SERIE B – Il punto dopo la ventiduesima giornata

Commenti, risultati e classifiche dopo la ventiduesima giornata della serie B Old Wild West.

di Simone Franco

GIRONE A – Ennesimo colpo di scena al comando di questo girone con una sola squadra che resta al comando ovvero sia la splendida Piombino di coach Andreazza che solo nell’ultimo quarto riesce a piegare la tenace resistenza di Siena in una gara che ha visto quali principali protagonisti Bianchi (20 con 5/9 da tre), Mazzantini (20 con 7/15 dal campo) e Fratto (14+18r con 30 di valutazione). Alle spalle del Basket Golfo si forma un terzetto di squadre a quota 32 formato da Omegna, Firenze e San Miniato. Ancora una sconfitta, la quarta nelle ultime cinque gare disputate, per una Paffoni irriconoscibile sempre alle prese con diversi problemi fisici ma lontana parente della bellissima squadra vista fino ad un mese fa e che cade stavolta in quel di San Giorgio su Legnano con i padroni di casa che, trascinati da Rota (16), colgono un successo di prestigio nonchè utilissimo per mantenersi saldamente in zona playoff. Un finale di partita difensivamente da sottolineare regala alla Fiorentina (Toure 22 con 8/12 dal campo) il successo sul parquet di una Cecina che non riesce a segnare neppure un punto negli ultimi quattro minuti. Cade invece in maniera nettissima la Credit Agricole Blukart sul campo di una ottima Pavia (Benedusi 17+10r) che manda in doppia cifra ben sei giocatori ed ottiene un successo che la fa rimanere agganciata al treno che porta all’ottavo posto. Vittoria di grande personalità di Alba (Antonietti 21 con 7/12 da due) che passa sul parquet di Valsesia e mantiene così la quinta posizione lasciandosi ancora alle spalle Vigevano (Vecerina 16 con 5/8 dal campo) la quale a sua volta batte piuttosto nettamente Varese cogliendo il decimo successo stagionale interno su undici partite giocate. Prosegue l’ottimo momento di forma di Empoli che coglie il quarto successo nelle ultime cinque uscite, stavolta a scapito di una Oleggio battuta solo nell’ultimo quarto da un parziale di 25-11 per i toscani trascinati da Giannini (19 con 8/11 dal campo) e Raffaelli (16). Chiudiamo con la preziosa affermazione interna di Montecatini che, grazie alle ottime prove di Meini (22 con 8/11 dal campo) e Giorgi (17 con 8/12 da due), rimonta e sconfigge il fanalino di coda Domodossola riportandosi a -4 dalla zona salvezza diretta.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE A 22^ giornata
Use Basket Computer Gross Empoli-Mamy.eu Oleggio 74-63
ELAchem Vigevano 1955-Coelsanus Robur et Fides Varese 83-69
Gessi Valsesia Borgosesia-Witt Acqua S. Bernardo Alba 65-75
Solbat Basket Golfo Piombino-La Sovrana Pulizie Siena 86-79
PARADU’ Tuscany Ecoresort Cecina-All Food Fiorentina Basket Firenze 67-73
LTC S. Giorgio su Legnano-Paffoni Omegna 69-65
Winterass Omnia Basket Pavia-Credit Agricole Blukart San Miniato 81-54
Montecatiniterme Basketball-Vinavil Cipir Domodossola 72-60

Classifica:
Solbat Basket Golfo Piombino 34, All Food Fiorentina Basket Firenze 32, Paffoni Omegna 32, Credit Agricole-Blukart San Miniato 32, Witt-Acqua S. Bernardo Alba 28, LTC S. Giorgio su Legnano 26, ELAchem Vigevano 1955 26, Use Basket Computer Gross Empoli 24, Winterass Omnia Basket Pavia 22, Coelsanus Robur et Fides Varese 22, Gessi Valsesia Borgosesia 20, Mamy.eu Oleggio 18, Montecatiniterme Basketball 16, PARADU’ Tuscany Ecoresort Cecina 12, La Sovrana Pulizie Siena 6, Vinavil-Cipir Domodossola 2
GIRONE B – Proseguono a braccetto al comando di questo girone Cesena e Padova, entrambe vincenti nell’ultimo turno. I Tigers comandano la gara sin dalle prime battute sul parquet d Bernareggio e si impongono con una certa facilità trascinati dalle ottime prove di Brkic (18 con 3/4 da tre) e Dagnello (17 con 5/7 da tre). La formazione veneta targata Antenore Energia invece coglie davanti al proprio pubblico la settima vittoria consecutiva, la nona interna su dieci partite giocate, andando a superare Vicenza in un sentitissimo derby che ha visto quale assoluto protagonista Ferrari (21+10r con 8/13 da due). Al terzo posto, staccate soli due punti dalla vetta, restano soltanto due squadre ovvero sia Orzinuovi e Faenza. L’Agribertocchi piega Olginate grazie ai 35 punti della coppia Turel-Galmarini mentre la Rekico travolge in trasferta la sempre più desolatamente ultima Desio con Fumagalli (22 con 5/5 da tre e 36 di valutazione) e Venucci (20 con 4/4 da tre e 30 di valutazione) migliori in campo per la formazione di coach Friso. Scende invece in quinta posizione la Super Flavor Milano che, dopo cinque vittorie consecutive, cade inopinatamente in casa contro una stoica Crema (Enihe 19+15r con 5/8 da tre) capace di tenere gli avversari ad appena 58 punti segnati. Successo molto importante in chiave playoff per San Vendemiano che, trascinata da Mossi (26 con 10/14 dal campo e 32 di valutazione) e Bloise (24+12assist con 37 di valutazione), si sbarazza senza troppi problemi di Lugo agganciando al sesto posto Cremona, battuta in volata da un’ottima Reggio Emilia (Marchetti 17) che rimane però ancora in zona playout a stretto contatto dell’undicesimo posto, l’ultimo che garantisce la salvezza diretta, al momento occupato da Ozzano. La Sinermatic infatti si ritrova e, dopo cinque ko di fila, passa sul difficile parquet di Lecco con Agusto (21) top scorer.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 22^ giornata
Rucker Sanve San Vendemiano-Orva Lugo 101-73
Antenore Energia Virtus Padova-Tramarossa Vicenza 77-72
Super Flavor Milano-Pallacanestro Crema 58-63
Lissone Interni Bernareggio-Amadori Tigers Cesena 62-72
Gimar Basket Lecco-Sinermatic Ozzano 73-79
Agribertocchi Orzinuovi-Gordon Nuova Pall. Olginate 74-68
Bmr Basket 2000 Reggio Emilia-Juvi Cremona 1952 Ferraroni 73-71
Rimadesio Desio-Rekico Faenza 66-95

Classifica:
Amadori Tigers Cesena 32, Antenore Energia Virtus Padova 32, Rekico Faenza 30, Agribertocchi Orzinuovi 30, Super Flavor Milano 28, Juvi Cremona 1952 Ferraroni 26, Rucker Sanve San Vendemiano 26, Gimar Basket Lecco 22, Tramarossa Vicenza 22, Lissone Interni Bernareggio 22, Sinermatic Ozzano 20, Bmr Basket 2000 Reggio Emilia 18, Gordon Nuova Pall. Olginate 16, Pallacanestro Crema 12, Orva Lugo 10, Rimadesio Desio 6
GIRONE C – La capolista e imbattuta San Severo disputerà domani martedì 19 febbraio il match di questa giornata in quel di Ancona. L’accesissima ed avvincente lotta per il secondo posto non delude le attese e in questo turno favorisce una Chieti che adesso si trova sola soletta a -8 dalla vetta dopo il netto successo in trasferta su Campli che le vale l’ottava vittoria consecutiva con ancora una volta Migliori (20 con 8/15 dal campo) top scorer. Si fermano invece e scendono nel gruppetto di tre squadre al terzo posto Fabriano e Bisceglie. La Ristopro cade sul campo di una Civitanova che, trascinata da uno splendido Coviello (19+12r con 35 di valutazione), coglie un successo importante nella lotta per un posto nei playoff. La Di Pinto Panifici perde invece piuttosto a sorpresa sul parquet di una Teramo (Lagioia 25 con 6/9 da tre) in crescita (terza vittoria consecutiva) che si aggiudica la sfida grazie ad una tripla di Fabi (20 con 8/11 dal campo) a una manciata di secondi dalla fine. Torna invece al successo dopo quasi un mese di astinenza Pescara la quale trova con Capitanelli il canestro per portare Corato al supplementare nel quale i padroni di casa fanno valere il maggior tasso tecnico con Leonzio (17) alla fine migliore in campo. Vittoria e ottavo posto provvisorio per Giulianova che parte benissimo (25-8 il parziale del primo quarto) e poi gestisce il vantaggio nel match interno contro Senigallia che ha visto quale principale protagonista Cardellini (21 con 7/13 dal campo). Nella lotta per evitare i playout o quantomeno ottenere una posizione migliore in vista delle sfide decisive per la salvezza, importante e netto successo esterno di Porto Sant’Elpidio (Serroni 15) in quel di Catanzaro.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C 22^ giornata
Mastria Vending Catanzaro-Malloni Bk Porto Sant’Elpidio 55-74
Unibasket Amatori Pescara-Adriatica Industriale Basket Corato 95-89 d. 1 t.s.
Giulianova Basket 85-Goldengas Pall. Senigallia 66-60
Rossella Virtus Civitanova Marche-Ristopro Fabriano 84-80
Globo Campli-Europa Ovini Chieti 63-94
Adriatica Press Teramo-Di Pinto Panifici Bisceglie 79-77
Luciana Mosconi Ancona-Allianz Pazienza Cestistica San Severo posticipata al 19/02/2019 20:00
Riposa: Frata Nardò

Classifica:
Allianz Pazienza Cestistica San Severo** 38, Europa Ovini Chieti 30, Unibasket Amatori Pescara* 28, Di Pinto Panifici Bisceglie 28, Ristopro Fabriano 28, Goldengas Pall. Senigallia* 24, Rossella Virtus Civitanova Marche* 20, Adriatica Industriale Basket Corato 20, Giulianova Basket 85 20, Frata Nardò* 18, Luciana Mosconi Ancona* 18, Adriatica Press Teramo* 14, Malloni Bk Porto Sant’Elpidio* 14, Mastria Vending Catanzaro 6, Globo Campli^ -4
*Una partita in meno
**Due partite in meno
^4 punti di penalizzazione
GIRONE D – Ventesima vittoria stagionale per la capolsta Caserta che batte con grande autorità, anche se non nettamente, una buonissima Valmontone. Nella formazione guidata da coach Oldoini spiccano le ottime prestazioni di Hassan (25 con 8/14 da due) e Dip (19+12 con 30 di valutazione). Alle spalle della Decò rimane a -6 la sola Palestrina che, trascinata da un super Rossi (32 con 10/19 dal campo e 31 di valutazione) e da un efficace Rizzitiello (21 con 8/10 da due), piega la resistenza di Scauri. Cade invece nel match più affascinante della giornata l’Olimpia Matera, battuta a fil di sirena dopo un tempo supplementare da una Napoli che, grazie al canestro di un eccezionale Bagnoli (31+12r con 15/20 da due e 38 di valutazione), trova così l’ottava vittoria consecutiva e, in attesa del recupero di mercoledì della gara contro la Luiss Roma, consolida l’ottava posizione in classifica avvicinandosi anche alle altre squadre che la precedono. Dopo tre sconfitte consecutive ritrova il successo la Virtus Arechi Salerno e lo fa in maniera netta davanti ai propri tifosi contro la Costa d’Orlando riagganciando così la terza posizione anche se in coabitazione con Matera. Detto del rinvio all’1/3 della gara fra Reggio Calabria e Iul Roma, importanti successi in chiave playoff per le altre due squadre della capitale. La In Più Broker passa in quel di Palermo grazie ai 33 punti della coppia Mouaha-Costi mentre la Luiss batte con grande autorità Catania con Bonaccorso (19) e Marcon (18) principali protagonisti. Chiudiamo con l’agevole successo esterno di Pozzuoli (Carrichiello 21) sul parquet della finora mai vincente in stagione Battipaglia.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 22^ giornata
Luiss Roma-Alfa Basket Catania 92-81
Ge.Vi. Napoli Basket-Olimpia Matera 76-74 d. 1 t.s.
Green Basket Palermo-In Più Broker Roma 78-85
Citysightseeing Palestrina-Basket Scauri 80-73
Treofan Battipaglia-Bava Virtus Pozzuoli 63-96
Virtus Arechi Salerno-Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando 93-73
Decò Caserta-Special Days Virtus Valmontone 87-79
Viola Reggio Calabria-IUL Basket Roma rinviata all’01/03/2019 20:00

Classifica:
Decò Caserta 40, Citysightseeing Palestrina 34, Olimpia Matera 32, Virtus Arechi Salerno 32, Luiss Roma* 28, In Più Broker Roma 28, Viola Reggio Calabria*^ 27, Ge.Vi. Napoli Basket* 26, Basket Scauri 22, Irritec Costa d’Orlando Capo d’Orlando 18, IUL Basket Roma* 16, Special Days Virtus Valmontone 12, Green Basket Palermo 12, Bava Virtus Pozzuoli 10, Alfa Basket Catania 8, Treofan Battipaglia 0
*Una partita in meno
^3 punti di penalizzazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy