo caso lo scrimmage verrà disputato a porte rigorosamente chiuse.

TRAMAROSSA VICENZA – GUERRIERO PADOVA 82-63 (nei quattro tempi)

PALLACANESTRO VICENZA 2012: Contrino n.e., Owens 5, Petracca 4, Bastone 13, Sequani, Cernivani 18, Chiti 3, Corral 15, Zampogna 8, Hidalgo 9, Piccoli 7. All. Ciocca. Ass. Statua.

UNIONE BASKET PADOVA: Cecchinato, Tognon 3, Chinellato 14, Scattolin 9, D’Andrea 8, Coppo, Di Falco, Cazzolato 13, Andreaus 9, Bruzzese, Campiello 7, Dia. All. Calgaro. Ass. Garon.

Note: parziali: 21-21, 16-15, 21-15, 24-12, 10-12.

 

 

Uff stampa UNIONE BASKET PADOVA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy