Serie B – Il punto dopo la 4^ giornata

Serie B – Il punto dopo la 4^ giornata

Commenti, risultati e classifiche dopo la quarta giornata del campionato di serie B Old Wild West.

di Simone Franco

GIRONE A – Rimangono soltanto in due squadre al comando del girone dopo questa quarta giornata, Empoli e Firenze. L’Use Computer Gross sfodera una eccellente prestazione soprattutto dal punto di vista difensivo aggiudicandosi il sentito derby contro San Miniato grazie in particolare alle ottime prestazioni di Giarelli (21+10r) e Giannini (12), decisivo nel terzo quarto nel quale la formazione allenata da coach Marchini mette a segno il decisivo allungo con un parziale di 21-8. D’altra parte la All Food Enic travolge senza alcuna difficoltà Montecatini con ancora una volta in grande evidenza Poltroneri, autore di 26 punti con 8/10 da due e 3/6 da tre. A perdere invece la vetta della classifica è Omegna che cade piuttosto clamorosamente sul proprio parquet contro Valsesia. La Paffoni parte bene (12-2 al 6′) ma piano piano si spegne la luce e gli ospiti sono bravissimi ad approffitarne andando a cogliere il primo successo stagionale per merito principalmente di Ingrosso (18 con 7/9 da due). Colpo grosso di Alba che, con un parziale di 4-22 negli ultimi sei minuti va ad espugnare in rimonta il PalaPoggetti di Cecina (Gay 30+10r con 32 di valutazione) fornendo una notevole prestazione di squadra con ben sei giocatori in doppia cifra e Antonietti (17) top scorer. Vittoria in scioltezza per Piombino (Sodero 21 con 6/8 da tre-Mazzantini 17 con 6/6 da due) che ancora una volta fra le mura amiche rifila ampio margine all’avversaria di turno in questo caso Alessandria, lasciata ad appena 45 punti segnati. Prima gioia stagionale per Lucca e Palermo. I toscani superano Oleggio con 24 punti e 8/13 dal campo di Petrucci mentre Palermo, con un parziale di 9-0 negli ultimi poco più di due minuti, si aggiudica il derby contro la Costa d’Orlando con Duranti (25 con 4/5 da due, 5/6 da tre e 30 di valutazione) e Pollone (20 con 8/15 dal campo) principali artefici della vittoria della formazione guidata da coach Bassi. Ad osservare il turno di riposo in questo infrasettimanale è stata Torrenova.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE A 4^ giornata
Green Basket Palermo-Irritec Capo d’Orlando 82-73
Paffoni Fulgor Omegna-Gessi Valsesia Basket Borgosesia 56-62
All Food Enic Firenze-Montecatiniterme Basketball 84-56
Solbat Basket Golfo Piombino-Fortitudo Alessandria 79-45
Basket Cecina-Olimpo Basket Alba 78-83
Use Computer Gross Empoli-Blukart Etrusca San Miniato 65-56
Basketball Club Lucca-Mamy Oleggio 87-79
Riposa: Cestistica Torrenovese

Classifica:
All Food Enic Firenze 8, Use Computer Gross Empoli 8, Solbat Basket Golfo Piombino 6, Paffoni Fulgor Omegna 6, Olimpo Basket Alba 6, Basket Cecina 4, Blukart Etrusca San Miniato 4, Irritec Capo d’Orlando 4, Fortitudo Alessandria* 2, Green Basket Palermo* 2, Gessi Valsesia Basket Borgosesia 2, Basketball Club Lucca 2, Mamy Oleggio 2, Montecatiniterme Basketball* 0, Cestistica Torrenovese* 0
*Una partita in meno

GIRONE B – Restano in tre a punteggio pieno dopo questo turno infrasettimanale, San Vendemiano, Padova e Bernareggio. Ottima prestazione della Rucker (Toniato 17 con 7/10 dal campo) che sin dal primo quarto, chiuso sul 26-14, mette in chiaro le cose nel non facile match interno contro Vicenza vinto alla fine agevolmente grazie alla solita praticamente perfetta difesa. Colpo grosso dell’Antenore Energia (Ferrari 20 con 8/11 dal campo) che sbanca il sempre caldissimo PalaBasletta di Vigevano al termine di un match molto equilibrato deciso a fil di sirena da uno splendido tap-in di Bianconi. Solo nel finale la Vaporart, trascinata da un ispirato Gatti (22 con 5/6 da tre), piega la resistenza di Crema e mantiene anch’essa l’imbattibilità persa invece da Lecco che, nell’unico posticipo del giovedì crolla nell’ultimo quarto sul parquet di Monfalcone che mette a segno un devastante parziale di 21-2 ribaltando la sfida grazie in particolare ad un ottimo Scutiero (16 con 4/8 da tre). Un Venucci da 21 punti con 7/13 dal campo porta al successo la sua Pavia contro Soresina ma non è stata una sfida facile per gli uomini di coach Baldiraghi che l’hanno incalanata nel verso giusto con un terzo periodo da 24-5. Olginate travolge una deludente Sangiorgese con la coppia Bedin (16)-Bugatti(15) in grande evidenza. Prime gioie stagionali per Varese e Piadena. La Robur lascia ad appena 39 punti segnati una spenta Cremona e si aggiudica la sfida con largo margine ed Allegretti (15 con 6/10 da due) top scorer mentre la Corona Platina vince la sfida tra neopromosse che la vedeva opposta a Mestre con Leone (23 con 9/11 dal campo e 34 di valutazione) e Lorenzetti (20+11r con 9/14 da due) assoluti protagonisti.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 4^ giornata
Coelsanus Robur et Fides Varese-Juvi Ferraroni Cremona 1952 62-39
Gordon Nuova Pallacanestro Olginate-LTC Sangiorgese Basket 85-58
Rucker Sanve San Vendemiano-Tramarossa Vicenza 71-53
Omnia Basket Pavia-Gilbertina Soresina 73-62
Corona Platina Piadena MG.Kvis-Vega Mestre 86-67
Elachem Vigevano-Antenore Energia Padova 66-68
Vaporart Bernareggio-Pallacanestro Crema 78-70
Pontoni Falconstar Basket Monfalcone-Gimar Basket Lecco 80-66

Classifica:
Antenore Energia Padova 8, Rucker Sanve San Vendemiano 8, Vaporart Bernareggio 8, Gimar Basket Lecco 6, Pontoni Falconstar Basket Monfalcone 6, Tramarossa Vicenza 4, Omnia Basket Pavia 4, Elachem Vigevano 4, Gordon Nuova Pallacanestro Olginate 4, Juvi Ferraroni Cremona 1952 4, Pallacanestro Crema 2, Corona Platina Piadena MG.Kvis 2, Coelsanus Robur et Fides Varese 2, LTC Sangiorgese Basket 2, Vega Mestre 0, Gilbertina Soresina 0

GIRONE C – Prosegue lo strepitoso inizio di campionato di Ozzano che si conferma al comando solitario della classifica andando ad espugnare il parquet di Jesi al termine di una sfida molto equilibrata decisa nei secondi conclusivi da un canestro di Dordei (15). Dopo aver condotto a larghi tratti anche in doppia cifra di vantaggio, Piacenza (De Zardo 11) rischia nel finale ma poi passa a Montegranaro grazie ad un break conclusivo di 0-7. Soffre anche Civitanova in quel di Ancona almeno per trentacinque minuti poi però porta a casa un prezioso successo propiziato da Francesco (20 con 6/9 dal campo) e Valerio (17) Amoroso con la fondamentale partecipazione di Masciarelli (17). Tutto facile per Fabriano che si sbarazza in trasferta con pochissime difficoltà di Teramo con Garri (15) top scorer per i marchigiani allenati da coach Pansa. Lo stesso vale per Cento che vince con largo margine a Porto Sant’Elpidio mandando in doppia cifra ben sei giocatori con Leonzio miglior realizzatore. Vince e convince nettamente anche Cesena che infligge la prima sconfitta stagionale a Rimini con uno Scanzi (21 con 8/14 dal campo) in ottima serata. La sfida tra Chieti e Faenza si decide dopo un tempo supplementare in favore dei padroni di casa trascinati da uno strepitoso Ruggiero (26). Chiudiamo con il successo, maturato negli ultimi cinque minuti. da parte di Giulianova (Cardellini 15) che, con un parziale di 5-16, passa sul parquet di una deludente Senigallia.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C 4^ giornata
Adriatica Press Teramo Basket 1960-Ristopro Fabriano 62-82
Amadori Tigers Cesena-Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini 73-51
Aurora Basket Jesi-Sinermatic Ozzano 66-68
Luciana Mosconi Ancona-Rossella Virtus Civitanova Marche 66-78
Porto Sant’Elpidio Basket-Tramec Cento 62-83
Goldengas Pallacanestro Senigallia-Giulianova Basket 85 57-67
Esa Italia Chieti-Rekico Faenza 74-69 d. 1 t.s.
Sutor Premiata Montegranaro-Bakery Piacenza 56-64

Classifica:
Sinermatic Ozzano 8, Tramec Cento 6, Ristopro Fabriano 6, Bakery Piacenza 6, Rossella Virtus Civitanova Marche 6, Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini* 4, Amadori Tigers Cesena 4, Esa Italia Chieti 4, Aurora Basket Jesi 4, Giulianova Basket 85 4, Sutor Premiata Montegranaro 4, Rekico Faenza 2, Goldengas Pallacanestro Senigallia 2, Porto Sant’Elpidio Basket 2, Adriatica Press Teramo Basket 1960* 0, Luciana Mosconi Ancona 0
*Una partita in meno

GIRONE D – Sono ben cinque le squadre al comando di questo girone dopo la quarta giornata, Salerno, Corato, Nardò, Pozzuoli e Palestrina. La Virtus Arechi di coach Benedetto, che ha una partita in meno rispetto alle altre, conserva l’imbattibilità aggiudicandosi in trasferta il derby contro Avellino al termine di una sfida molto equilibrata per tre quarti decisa nell’ultimo periodo dalle ottime prestazioni nelle fila degli ospiti di Leggio (24+10r con 9/12 da due e 32 di valutazione), Tortù (22+14 con 8/17 dal campo e 33 di valutazione) e Diomede (20 con 5/9 da tre). Grazie alle eccellenti prestazioni di Brunetti (25) e Grilli (25 con 6/10 da due e 30 di valutazione), l’Adriatica Industriale piega Scauri. La Frata (Coviello 19+14r) ribalta con un gran secondo tempo (45-21 il parziale) una partita che si era messa decisamente male contro Matera (Dip 25) ma che gli uomini di coach Quarta si sono aggiudicati grazie ad un parziale di 16-6 negli ultimi sei minuti. Vittoria in trasferta in rimonta per Pozzuoli che con un break di 0-9 negli ultimi quattro minuti, espugna il parquet di Sant’Antimo con Marchini (20 con 6/8 dal campo) e Savoldelli (20 con 8/14 dal campo) migliori realizzatori. Bella ed importante affermazione esterna di Palestrina che si aggiudica il derby laziale a Cassino con 22 punti di Rischia ed una doppia doppia da 17 punti e 10 rimbalzi di Bartolozzi. Nell’unico posticipo del giovedì Bisceglie, con una grande seconda parte di match (58-40), batte Ruvo con Dri (21 con 5/6 da due) e Drigo (20 con 8/15 dal campo) principali protagonisti. Formia, dopo aver sofferto per tre quarti contro la Luiss, mette a segno un parziale devastante di 15-1 durante l’ultimo periodo ribaltando la sfida e portandosi a casa un successo prezioso propiziato dalla solita ottima prova di Longobardi (27). Chiudiamo con la notizia del rinvio al 30 ottobre della gara tra Valmontone e Stella Azzurra Roma.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 4^ giornata
Frata Nardò-Bawer Olimpia Matera 66-56
Scandone Avellino-Virtus Arechi Salerno 62-78
Geko PSA Sant’Antimo-Bava Virtus Pozzuoli 72-75
Meta Formia-LUISS Roma 84-76
BPC Virtus Cassino-Citysightseeing Palestrina 72-77
Adriatica Industriale Basket Corato-Silva Group Basket Scauri 79-73
Lions Bisceglie-Tecno Switch Ruvo di Puglia 94-77
Special Days Virtus Valmontone-Stella Azzurra Roma posticipato al 30/10/2019 20:30

Classifica:
Virtus Arechi Salerno* 6, Citysightseeing Palestrina 6, Adriatica Industriale Basket Corato 6, Frata Nardò 6, Bava Virtus Pozzuoli 6, Stella Azzurra Roma* 4, Olimpia Matera 4, Meta Formia 4, LUISS Roma 4, Bawer Lions Bisceglie 4, Geko PSA Sant’Antimo* 2, Tecno Switch Ruvo di Puglia 2, BPC Virtus Cassino 2, Silva Group Basket Scauri 2, Scandone Avellino 2, Special Days Virtus Valmontone* 0
*Una partita in meno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy