Serie B – Il punto dopo la 7^ giornata

Serie B – Il punto dopo la 7^ giornata

Commenti, risultati e classifiche dopo la settima giornata del campionato di serie B Old Wild West.

di Simone Franco

GIRONE A – Omegna approfitta del turno di riposo osservato da Firenze per raggiungerla in testa alla classifica seppur con una partita in più . La Paffoni si impone al PalaTerme di Montecatini dando la svolta alla sfida fra il nono ed il tredicesimo minuto con un parziale di 0-13 che porta i piemontesi sul +11, un divario che i padroni di casa non riusciranno più a colmare. Ottime prestazioni nelle fila della formazione allenata da coach Salvemini per D’Alessandro (18+12r con 8/12 dal campo) e Balanzoni (17 con 6/11 da due). Il gruppetto di squadre a stretto contatto con le due capolista si riduce a due con San Miniato e Alba che staccano Empoli, Cecina e Piombino. Con un primo quarto da 29-10 ed un Luca Tozzi straordinario (25 con 10/14 dal campo e 32 di valutazione) la Blukart Etrusca batte senza nessuna difficoltà una spenta Valsesia. Agevole successo anche per Alba che travolge la Costa d’Orlando mandando in doppia cifra sei giocatori con Terenzi (19 con 5/6 da tre e 30 di valutazione) mvp della sfida. Cade piuttosto a sorpresa al termine di una gara molto strana l’Use Computer Gross la quale, dopo un inizio stentato, si porta all’intervallo sul +10 ma nel secondo tempo subisce l’ottima reazione di Palermo che, trascinata da Caronna (21+13r con 8/13 da due), con un parziale di 24-41 ribalta il risultato e coglie il primo successo esterno della stagione. Altro pesante stop lontano dalle mura amiche per Piombino che si arrende stavolta contro una Oleggio mai doma nelle cui fila spicca la prova di Testa (23 con 4/8 da tre). Perde in trasferta anche Cecina e lo fa sul parquet di una Alessandria che coglie la seconda vittoria stagionale grazie in particolare alla prestazione da 18 punti e 12 rimbalzi di Serafini che chiude con 32 di valutazione. Chiudiamo con l’importante affermazione di Lucca in quel di Torrenova propiziata in particolare da un ritrovato Genovese che guida i suoi mettendo a segno 24 punti con 9/18 dal campo.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE A 7^ giornata
Fortitudo Alessandria Sandàra-Basket Cecina 81-73
Use Computer Gross Empoli-Green Basket Palermo 67-74
Mamy Oleggio-Solbat Basket Golfo Piombino 91-83
Olimpo Basket Alba-Irritec Capo d’Orlando 86-61
Levante Torrenova-Basketball Club Lucca 71-86
Blukart Etrusca San Miniato-Gessi Valsesia Basket Borgosesia 72-55
Montecatiniterme Basketball-Paffoni Fulgor Omegna 67-82
Riposa: All Food Enic Firenze

Classifica:
All Food Enic Firenze* 12, Paffoni Fulgor Omegna 12, Blukart Etrusca San Miniato 10, Olimpo Basket Alba 10, Use Computer Gross Empoli* 8, Solbat Basket Golfo Piombino 8, Basket Cecina 8, Green Basket Palermo* 6, Basketball Club Lucca 6, Irritec Capo d’Orlando 6, Fortitudo Alessandria Sandàra* 4, Mamy Oleggio* 4, Levante Torrenova* 2, Gessi Valsesia Basket Borgosesia 2, Montecatiniterme Basketball* 0
*Una partita in meno

GIRONE B – Proseguono a braccetto ancora imbattute in testa a questo girone Padova e San Vendemiano, entrambe vittoriose in trasferta con grande autorità. L’Antenore Energia passa a San Giorgio su Legnano con 18 punti con 8/10 da due di Ferrari chiudendo i conti con un break di 0-12 nel corso del terzo periodo quando la gara era ancora in equilibrio mentre la Rucker vince il testacoda sul parquet di Soresina stavolta soffrendo molto meno rispetto alle precedenti affermazioni esterne con Toniato (22 con 8/12 dal campo e 32 di valutazione) in grande evidenza. Restano a ridosso delle due capolista Bernareggio e Monfalcone. La Vaporart batte Vicenza (Corral 30+14r con 4/5 da tre e 40 di valutazione) con un break di 29-15 negli ultimi tredici minuti propiziato in particolare dagli ottimi Diouf (19+11r con 8/13 da due) e Laudoni (16). La Pontoni Falconstar invece continua a meravigliare e si impone con grandissimo merito e piuttosto nettamente su Varese mandando in doppia cifra ben sei giocatori con Bonetta (15 con 7/8 da due) e Giulio Casagrande (15) migliori relizzatori. Nonostante una ottima prova di Mazzucchelli (28 con 8/14 dal campo e 32 di valutazione) Vigevano cade sul parquet di una ottima Lecco la quale, trascinata da Casini (22), porta a casa un successo che la porta in solitudine al quinto posto in classifica. Altra battuta d’arresto per una Pavia ancora una volta piuttosto spenta che cade in trasferta in quel di Cremona (Veronesi 14 con 4/8 da tre) con i padroni di casa che ribaltano la sfida con un parziale di 10-0 a metà dell’ultimo periodo. Sofferte vittorie in rimonta per Olginate la quale, con un quarto conclusivo da 22-13 ed un ispirato Basile (20 con 8/14 dal campo), batte Piadena e per Crema che concede appena 12 punti a Mestre nel secondo tempo e, segnadone ben 30, ribalta il punteggio e si impone con Brambilla (12 con 6/6 da due) mvp della gara.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 7^ giornata
Pontoni Falconstar Basket Monfalcone-Coelsanus Robur et Fides Varese 92-78
Vaporart Bernareggio-Tramarossa Vicenza 74-69
Gilbertina Soresina-Rucker Sanve San Vendemiano 67-80
Gordon Nuova Pallacanestro Olginate-Corona Platina Piadena 66-61
Juvi Ferraroni Cremona 1952-Omnia Basket Pavia 68-63
LTC Sangiorgese Basket-Antenore Energia Padova 52-73
Gimar Basket Lecco-Elachem Vigevano 82-78
Pallacanestro Crema-Vega Mestre 69-54

Classifica:
Antenore Energia Padova 14, Rucker Sanve San Vendemiano 14, Pontoni Falconstar Basket Monfalcone 12, Vaporart Bernareggio 12, Gimar Basket Lecco 10, Elachem Vigevano 8, Juvi Ferraroni Cremona 1952 6, Omnia Basket Pavia 6, Gordon Nuova Pallacanestro Olginate 6, Tramarossa Vicenza 6, Corona Platina Piadena MG.Kvis 6, LTC Sangiorgese Basket 4, Coelsanus Robur et Fides Varese 4, Pallacanestro Crema 4, Vega Mestre 0, Gilbertina Soresina 0

GIRONE C – Ancora un terzetto al comando di questo girone dopo i convincenti successi di Piacenza, Fabriano e Cento. La Bakery, dopo un primo tempo abbastanza equilibrato, travolge Ozzano nel terzo periodo con un parziale di 34-9 che chiude la gara con Maggio (17 con 4/8 dal campo) top scorer. La Ristopro espugna il parquet di Rimini restando avanti per tutta la durata del match con Merletto (22 con 6/8 dal campo) in grande evidenza. Due quarti e mezzo combattuti poi però, grazie ad un parziale di 19-3 a cavallo fra la parte finale del terzo tempino e l’inizio del quarto, Cento (Vitale 15 con 6/10 dal campo) supera Cesena mostrando una ottima difesa che lascia agli avversari appena 54 punti. Le tre capolista hanno ora quattro punti di vantaggio sulle più dirette inseguitrici che perdono tutte. Parte bene Jesi in quel di Faenza portandosi sino al +10 al 18′ ma poi arriva la veemente reazione dei padroni di casa che alla fine si impongono anche piuttosto nettamente trascinati dalle ottime prove di Sgobba (19 con 7/12 da due) e Anumba (16+10r con 7/10 da due e 34 di valutazione). Cade in trasferta anche Civitanova battuta da una Giulianova molto solida soprattutto in difesa con Fall (15 con 7/10 da due) top scorer. Sconfitta interna invece per Montegranaro superata da una ritrovata Chieti nelle quali fila spicca decisamente l’eccellente prestazione di Ruggiero, autore di 32 punti con 7/12 da due e 5/9 da tre per un ottimo 30 di valutazione. Terzo successo stagionale per Senigallia che batte abbastanza comodamente Teramo con 20 punti di Giacomini mentre arriva la prima gioia per Ancona che disputa un gran secondo tempo (37-52 il parziale) ed espugna il parquet di Porto Sant’Elpidio trascinata da un ispirato Timperi (17).

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C 7^ giornata
Bakery Piacenza-Sinermatic Ozzano 86-54
Tramec Cento-Amadori Tigers Cesena 67-54
Porto Sant’Elpidio Basket-Luciana Mosconi Ancona 70-85
Rekico Faenza-Aurora Basket Jesi 93-78
Giulianova Basket 85-Rossella Virtus Civitanova Marche 69-58
Sutor Premiata Montegranaro-Esa Italia Chieti 81-83
Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini-Ristopro Fabriano 62-73
Goldengas Pallacanestro Senigallia-Adriatica Press Teramo Basket 1960 87-75

Classifica:
Tramec Cento 12, Ristopro Fabriano 12, Bakery Piacenza 12, Aurora Basket Jesi 8, Sutor Premiata Montegranaro 8, Rossella Virtus Civitanova Marche 8, Sinermatic Ozzano 8, Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini* 6, Esa Italia Chieti 6, Amadori Tigers Cesena 6, Rekico Faenza 6, Goldengas Pallacanestro Senigallia 6, Giulianova Basket 85 6, Adriatica Press Teramo Basket 1960* 2, Luciana Mosconi Ancona 2, Porto Sant’Elpidio Basket 2
*Una partita in meno

GIRONE D – Vincono, convincono e mantengono la testa della classifica di questo girone Palestrina e Salerno. La Citysightseeing passa con disinvoltura sul parquet della Luiss Roma con una straordinario Gianmarco Rossi autore di 29 punti con 7/15 dal campo e 12/12 dalla lunetta per un eccellente 40 di valutazione mentre la Virtus Arechi vince sul non facile campo di Pozzuoli tenendo sempre in controllo la sfida con Czumbel (19 con 5/8 da tre) top scorer. A stretto contatto con le due capolista restano le sole Stella Azzurra e Nardò. I capitolini, dopo la sconfitta nel recupero infrasettimanale a Valmontone, battono Formia con uno strarodinario secondo tempo chiuso con il punteggio di 63-36 con Rupil (31 con 11/18 dal campo e 32 di valutazione) e Kekovic (25 con 10/14 dal campo) principali protagonisti di una sfida che ha visto anche la superba prestazione nelle fila degli ospiti di Longobardi (36 con 11/21 dal campo e 45 di valutazione). I pugliesi della Frata passano invece sul parquet di Valmontone al termine di un match che ha regalato una infinità di emozioni negli ultimi secondi con la tripla di Caridà che sembrava aver chiuso i conti a favore dei laziali puniti invece sulla sirena da uno straordinario canestro dall’angolo in precario equilibrio di Zampolli (21) che regala ai suoi il quinto successo stagionale. Bisceglie va a vincere in quel di Scauri con un Mathias Drigo da 20 punti con 4/9 da tre mentre vincono in casa Ruvo e Matera. La Tecno Switch si impone su una sempre più deludente Cassino con il solito Laquintana (25 con 4/8 da tre) top scorer mentre la Bawer si sbarazza con facilità di Sant’Antimo con Panzini (20 con 6/11 da tre) e Dip (10+17r) grandi protagonisti. Chiudiamo con il rinvio della partita fra Avellino e Corato a causa di problemi di infiltrazioni di acqua al PalaDelMauro.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 7^ giornata
LUISS Roma-Citysightseeing Palestrina 58-77
Stella Azzurra Roma-Meta Formia 99-89
Bava Virtus Pozzuoli-Virtus Arechi Salerno 74-82
Tecno Switch Ruvo di Puglia-BPC Virtus Cassino 84-80
Silva Group Basket Scauri-Lions Bisceglie 80-82
Special Days Virtus Valmontone-Frata Nardò 73-74
Bawer Olimpia Matera-Geko PSA Sant’Antimo 74-56
Scandone Avellino-Adriatica Industriale Basket Corato rinviata per infiltrazioni d’acqua in campo

Classifica:
Citysightseeing Palestrina 12, Virtus Arechi Salerno 12, Stella Azzurra Roma 10, Frata Nardò 10, Bawer Olimpia Matera 8, Lions Bisceglie 8, Bava Virtus Pozzuoli 8, LUISS Roma 8, Tecno Switch Ruvo di Puglia 8, Adriatica Industriale Basket Corato* 6, Geko PSA Sant’Antimo 6, Special Days Virtus Valmontone 4, Meta Formia 4, Scandone Avellino* 2, Silva Group Basket Scauri 2, BPC Virtus Cassino 2
*Una partita in meno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy