Serie B – Il punto dopo la ventunesima giornata

Analizziamo l’ultimo turno infrasettimanale della stagione regolare di Serie B Old Wild West.

di Simone Franco

GIRONE A – Una tripla di Villa a pochi secondi dal termine evita alla capolista Omegna di prolungare il match al supplementare sul parquet di Varese e di ottenere così la diciannovesima vittoria stagionale, certamente non la più esaltante al termine di un gara dal basso punteggio con Arrigoni (14 con 4/5 da due) e Dip (12 con 5/6 da due) migliori realizzatori. Torna in solitudine in seconda posizione a -4 dai piemontesi la Fiorentina, che si impone con autorità su Valsesia con un’ottima prestazione di Ondo Mengue, autore di 18 punti con 6/9 dal campo. Cade infatti l’altra inseguitrice della Paffoni, Milano, costretta alla resa sul campo di una Montecatini che sigla il sesto successo consecutivo trascinata dalla doppia doppia di Petrucci (16+16r). Mantiene la quinta piazza Piombino che soffre molto ma alla fine ha la meglio su Alba dopo essere stata avanti anche di 16 con gli ospiti che hanno avuto con Maino a 11″ dal termine la tripla per l’overtime. Da sottolineare fra i toscani la splendida prova di Malbasa che chiude con 29 punti (11/17 dal campo) e 13 rimbalzi. In zona playoff resta la Sangiorgese che si sbarazza senza grandi difficoltà di una Oleggio un po’ in crisi con 44 punti del trio Lenti-Antonietti-Tassinari mentre esce San Miniato che cade rovinosamente in casa contro una Cecina finalmente ritrovata trascinata da Gaye Serigne (22) e Gigena (12). Balza all’ottavo posto invece Pavia che batte Moncalieri grazie ad un parziale di 16-1 a cavallo fra la fine del terzo e l’inizio dell’ultimo periodo con Samoggia (15) miglior realizzatore. Chiudiamo con il successo esterno di Empoli che, per merito in particolare delle doppie doppie di Botteghi (11+10r) e Giarelli (12+12r) e dei 15 punti con 5/8 dal campo di Perin, supera una Livorno sempre a secco di vittorie ed esce così dalla zona playout.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE A 21^ giornata
Coelsanus Robur et Fides Varese-Paffoni Omegna 57-60
Libertas Livorno-Use Basket Computer Gross Empoli 63-69
Winterass Omnia Basket Pavia-Allmag PMS Moncalieri 73-65
Solbat Basket Golfo Piombino-Witt Acqua S. Bernardo Alba 83-79
LTC S. Giorgio su Legnano-Mamy.eu Oleggio 80-66
Montecatiniterme Basketball-Super Flavor Milano 75-72
All Foods Fiorentina Basket Firenze-Gessi Valsesia Borgosesia 78-69
Blukart San Miniato-La Buca del Gatto Basket Cecina 55-73

Classifica:
Paffoni Omegna 38, All Foods Fiorentina Basket Firenze 34, Super Flavor Milano 32, Montecatiniterme Basketball 30, Solbat Basket Golfo Piombino 28, Gessi Valsesia Borgosesia 24, LTC S. Giorgio su Legnano 22, Winterass Omnia Basket Pavia 22, La Buca del Gatto Basket Cecina 20, Blukart San Miniato 20, Mamy.eu Oleggio 18, Use Basket Computer Gross Empoli 18, Witt-Acqua S. Bernardo Alba 12, Coelsanus Robur et Fides Varese 12, Allmag PMS Moncalieri 6, Libertas Livorno 0
GIRONE B – La capolista Cento impiega poco più di metà gara prima di alungare e sbarazzarsi di Olginate ottenendo il ventesimo successo grazie alle ottime prestazioni di Vico (21 con 8/12 dal campo) e Rizzitiello (15). Al secondo posto rimane una coppia di squadre ovvero sia Piacenza e Crema. La Bakery supera agevolmente Bernareggio con Birindelli (19 con 8/11 da due) e Stanic (15 con 6/9 da due) protagonisti mentre i lombardi rimontano dal -14 a poco più di 9′ dal termine contro Palermo ed alla fine effettuano il sorpasso con un canestro di Dagnello (13) a una manciata di secondi dalla sirena conclusiva. Vincono e mantengono la quarta piazza in coabitazione Lecco, che supera Lugo con 19 punti di Balanzoni e 16 di Fabi con 4/6 da tre e Faenza che passa sul parquet di Rimini al termine di una gara piuttosto equilibrata con Aromando (18) e Perin (16) migliori realizzatori. Vicenza si aggiudica il derby veneto contro Padova grazie alle ottime prestazioni di Campiello (21 con 8/9 da due) e Corral (13+11r) e resta saldamente in zona playoff dove rimane anche Forlì che batte con autorità Reggio Emilia con 41 punti della coppia De Fabritiis-Sacchettini. Chiudiamo con l’importantissimo quanto sorprendente successo interno della Costa Volpino che riapre totalmente i giochi per l’ultimo posto, superando Desio con 19 punti di Gorreri e torna a -2 da Palermo.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 21^ giornata
NTS Informatica Rimini-Rekico Faenza 71-75
Pallacanestro Crema-Green Basket Palermo 61-60
Gimar Basket Lecco-Orva Lugo 79-72
Tramarossa Vicenza-Virtus Padova 81-74
Iseo Serrature Costa Volpino-Pallacanestro Aurora Desio 61-58
Bakery Piacenza-Lissone Interni Bernareggio 90-67
Tigers Forlì-Bmr Basket 2000 Reggio Emilia 82-74 d. 1 t.s.
Baltur Cento-Gordon Nuova Pall. Olginate 91-72

Classifica:
Baltur Cento 40, Bakery Piacenza 32, Pallacanestro Crema 32, Rekico Faenza 28, Gimar Basket Lecco 28, Tramarossa Vicenza 26, Tigers Forlì 22, Pallacanestro Aurora Desio 20, NTS Informatica Rimini 18, Virtus Padova 18, Orva Lugo 16, Lissone Interni Bernareggio 16, Gordon Nuova Pall. Olginate 16, Bmr Basket 2000 Reggio Emilia 10, Green Basket Palermo 8, Iseo Serrature Costa Volpino 6
GIRONE C – La capolista San Severo perde la seconda partita in stagione, la prima in casa. A compiere l’impresa di espugnare il Palasport Falcone e Borsellino è Bisceglie che, sotto di 11 poco dopo metà gara, ribalta la situazione con un parziale di 29-46 nel secondo tempo trascinata da Bonfiglio (17) e Di Emidio (14 con 4/5 da tre). Ai primi del girone non è bastata invece l’ottima prestazione di Rezzano, autore di 30 punti (7/9 da due e 4/6 da tre). Al secondo posto resta Recanati che rimane però a -10 dalla squadra di coach Salvemini in quanto perde sul difficile parquet di Campli al termine di un match combattuto decisosi nell’ultimo periodo (31-18 per i padroni di casa) con Cantagalli (20) miglior realizzatore. Importante vittoria in chiave playoff per Pescara che batte facilmente Teramo con trascinata dalle ottime prove di Drigo (20 con 6/9 dal campo) e Masciarelli (19 on 5/7 da tre). Successi interni per Matera, Giulianova e Nardò. I lucani superano Fabriano con un gran secondo tempo da 38-25 e Migliori (23) e Ochoa (18) protagonisti. Gli abruzzesi passeggiano contro Ortona con 34 punti del trio Ricci-Criconia-Tomasello. I pugliesi (Marchetti 10) hanno la meglio invece di Porto Sant’Elpidio al termine di una gara dal basso punteggio. Una bellissima prestazione di Tredici, autore di 25 punti con 9/16 dal campo e capace di catturare 14 rimbalzi, consente a Cerignola di superare Senigallia mentre un gran colpo lo mette a segno la Valdiceppo che passa con grande autorità sul parquet di Civitanova trascinata dai 40 punti della coppia Meschini-Marchini e si porta a +4 su Ortona, ultima in classifica.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C 21^ giornata
Pallacanestro Frata Nardò-Malloni Bk Porto Sant’Elpidio 57-50
Giulianova Basket 85-We’re Basket Ortona 70-47
Castellano Udas Cerignola-Goldengas Pall. Senigallia 75-68
Rossella Virtus Civitanova Marche-Sicoma Val Di Ceppo Perugia 60-76
Globo Campli-Basket Recanati 89-84
Amatori Basket Pescara-Teramo Basket 1960 86-71
Allianz Pazienza Cestistica San Severo-Di Pinto Panifici Bisceglie 73-82
Olimpia Matera-Ristopro Fabriano 70-61

Classifica:
Allianz Pazienza Cestistica San Severo 38, Basket Recanati 28, Di Pinto Panifici Bisceglie 26, Globo Campli 24, Amatori Basket Pescara 24, Rossella Virtus Civitanova Marche 22, Goldengas Pall. Senigallia 22, Malloni Bk Porto Sant’Elpidio 22, Olimpia Matera 22, Teramo Basket 1960 22, Giulianova Basket 85 20, Pallacanestro Frata Nardò 20, Ristopro Fabriano 16, Castellano Udas Cerignola 14, Sicoma Val Di Ceppo Perugia 10, We’re Basket Ortona 6
GIRONE D – Barcellona si aggiudica il big match di questa giornata contro Cassino e rimane saldamente al comando del girone portandosi a +4 sulle inseguitrici. Non è stato facile però per i siciliani ottenere questi due punti, infatti solo nell’ultimo quarto sono riusciti a sorpassare gli avversari con un parziale di 17-8 e 38 punti alla fine della coppia Teghini-Grilli. Brutta battuta d’arresto per Valmontone che cede in casa abbastanza nettamente contro una Catanzaro trascinata da Pichi (16 con 5/7 da due) e Morici (14+10r) e viene raggiunta al secondo posto da Palestrina che si sbarazza con estrema facilità della Costa d’Orlando grazie in particolare alle ottime prove di Visnijc (22 con 8/11 da due) e Rossi (18). Salerno aggancia la quarta piazza andando a vincere con grande disinvoltura sul parquet di Scauri con 39 punti della coppia Di Prampero-Cucco. La Stella Azzurra fa suo con grande autorità il derby di Roma contro la Luiss con Rodriguez (21) miglior realizzatore mentre la Tiber ottiene un importante successo in chiave playoff superando Patti con 24 punti di Santucci e 17 di Ricciardi. Nella zona bassa della classifica gran colpo esterno di Battipaglia che ottiene il primo successo stagionale lontano dalle mura amiche andando a vincere a Cagliari con 41 punti della coppia Norcino (7/12 da tre)-Di Capua. I campani si portano così a +4 sull’ultimo posto occupato da Isernia che cade nettamente in casa contro una Venafro trascinata da Rinaldi (17) e Tamburrini (17).

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 21^ giornata
Fotodinamico Cagliari-Treofan Battipaglia 64-77
Basket Scauri-Virtus Arechi Salerno 68-97
Citysightseeing Palestrina-Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando 91-54
Basket Barcellona-BPC Virtus Cassino 76-68
Stella Azzurra Roma-Luiss Roma 78-57
Tiber Basket Roma-Playa Hotel Patti 76-68
Il Globo Isernia Basket-Al Discount Dynamic Venafro 64-86
Virtus Valmontone-Mastria Vending Catanzaro 65-77

Classifica:
Basket Barcellona 36, Citysightseeing Palestrina* 32, Virtus Valmontone 32, Virtus Arechi Salerno* 30, BPC Virtus Cassino 30, Luiss Roma 26, Stella Azzurra Roma** 20, Mastria Vending Catanzaro 20, Tiber Basket Roma 20, Basket Scauri 18, Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando 18, Fotodinamico Cagliari 14, Al Discount Dynamic Venafro 14, Playa Hotel Patti 10, Treofan Battipaglia 8, Il Globo Isernia Basket 4
*Una partita in meno
**Due partite in meno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy