Serie B – Il punto dopo la 6^ giornata

Serie B – Il punto dopo la 6^ giornata

Commenti, risultati e classifiche dopo la sesta giornata del campionato di serie B Old Wild West.

di Simone Franco

GIRONE A – Firenze guarda ancora tutti dall’alto verso il basso mantenendo in solitudine la testa della classifica. La All Food Enic si impone infatti con una certa facilità su Oleggio concedendo appena 55 punti agli avversari e con Berti (15) e Filippi (14 con 5/9 da due) migliori realizzatori sopperendo all’assenza forzata nel secondo tempo per infortunio del bomber Poltroneri. In seconda posizione resta al momento la sola Omegna che travolge Alba con un super Balanzoni (20 con 7/12 da due) e approfitta del riposo di Empoli per issarsi quale principale inseguitrice di Firenze. Splendida prestazione di San Miniato che passa sul parquet della Costa d’Orlando grazie ad un devastante parziale di 2-26 fra il nono ed il diciannovesimo minuto di gioco e ad una difesa che concede pochissimo ai padroni di casa che chiudono appena a quota 52. Fra gli uomini allenati da coach Barsotti da sottolineare le belle prove di Tozzi (18) e Caversazio (16 con 4/6 dal campo). Altra travolgente gara interna per Piombino che rifila stavolta ben 42 punti di scarto a Valsesia con Iardella (14 con 4/8 da tre) e Procacci (14 con 5/8 dal campo) principali protagonisti. Quarta vittoria stagionale anche per Cecina che batte agevolmente Torrenova con 23 punti e 33 di valutazione finale per Flavio Gay. Un 6-0 di parziale nel finale firmato da Banchi consente a Lucca (Petrucci 18) di superare Alessandria in una delicata sfida fra due squadre che erano con un solo successo all’attivo. Chiudiamo con la netta affermazione di Palermo che, trascinata da un ottimo Caronna (17+10r con 6/7 da due), si impone su una sempre più deludente Montecatini capace di segnare appena 50 punti e mestamente ultima, unica formazione ancora senza vittorie.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE A 6^ giornata
All Food Enic Firenze-Mamy Oleggio 68-55
Basketball Club Lucca-Fortitudo Alessandria 79-73
Irritec Capo d’Orlando-Blukart Etrusca San Miniato 52-73
Paffoni Fulgor Omegna-Olimpo Basket Alba 91-59
Solbat Basket Golfo Piombino-Gessi Valsesia Basket Borgosesia 88-46
Basket Cecina-Levante Torrenova 81-65
Green Basket Palermo-Montecatiniterme Basketball 71-50
Riposa: Use Computer Gross Empoli

Classifica:
All Food Enic Firenze 12, Paffoni Fulgor Omegna 10, Use Computer Gross Empoli* 8, Solbat Basket Golfo Piombino 8, Olimpo Basket Alba 8, Blukart Etrusca San Miniato 8, Basket Cecina 8, Irritec Capo d’Orlando 6, Green Basket Palermo* 4, Basketball Club Lucca 4, Mamy Oleggio* 2, Fortitudo Alessandria* 2, Levante Torrenova* 2, Gessi Valsesia Basket Borgosesia 2, Montecatiniterme Basketball* 0
*Una partita in meno

GIRONE B – Si riduce a due il numero di squadre al comando di questo girone ed ancora imbattute. La prima capolista è San Vendemiano alla quale occorre un tempo supplementare per avere la meglio di Cremona con Ricci (19) e Gatto (17 con 6/10 dal campo) principali artefici del successo dei veneti. La seconda compagine invece a restare in vetta alla classifica è Padova che, grazie ad un ultimo quarto da 26-15 e ad un Bianconi da 23 punti con 7/13 dal campo, supera una mai doma Lecco. Prima sconfitta stagionale per Bernareggio che, nonostante un ottimo Quartieri (20), cade sul parquet di una ritrovata Varese trascinata dalle straordinarie prestazioni di Allegretti (27+18r con 8/16 dal campo e 41 di valutazione) e Gergati (20 con 8/12 dal campo). Continua a sorprendere la neopromossa Monfalcone che soffre non poco per trentacinque minuti ma alla fine batte Olginate con Colli (16) top scorer. Occorre un parziale nel terzo quarto di 24-9 a Vigevano per piegare la resistenza di Crema ed andare ad imporsi alla fine piuttosto agevolmente con 18 punti di Verri. Altra super prestazione di Corral (22 con 8/16 dal campo) e soprattutto di Crosato (20+20r e 37 di valutazione) che permettono a Vicenza di superare Mestre mentre è la coppia Venucci (25 con 9/16 dal campo e 37 di valutazione)-Gloria (16+14r) l’assoluta protagonista del successo maturato nel secondo tempo con un break di 35-16 di Pavia sulla Sangiorgese. Chiudiamo con la terza vittoria stagionale per Piadena che, trascinata da un ottimo Lorenzetti (16+12r con 6/12 da due), batte e lascia in ultima posizione Soresina.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 6^ giornata
Rucker Sanve San Vendemiano-Juvi Ferraroni Cremona 1952 90-85 d. 1 t.s.
Coelsanus Robur et Fides Varese-Vaporart Bernareggio 76-68
Pontoni Falconstar Basket Monfalcone-Gordon Nuova Pallacanestro Olginate 75-67
Corona Platina Piadena MG.Kvis-Gilbertina Soresina 78-70
Antenore Energia Padova-Gimar Basket Lecco 71-65
Omnia Basket Pavia-LTC Sangiorgese Basket 69-50
Tramarossa Vicenza-Vega Mestre 77-67
Elachem Vigevano-Pallacanestro Crema 74-62

Classifica:
Antenore Energia Padova 12, Rucker Sanve San Vendemiano 12, Pontoni Falconstar Basket Monfalcone 10, Vaporart Bernareggio 10, Elachem Vigevano 8, Gimar Basket Lecco 8, Omnia Basket Pavia 6, Tramarossa Vicenza 6, Corona Platina Piadena MG.Kvis 6, LTC Sangiorgese Basket 4, Juvi Ferraroni Cremona 1952 4, Coelsanus Robur et Fides Varese 4, Gordon Nuova Pallacanestro Olginate 4, Pallacanestro Crema 2, Vega Mestre 0, Gilbertina Soresina 0

GIRONE C – Girone questo ancora molto incerto ed entusiasmante che perde dopo il sesto turno due delle cinque capolista che restano ora Piacenza, Fabriano e Cento. La Bakery parte benissimo sul parquet di Teramo chiudendo il primo quarto sul 10-25 ma poi piano piano i padroni di casa tornano in partita ed alla fine serve un canestro di Birindelli a decretare il successo degli uomini guidati da coach Campanella nelle quali fila è Maggio (17) il miglior realizzatore. Ancora una devastante prestazione della Ristopro che chiude già nel primo tempo con un eloquente parziale di 48-10 la contesa contro Giulianova surclassata in particolare dalle ottime prove di Garri (17 con 7/10 dal campo) e Paolin (14). Grande sofferenza invece per la Tramec che finisce sotto anche di quindici lunghezze sul parquet del fanalino di coda Ancona che a due minuti dal termine si trova avanti di 7 e con la palla in mano ma subisce un parziale di 0-8 con la tripla di Fallucca ad una manciata di secondi dalla fine che decreta il successo per gli ospiti trascinati da un ottimo Emanuele Rossi (21+11r con 8/9 da due e 33 di valutazione). Non bastano a Civitanova i 29 punti di Masciarelli, a Jesi i padroni di casa vincono con grande autorità grazie alle buone prove di Magrini (17 con 4/8 dal campo) e Casagrande (16). Un ultimo quarto incredibile da 10-33 consente a Rimini di recuperare dal -12 ed espugnare il parquet di Ozzano con Francesco Bedetti (19 con 5/8 dal campo) principale protagonista della rimonta ospite. Continua a vincere la neopromossa Montegranaro che fa suo il derby in trasferta a Porto Sant’Elpidio concedendo appena 56 punti agli avversari con Lupetti (15) top scorer. Una ottima Cesena si aggiudica la sentita sfida contro Faenza per merito in particolare del trio Scanzi (24 con 8/14 dal campo)-Trapani (19)-Chiappelli (18+16r con 7/11 dal campo). Prosegue la crisi di risultati di una delle favorite alla vigilia del girone, quella Chieti battuta in casa da una splendida Senigallia che si rilancia grazie ad un ultimo quarto da 16-28 e ad un Pierantoni da 30 punti con 11/18 dal campo e 11 rimbalzi per un eccellente 33 di valutazione.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C 6^ giornata
Sinermatic Ozzano-Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini 72-81
Amadori Tigers Cesena-Rekico Faenza 84-70
Aurora Basket Jesi-Rossella Virtus Civitanova Marche 84-71
Esa Italia Chieti-Goldengas Pallacanestro Senigallia 86-97
Adriatica Press Teramo Basket 1960-Bakery Piacenza 51-53
Ristopro Fabriano-Giulianova Basket 85 87-57
Porto Sant’Elpidio Basket-Sutor Premiata Montegranaro 56-67
Luciana Mosconi Ancona-Tramec Cento 84-85

Classifica:
Tramec Cento 10, Ristopro Fabriano 10, Bakery Piacenza 10, Aurora Basket Jesi 8, Sutor Premiata Montegranaro 8, Rossella Virtus Civitanova Marche 8, Sinermatic Ozzano 8, Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini* 6, Amadori Tigers Cesena 6, Goldengas Pallacanestro Senigallia 4, Esa Italia Chieti 4, Rekico Faenza 4, Giulianova Basket 85 4, Adriatica Press Teramo Basket 1960* 2, Porto Sant’Elpidio Basket 2, Luciana Mosconi Ancona 0
*Una partita in meno

GIRONE D – Vincono a mantengono la testa della classifica Palestrina e Salerno. La Citysightseeing infila il quinto successo di fila battendo molto più nettamente di quanto dica il divario finale (+12) Pozzuoli nel big match di giornata con nelle fila dei laziali Cacace (14 con 6/8 da due) migliore in campo. Deve soffrire e non poco invece la Virtus Arechi che, dopo la sconfitta nel recupero infasettimanale del secondo turno in quel di Sant’Antimo, passa a Formia grazie ad un parziale di 14-28 nel terzo quarto con Alessandro Potì (26 con 7/9 da due) assoluto protagonista della sfida. Continua a sorprendere la splendida gioventù della Stella Azzurra Roma che resta a ridosso del vertice della classifica (con una gara da recuperare peraltro) andando ad espugnare il parquet di Cassino trascinata dal solito eccellente quindicenne (!) Matteo Visintin (20) e dal più “anziano” (17 anni) Thomas Reale (19). Nardò travolge una Scauri non pervenuta grazie ai 28 punti della coppia Coviello-Fiusco (4/4 da tre) e rimane a -2 dalla vetta così come la Luiss che nel quarto periodo piega la resistenza di Avellino aggiudicandosi il match con 19 punti di Infante. Una ottima Bisceglie ne segna ben 97 e batte con pieno merito Matera trascinata dalla ottima prestazione di Marco Rossi (25 con 9/13 dal campo). Secondo successo interno consecutivo nel giro di pochi giorni per Sant’Antimo che, dopo aver battuto la capolista Salerno nel recupero con un eccellente Matrone (20 con 9/12 da due), supera anche Valmontone con Carnovali (14) top scorer. Grazie ad un parziale di 0-7 negli ultimi due minuti Ruvo si aggiudica in trasferta il derby pugliese contro Corato raggiungendola in classifica a quota 6 per merito di un’altra splendida prova di Laquintana (23).

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 6^ giornata
BPC Virtus Cassino-Stella Azzurra Roma 79-84
Frata Nardò-Silva Group Basket Scauri 99-64
Geko PSA Sant’Antimo-Special Days Virtus Valmontone 70-63
Meta Formia-Virtus Arechi Salerno 84-87
Lions Bisceglie-Bawer Olimpia Matera 97-83
Scandone Avellino-LUISS Roma 61-73
Citysightseeing Palestrina-Bava Virtus Pozzuoli 83-71
Adriatica Industriale Basket Corato-Tecno Switch Ruvo di Puglia 60-64

Classifica:
Citysightseeing Palestrina 10, Virtus Arechi Salerno 10, Stella Azzurra Roma* 8, Bava Virtus Pozzuoli 8, LUISS Roma 8, Frata Nardò 8, Lions Bisceglie 6, Bawer Olimpia Matera 6, Geko PSA Sant’Antimo 6, Tecno Switch Ruvo di Puglia 6, Adriatica Industriale Basket Corato 6, Meta Formia 4, Special Days Virtus Valmontone* 2, BPC Virtus Cassino 2, Silva Group Basket Scauri 2, Scandone Avellino 2
*Una partita in meno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy