Serie B – Il punto dopo la diciassettesima giornata

0

GIRONE A – Prosegue senza difficoltà la marcia della capolista Omegna che, dopo un inizio di gara incerto (-10 dopo 4′), si impone alla fine con ben 27 lunghezze di scarto sull’ostico parquet di San Giorgio su Legnano grazie in particolare alle prestazioni di Benedusi (14 con 4/5 da tre) e Arrigoni (13). La Fiorentina mantiene il secondo posto in classifica superando senza problemi San Miniato con 43 punti del trio Genovese-Mazzuchelli-Grande. Vince facilmente anche la terza forza del girone, ovvero sia Milano, che con un primo tempo da 55-28 si sbarazza con disinvoltura di Moncalieri con Paleari (24+16r con 8/12 da 2) e Ferrarese (28 con 8/12 da 3!) grandissimi protagonisti. Piombino (Procacci 13-Persico 11+17r) ottiene la sesta vittoria consecutiva casalinga conquistando il sentitissimo derby contro Cecina con un parziale di 21-6 negli ultimi 6′. Successo in rimonta anche per Montecatini che, grazie ai soliti ottimi Meini (24+12r con 5/8 da tre) e Artioli (20 con 6/6 da due), batte Pavia recuperando dal -11 a inizio terzo quarto. Nella corsa per un posto ai playoff importanti affermazioni per Valsesia che con 34 punti della coppia Gatti-Sodero espugna il parquet di Alba e Oleggio (Marusic 17-Shaquille Hidalgo 17) che supera Empoli con un decisivo terzo periodo da 28-18. Chiudiamo con il diciassettesimo ko su diciassette gare per Livorno che, nonostante l’innesto di Roberto Chiacig autore di una doppia doppia da 24 punti e 14 rimbalzi, si arrende ad una Varese trascinata dagli ottimi Bianconi (25 con 8/9 da due) e Bloise (23).
SERIE B OLD WILD WEST GIRONE A 17^ giornata
Witt-Acqua S. Bernardo Alba-Gessi Valsesia Borgosesia 64-75
Super Flavor Milano-Allmag PMS Moncalieri 97-79
Mamy.eu Oleggio-Use Basket Computer Gross Empoli 76-70
Montecatiniterme Basketball-Winterass Omnia Basket Pavia 79-68
Libertas Livorno-Coelsanus Robur et Fides Varese 64-73
Solbat Basket Golfo Piombino-La Buca del Gatto Basket Cecina 69-62
LTC S. Giorgio su Legnano-Paffoni Omegna 58-85
All Foods Fiorentina Basket Firenze-Blukart San Miniato 75-55
Classifica:
Paffoni Omegna 32, All Foods Fiorentina Basket Firenze 28, Super Flavor Milano 26, Montecatiniterme Basketball 22, Solbat Basket Golfo Piombino 22, Gessi Valsesia Borgosesia 20, Winterass Omnia Basket Pavia 18, Mamy.eu Oleggio 18, LTC S. Giorgio su Legnano 16, Use Basket Computer Gross Empoli 14, La Buca del Gatto Basket Cecina 14, Blukart San Miniato 14, Coelsanus Robur et Fides Varese 12, Witt-Acqua S. Bernardo Alba 12, Allmag PMS Moncalieri 4, Libertas Livorno 0
GIRONE B – Un canestro di Sebastian Vico a 16″ dalla sirena finale consente a Cento di superare la Costa Volpino in un testa-coda da brividi per la formazione di coach Benedetto nella quale spiccano le prestazioni di Benfatto (19+11r con 8/12 da due) e Rizzitiello (16 con 5/7 da due). Nel big match di giornata Piacenza (Stanic 16-Rombaldoni 15) vola a +13 al 33′ ma si fa rimontare da Lecco che, a pochi secondi dal termine, ha con Balanzoni la possibilità di portare la gara all’overtime ma sbaglia e così la squadra di Coppeta mantiene il secondo posto in classifica. Risultato da minibasket a Crema dove i padroni di casa segnano appena 43 punti e cedono contro una Desio capace di piazzare un devastante parziale di 1-15 a cavallo fra la fine del terzo e l’inizio del quarto periodo grazie in particolare a Fiorito (15) e Fumagalli (13+10r). Forlì acuisce il mal da trasferta di Padova (ottava sconfitta consecutiva esterna) superandola piuttosto nettamente con Sacchettini (19 con 8/10 da due) protagonista mentre Faenza (Chiappelli 19+13r-Perin 19 con 8/11 dal campo), con un parziale di 29-44 nel secondo tempo, espugna il parquet di Reggio Emilia confermandosi in zona playoff. Bella vittoria di Rimini che, con 36 punti della coppia Caroli-Tiberti, batte la più quotata Vicenza. Successi esterni infine per Bernareggio che, dopo quattro sconfitte consecutive, ritrova i due punti imponendosi su Olginate con Bortolani (20 con 6/9 da due) miglior realizzatore e Lugo (Tinsley 23 con 6/8 da tre) che supera Palermo con un ultimo quarto da 18-31.
SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 17^ giornata
Bakery Piacenza-Gimar Basket Lecco 72-68
Tigers Forlì-Virtus Padova 80-66
Gordon Nuova Pall. Olginate-Lissone Interni Bernareggio 63-72
Green Basket Palermo-Orva Lugo 76-90
NTS Informatica Rimini-Tramarossa Vicenza 95-85
Pallacanestro Crema-Pallacanestro Aurora Desio 43-53
Baltur Cento-Iseo Serrature Costa Volpino 67-66
Bmr Basket 2000 Reggio Emilia-Rekico Faenza 65-76
Classifica:
Baltur Cento 32, Bakery Piacenza 28, Pallacanestro Crema 24, Gimar Basket Lecco 22, Rekico Faenza 20, Tramarossa Vicenza 20, Tigers Forlì 20, Virtus Padova 16, Pallacanestro Aurora Desio 16, Orva Lugo 16, Lissone Interni Bernareggio 14, NTS Informatica Rimini 14, Gordon Nuova Pall. Olginate 14, Green Basket Palermo 6, Bmr Basket 2000 Reggio Emilia 6, Iseo Serrature Costa Volpino 4
GIRONE C – La capolista San Severo reagisce come meglio non avrebbe potuto al primo stop stagionale subito sette giorni fa a Nardò travolgendo con 101 punti segnati e 36 di scarto quella che era una delle seconde in classifica, ovvero sia Pescara, al termine di una gara dominata dai pugliesi sin dall’inizio con Rezzano (24 con 8/14 dal campo) e Malagoli (19 con 6/8 da due) grandi protagonisti. Vincono Campli e Recanati e restano a -10 dalla vetta. Gli abruzzesi faticano per tre quarti ma nell’ultimo periodo, con un parziale di 25-13, si sbarazzano della resistenza della Valdiceppo trascinati dai 36 punti della coppia Serafini-Ponziani. I marchigiani invece superano con un bel finale Teramo con Guarino (22 con 5/8 dal campo) miglior realizzatore. Nell’incertissima lotta per un posto nei playoff importanti affermazioni in due scontri diretti per Bisceglie che giunge al settimo successo di fila travolgendo Civitanova con in evidenza Castelluccia (19) e Diomede (19 con 7/12 dal campo) e Senigallia che passa sul parquet di Porto Sant’Elpidio grazie ad un ultimo tempino da 9-20 con una doppia doppia da 21 punti con 7/11 da due e 12 rimbalzi del solito ottimo Tortù. Matera, con un parziale di 7-2 negli ultimi sessanta secondi, ha la meglio su Nardò con uno strepitoso Migliori (30 con 5/8 da tre) mentre Giulianova (Bastone 23 con 10/15 dal campo) supera Cerignola e ritrova un successo interno che mancava da ben tre mesi. Chiudiamo con l’importante vittoria in chiave salvezza di Fabriano che batte Ortona con Dri (26 con 10/15 da due) assoluto protagonista.
SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C 17^ giornata
Giulianova Basket 85-Castellano Udas Cerignola 71-61
Ristopro Fabriano-We’re Basket Ortona 75-64
Malloni Bk Porto Sant’Elpidio-Goldengas Pall. Senigallia 64-72
Di Pinto Panifici Bisceglie-Rossella Virtus Civitanova Marche 74-47
Globo Campli-Sicoma Val Di Ceppo Perugia 81-67
Basket Recanati-Teramo Basket 1960 71-63
Allianz Pazienza Cestistica San Severo-Amatori Basket Pescara 101-65
Olimpia Matera-Pallacanestro Frata Nardò 92-87
Classifica:
Allianz Pazienza Cestistica San Severo 32, Globo Campli 22, Basket Recanati 22, Amatori Basket Pescara 20, Di Pinto Panifici Bisceglie 20, Teramo Basket 1960 18, Malloni Bk Porto Sant’Elpidio 18, Olimpia Matera 18, Rossella Virtus Civitanova Marche 18, Goldengas Pall. Senigallia 18, Giulianova Basket 85 16, Pallacanestro Frata Nardò 14, Ristopro Fabriano 12, Castellano Udas Cerignola 10, Sicoma Val Di Ceppo Perugia 8, We’re Basket Ortona 6
GIRONE D – Palestrina rimane solitaria al comando di questo girone superando in trasferta non senza difficoltà l’ultima in classifica, Isernia, trascinata dalle ottime prestazioni di Visnjic (27 con 8/11 da due) e Alessandri (14 con 5/9 da due). Cade infatti l’altra capolista prima di questa giornata, Barcellona, che nel big match a Valmontone si arrende nel finale al termine di una gara molto combattuta che ha visto in Pierangeli (20 con 9/16 dal campo) e Bisconti (15) per i padroni di casa i prinicipali protagonisti. Cassino passa in trasferta sul parquet di Catanzaro con 19 punti di Panzini mentre Salerno (Paci 16+12r con 7/10 da due-Bartolozzi 14) si impone con il minimo scarto su Venafro recuperando da -13 al 32′ con un decisivo 2/2 dalla lunetta di Petrazzuoli a pochi secondi dalla fine. Convincenti affermazioni in zona playoff per la Luiss e Scauri. I capitolini, con un parziale nell’ultimo quarto di 23-8, superano Cagliari con una grande prova di Bonaccorso, autore di 21 punti con 6/7 da due e 2/2 da tre. La formazione di coach Sabatino invece travolge Battipaglia con Longobardi (18 con 4/6 da tre) e Serino (16+10r) protagonisti. Chiudiamo con i successi interni della Stella Azzurra che supera Patti abbastanza agevolmente con 29 punti della coppia Donadio-Bayehe e della Tiber che nell’ultimo periodo con un parziale di 10-0 ribalta la situazione e si impone sulla Costa d’Orlando con Ricciardi (15) miglior realizzatore.
SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 17^ giornata
Luiss Roma-Fotodinamico Cagliari 73-57
Stella Azzurra Roma-Playa Hotel Patti 81-65
Tiber Basket Roma-Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando 75-67
Virtus Valmontone-Basket Barcellona 72-68
Il Globo Isernia Basket-Citysightseeing Palestrina 81-92
Basket Scauri-Treofan Battipaglia 81-51
Virtus Arechi Salerno-Al Discount Dynamic Venafro 71-70
Mastria Vending Catanzaro-BPC Virtus Cassino 71-75
Classifica:
Citysightseeing Palestrina 30, Basket Barcellona 28, Virtus Valmontone 28, Virtus Arechi Salerno 26, BPC Virtus Cassino 24, Luiss Roma 24, Tiber Basket Roma 16, Basket Scauri 16, Stella Azzurra Roma* 14, Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando 14, Mastria Vending Catanzaro 14, Fotodinamico Cagliari 14, Treofan Battipaglia* 6, Playa Hotel Patti 6, Al Discount Dynamic Venafro 6, Il Globo Isernia Basket 4
*Una partita in meno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here