Serie B – Incredibile al PalaGuerrieri, Montegranaro supera a domicilio Fabriano

di Federico Di Domenico

Prima giornata del girone di ritorno per i ragazzi i di coach Pansa, al PalaGuerrieri di Fabriano si affrontano Ristopro e Sutor: i cartai provano a rifarsi dopo il passo falso di Ancona, ma gli ospiti (reduci dai successi con Roseto e Jesi) faranno di tutto per riproporre quanto di buono fatto vedere nelle ultime uscite.

Fabriano inizia subito forte, con 10 punti in 3’ che costringono coach Ciarpella ad un immediato time-out; pronta la risposta dei gialloblu con l’esperto Bonfiglio e Montegranaro si rifà sotto, ma un Garri dominante (7 punti e 4 rimbalzi nel primo periodo) risponde con la stessa moneta. Sulla stoppata di Papa pocanzi la sirena, il tabellone segna 21-16.

Due canestri in un minuto ed ecco che la formazione ospite è di nuovo a contatto, mentre la Janus fatica a realizzare; Cipriani (top scorer a metà partita) firma il sorpasso poco dopo, a dimostrazione dell’ottimo periodo di forma della Sutor. I biancoblu hanno il merito di non mollare e al termine del primo tempo le due squadre sono 31 a 32.

Un bel lay-up di Gallizzi apre il terzo periodo, seguito dalla tripla di Cipriani: in un amen Fabriano si ritrova a –9, complici anche le troppe palle perse; una bomba di Gulini, una di Paolin e una di Garri ed ecco che la Ristopro è di nuovo in parità, con coach Ciarpella obbligato al time-out. Se i padroni di casa aprono la pioggia di triple, gli ospiti la proseguono con Cipriani, Bonfiglio e Riva, infallibili dai 6.75, spingendo i ragazzi di coach Pansa di nuovo a –9.

Nell’ultima frazione si rivede la solita e tenace Janus, soprattutto in difesa: parziale di 11-2 nei primi 5 minuti e il match è di nuovo tutto da decidere; è una strenua lotta per portare a casa la vittoria, entrambe le compagini non ne vogliono sapere di mollare. La bomba di Marulli a 17’’ dal termine consente ai suoi di andare sul –2, seguita da una serie infinita di tiri liberi che portano il risultato sul 70-71 con 6’’ da giocare. Non riesce la preghiera fabrianese, vince Montegranaro insaccando il terzo successo consecutivo.

Ristopro Fabriano – Sutor Montegranaro 70-71 (21-16, 10-16, 16-24, 23-15)

Ristopro Fabriano: Roberto Marulli 15 (3/3, 1/3), Luca Garri 15 (4/6, 2/3), Andrea Scanzi 8 (1/3, 2/5), Francesco Paolin 8 (1/1, 1/2), Daniele Merletto 7 (2/4, 1/5), Todor Radonjic 6 (2/3, 0/2), Gianmarco Gulini 5 (1/1, 1/2), Francesco Papa 4 (2/3, 0/0), Denis Alibegovic 2 (1/1, 0/1), Kurt Cassar 0 (0/0, 0/0), Marco Caloia 0 (0/0, 0/0), Jona Di giuliomaria 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 16 – Rimbalzi: 33 4 + 29 (Francesco Papa 8) – Assist: 6 (Todor Radonjic 3)

Sutor Montegranaro: Leonardo Cipriani 17 (4/5, 2/4), Simone Bonfiglio 15 (3/5, 3/7), Alessandro Riva 14 (3/7, 2/2), Ezio Gallizzi 11 (2/6, 1/3), Tommaso Minoli 10 (0/1, 2/6), Giovanni Romanò 4 (2/4, 0/2), Gianluca Tibs 0 (0/2, 0/0), Giuseppe Angellotti 0 (0/0, 0/0), Edraoui Wassim 0 (0/0, 0/0), Alessandro Torresi 0 (0/0, 0/0), Silvio Stanzani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 19 – Rimbalzi: 20 2 + 18 (Alessandro Riva, Tommaso Minoli 4) – Assist: 12 (Ezio Gallizzi 5)

 

 

Giacomo Marini 

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy