Serie B: Impresa Aquila Palermo a Martina Franca..è poker!!

di Giovanni Trovato

DUESSE MARTINA FRANCA 59 : Bruno 15, Schiano 7, Mastroianni 2, Di Marco 16, Salvadori 1, Forti 2, Camassa n.e.; Marchisio 8, Friuli n.e., Nwokoye 6  Allenatore: Aldo Russo

NUOVA AQUILA PALERMO 68 : Cozzoli 16, Antonelli 8, Gottini 14, Merletto 11, Giovanatto 12, Marzo, Tagliareni, Rizzitiello n.e., Dragna 5, Caronna 2   Allenatore: Paolo Marletta

ARBITRI: Daniele Calella, Cosimo Schena

PARZIALI: 8 -19, 22 – 16, 14 – 16, 15 -17

Martina Franca: Nonostante i problemi legati ad infortuni ed attacchi influenzali l’Aquila Palermo espugna il PalaWoytila con una prova di squadra di tutto rispetto. 59 – 68 il finale per i biancorossi di Marletta che hanno avuto il merito nei momenti topici del match di sapere sfruttare al meglio esperienza e grinta. La gara ha infatti registrato perentuali molto basse al tiro con un modesto 39% pei i biancorossi ed addirittura il 31 % per i padroni di casa.

 

Martina Franca che scatta subito avanti sul 6 – 2 ma da quel momento l’Aquila sale in cattedra piazzando un parziale di 15 a 0 e chiedendo il quarto con un vantaggiuo di 11 punti. Secondo quarto con i palermitani sempre avanti e pugliesi ad inseguire e che rioescono nell’aggancio sul 37 pari a 5.37 dalla fine del terzo quarto. Da quel momento l’Aquila trascinata da Cozzoli – Gottini – Giovanatto – Merletto che con penetrazioni e tiri da 3 portavano i ragazzi di Marletta al nuovo massimo vantaggio sul 62 – 51.

Tra i padroni di casa ottima la prova di Di Marco, miglior realizzatore del match insieme a Cozzoli, con 16 punti. Con questo successo, il quarto consecutivo, i palermitani rimangono al secondo posto al pari di Pescara e in scia alle battistrada Bisceglie ed Agropoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy