Serie B – Il punto dopo la 1^ giornata

Serie B – Il punto dopo la 1^ giornata

Commenti, risultati e classifiche dopo la prima giornata del campionato di serie B Old Wild West.

di Simone Franco

GIRONE A – La prima giornata di questo girone proponeva subito la sfida fra le due formazioni principali candidate a giocarsi il primo posto finale ovvero sia Omegna e Piombino. E’ stata una partita vinta decisamente dalle difese ed il punteggio in questo senso è eloquente (58-53) con la vittoria che è andata alla Paffoni padrona di casa più lucida e concreta nell’ultimo decisivo quarto dopo trenta minuti di equilibrio pressochè costante. Nelle fila della compagine guidata da coach Salvemini miglior realizzatore Grande (11) mentre per i toscani bene Procacci (14). Dopo una prima metà di gara molto incerta nel secondo tempo dilaga Firenze sul parquet di Torrenova con la coppia Passoni-Poltroneri grande protagonista con 30 punti all’attivo. Tante emozioni e successo meritato in trasferta per Empoli che passa sul parquet di Montecatini che fallisce con Mercante a fil di sirena la tripla del sorpasso. Nelle fila dell’Use il migliore in campo è stato decisamente Giarelli che ha messo a segno una doppia doppia da 16 punti e 11 rimbalzi chiudendo con 27 di valutazione. Nettissimo e convincente esordio per San Miniato che lascia una Lucca forse condizionata dalle troppe voci che circolano nell’ambiente a soli 49 punti segnati e si impone con largo margine con Neri (12) top scorer per gli uomini guidati da coach Barsotti. Grazie ad un parziale di 15-2 negli ultimi sei minuti la Costa d’Orlando, trascinata dalla coppia Riccio (17 con 5/7 da due)-Perez (17 con 2/3 da tre) si impone su Cecina (Gay 24+10r con 34 di valutazione). Netta affermazione esterna di Alba che fa suo il derby piemontese contro Valsesia mettendo in mostra un ottimo Terenzi (21 con 6/7 da due). Chiudiamo con il successo un po’ a sorpresa della neopromossa Alessandria la quale, grazie ad un ottimo Serafini (16+15r con 5/7 da due), batte in volata Oleggio. Ricordiamo infine che essendo questo un girone a 15 squadre una a turno riposa ed in questo primo caso è toccato a Palermo.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE A 1^ giornata
Irritec Capo d’Orlando-Basket Cecina 76-65

Fortitudo Alessandria-Mamy Oleggio 62-58
Paffoni Fulgor Omegna-Solbat Basket Golfo Piombino 58-53
Cestistica Torrenovese-All Food Enic Firenze 60-87
Gessi Valsesia Basket Borgosesia-Olimpo Basket Alba 51-69
Montecatiniterme Basketball-Use Computer Gross Empoli 67-69
Blukart Etrusca San Miniato-Basketball Club Lucca 69-49
Riposa: Green Basket Palermo

 

Classifica:
All Food Enic Firenze 2, Blukart Etrusca San Miniato 2, Olimpo Basket Alba 2, Irritec Capo d’Orlando 2, Paffoni Fulgor Omegna 2, Fortitudo Alessandria 2, Use Computer Gross Empoli 2, Green Basket Palermo* 0, Montecatiniterme Basketball 0, Mamy Oleggio 0, Solbat Basket Golfo Piombino 0, Basket Cecina 0, Gessi Valsesia Basket Borgosesia 0, Basketball Club Lucca 0, Cestistica Torrenovese 0
*Una partita in meno

GIRONE B – Cadono in trasferta in volata due di quelle che si annunciano come le principali candidate al primo posto finale nel girone ovvero sia Vigevano e Pavia. La formazione allenata da coach Piazza esce sconfitta dal big match di giornata che la vedeva di fronte ad una ottima San Vendemiano capace di rimontare dopo un inizio molto negativo (-19 all’11’) e di aggiudicarsi la sfida con un canestro a pochi secondi dalla fine di un eccellente Tassinari (22 con 6/9 da due). Grande equilibrio anche a Vicenza dove i padroni di casa, trascinati dal solito entusiasmante Corral (24+10r), battono Pavia grazie ad una realizzazione a fil di sirena di Pedrazzani. Vince e convince, mandando in doppia cifra ben sei giocatori con De Nicolao assoluto protagonista (16+12r con 7/10 da due e 36 di valutazione), Padova che si impone su una Varese alla quale non sono bastati i 22 punti con 4/5 da tre di Gergati. Esordio estremamente positivo per la neopromossa Monfalcone che si impone nettamente sul parquet di Crema con la coppia Scutiero (19 con 4/5 da tre)-Schina (17) in grande evidenza. Non si può dire la stessa cosa per altre due formazioni provenienti dalla serie C gold, Piadena e Mestre che cadono piuttosto rovinosamente in casa rispettivamente contro Bernareggio e Olginate. Nelle fila della Vaporart da sottolineare la strepitosa prestazione di Diouf che mette a segno una doppia doppia da 28 punti e 13 rimbalzi con 13/17 da due chiudendo con un eloquente 36 di valutazione mentre nella Gordon si è distinto un ottimo Rattalino (18 con 8/12 da due). Non è stato certamente dei più felici l’esordio stagionale di Soresina che deve cedere il passo nell’ultimo quarto ad una Sangiorgese trascinata da Bocconcelli (18). Chiudiamo con il successo in volata di Lecco che recupera dal -14 al 27′ e si impone su Cremona grazie in particolare ai 19 punti di Casini.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 1^ giornata
Rucker Sanve San Vendemiano-Elachem Vigevano 63-61
Gilbertina Soresina-LTC Sangiorgese Basket 66-74
Corona Platina Piadena MG.Kvis-Vaporart Bernareggio 66-84
Vega Mestre-Gordon Nuova Pallacanestro Olginate 57-72
Antenore Energia Padova-Coelsanus Robur et Fides Varese 75-70
Pallacanestro Crema-Pontoni Falconstar Basket Monfalcone 57-72
Gimar Basket Lecco-Juvi Ferraroni Cremona 1952 61-59
Tramarossa Vicenza-Omnia Basket Pavia 69-67

Classifica:
Vaporart Bernareggio 2, Pontoni Falconstar Basket Monfalcone 2, Gordon Nuova Pallacanestro Olginate 2, LTC Sangiorgese Basket 2, Antenore Energia Padova 2, Tramarossa Vicenza 2, Rucker Sanve San Vendemiano 2, Gimar Basket Lecco 2, Juvi Ferraroni Cremona 1952 0, Omnia Basket Pavia 0, Elachem Vigevano 0, Coelsanus Robur et Fides Varese 0, Gilbertina Soresina 0, Vega Mestre 0, Pallacanestro Crema 0, Corona Platina Piadena MG.Kvis 0

GIRONE C – Otto partite e otto vittorie interne in quello che si preannuncia come uno dei gironi più belli, equilibrati ed interessanti probabilmente degli ultimi anni. Di big match in questa prima giornata se ne segnalavano in particolare due, vinti da Piacenza e Giulianova. La Bakery ha iniziato molto bene la sfida contro la corazzata Cento volando sul +17 in apertura di secondo tempo prima di subire la rimonta degli ospiti per un finale punto a punto nel quale a prevalere sono stati ancora gli uomini di coach Campanella nelle quali fila Bruno è risultato miglior marcatore con 12 punti. Molto equilibrio ma successo con pieno merito anche per la formazione abruzzese guidata da Cesare Ciocca che si impone su Chieti (Ruggiero 21) grazie alla bellissima prestazione della coppia Shaquille Hidalgo (21 con 9/14 da due)-Piccone (20 con 8/13 dal campo). Straripante gara d’esordio della rinnovata e molto rinforzata Fabriano che sin dalle prime battute mette in chiaro le cose nel derby contro Ancona e alla fine si impone con ben 37 punti di scarto con Garri (19) che chiude top scorer del match. Nell’unico anticipo del sabato successo un po’ a sorpresa ma del tutto meritato per Ozzano che si fa rimontare dal +20 al 25′ ma riesce ad essere più lucida nel finale e batte Cesena (Brkic 20) con Montanari (13) in evidenza. Partenza col botto per Valerio Amoroso che trascina la sua Civitanova al successo su Montegranaro mettendo a segno 23 punti conditi da 10 rimbalzi per un ottimo 32 di valutazione. Dopo un primo tempo molto equilibrato, Faenza (Klyuchnyk 15 con 7/9 da due) fa valere la propria forza e travolge con un parziale di 40-14 Porto Sant’Elpidio. Vittoria alla fine con un solo possesso di scarto dopo una gara però sempre condotta a larghissimi tratti anche con doppia cifra di vantaggio per Jesi (Magrini 18 con 7/11 da due) che si impone su Teramo. Una eccellente prova di Francesco Bedetti, autore di 23 punti con 7/12 dal campo con 11 rimbalzi e 30 di valutazione, permette infine a Rimini di rendere una festa il proprio ritorno in serie B con il successo su Senigallia.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C 1^ giornata
Sinermatic Ozzano-Amadori Tigers Cesena 66-62
Bakery Piacenza-Tramec Cento 66-62
Rekico Faenza-Porto Sant’Elpidio Basket 81-55
Aurora Basket Jesi-Adriatica Press Teramo Basket 1960 73-70
Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini-Goldengas Pallacanestro Senigallia 79-74
Giulianova Basket 85-Esa Italia Chieti 68-64
Ristopro Fabriano-Luciana Mosconi Ancona 96-59
Rossella Virtus Civitanova Marche-Sutor Premiata Montegranaro 72-61

Classifica:
Ristopro Fabriano 2, Rekico Faenza 2, Rossella Virtus Civitanova Marche 2, Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini 2, Giulianova Basket 85 2, Sinermatic Ozzano 2, Bakery Piacenza 2, Aurora Basket Jesi 2, Adriatica Press Teramo Basket 1960 0, Esa Italia Chieti 0, Tramec Cento 0, Amadori Tigers Cesena 0, Goldengas Pallacanestro Senigallia 0, Sutor Premiata Montegranaro 0, Porto Sant’Elpidio Basket 0, Luciana Mosconi Ancona 0

GIRONE D – Prima giornata con una sola vittoria in trasferta in questo girone, quella colta un po’ a sorpresa ma con pieno merito da Corato (Serroni 15) che tiene ad appena 48 punti segnati una deludente Palestrina e si impone con dodici lunghezze di vantaggio. Non falliscono l’esordio in casa due delle principali favorite alla conquista del primo posto ovvero sia Salerno e Matera. I campani, trascinati da un ispiratissimo Leggio (23) battono Nardò, mentre l’Olimpia, con Antrops (18 con 4/8 da tre) in grande evidenza, supera la neo promossa Formia non senza difficoltà. Un parziale di 5-0 negli ultimi 50″ firmato da Savoldelli consente a Pozzuoli (Picarelli 15 con 26 di valutazione) di sconfiggere una Cassino che ha approcciato troppo morbida all’incontro (26-12 alla fine del primo quarto). Grande equilibrio nel primo tempo ma netto dominio nel secondo per Bisceglie che, trascinata da un ottimo Cantagalli (20 con 5/8 da tre), ha la meglio su Sant’Antimo. Si decide nei secondi finali il derby laziale giocato sabato tra la Luiss (Infante 18 con 7/11 da due) e Valmontone con la vittoria andata ai padroni di casa grazie ad un canestro di Tamburrini ad una manciata di secondi dalla sirena. Si impone anche l’altra squadra capitolina, la Stella Azzurra, che batte Ruvo grazie in particolare ai 17 punti di Ghirlanda. Chiudiamo con l’esordio per la neonata formazione di Avellino che, appena pochi giorni dopo la conferma di poter partecipare al campionato, è riuscita a contenere i danni sul parquet di una Scauri nelle quali fila si è distinto l’ottimo Albertini (21 con 7/13 dal campo).

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 1^ giornata
Stella Azzurra Roma-Tecno Switch Ruvo di Puglia 77-70
LUISS Roma-Special Days Virtus Valmontone 73-71
Bava Virtus Pozzuoli-BPC Virtus Cassino 69-65
Bawer Olimpia Matera-Meta Formia 76-69
Silva Group Basket Scauri-Scandone Avellino 89-74
Citysightseeing Palestrina-Adriatica Industriale Basket Corato 48-60
Virtus Arechi Salerno-Frata Nardò 76-67
Lions Bisceglie-Geko PSA Sant’Antimo 92-78

Classifica:
Silva Group Basket Scauri 2, Lions Bisceglie 2, Adriatica Industriale Basket Corato 2, Virtus Arechi Salerno 2, Stella Azzurra Roma 2, Bawer Olimpia Matera 2, Bava Virtus Pozzuoli 2, LUISS Roma 2, Special Days Virtus Valmontone 0, BPC Virtus Cassino 0, Tecno Switch Ruvo di Puglia 0, Meta Formia 0, Frata Nardò 0, Citysightseeing Palestrina 0, Geko PSA Sant’Antimo 0, Scandone Avellino 0

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy