Serie B – Jesi sbanca Teramo con un canestro allo scadere di Magrini

Serie B – Jesi sbanca Teramo con un canestro allo scadere di Magrini

L’Adriatica press Teramo sfiora una clamorosa rimonta recuperando 9 punti negli ultimi 3 minuti di gioco, ma ad avere la meglio è Jesi che vince grazie ad un canestro di Magrini a 29 centesimi dalla sirena finale.

di Federico Di Domenico

Per la prima giornata del girone di ritorno va in scena al PalaScapriano la sfida tra Adriatica Press Teramo e Aurora Basket Jesi. All’andata si impose Jesi con il punteggio di 73-70, ma entrambe le squadre arrivano al match di oggi con roster profondamente diversi. Teramo in settimana ha ufficializzato gli addii di Melchiorri e Nolli, sostituiti dal centro Bruno. Jesi ha rinunciato a Pederzini ma ha aggiunto Sgorbati. I Marchigiani si presentano a Teramo privi di Casagrande, out per infortunio. Le due squadre sono separate da 6 punti in classifica, Jesi con 14 punti è a ridosso della zona play-off, Teramo con 8 punti si trova in penultima posizione in coabitazione con Ancona.

Teramo inizia il match con Cucchiaro, Forte, Di Bonaventura, Matic e Bruno, l’Aurora risponde con Giampieri, Bottioni, Migliori, Magrini e Lovisotto. Partenza brillante per entrambe le squadre, che trovano con una certa regolarità la via del canestro con buone azioni corali e senza tiri forzati. Dopo 3 minuti il tabellone recita 7-9, con 5 punti di Franco Migliori tra le fila ospiti. Jesi trova abbastanza facilmente il canestro dalla lunga distanza e prende quota sul 11-17, ma i padroni di casa reagiscono prontamente e con tre triple consecutive di Bruno e Di Bonaventura e Cucchiaro operano il sorpasso sul 20-17. Il primo periodo si chiude con il punteggio di 22-19 in favore della squadra di coach Cilio.
In avvio di secondo periodo continua a regnare l’equilibrio, Jesi si affida soprattutto a Lovisotto per restare in scia, ma a trovare il canestro del pareggio è Magrini, che mette a segno la tripla del 26-26 dopo 3 minuti. Teramo inizia a faticare un po’ in attacco e gli ospiti ne approfittano, portandosi sul 28-33 grazie a uno scatenato Lovisotto, autore di 14 punti nei primi 15 minuti di gara. Coach Cilio corre ai ripari è chiama un time-out che porta i suoi frutti, Teramo rientra trascinata da Matic e Bruno fino al 33-34. L’Aurora non ci sta e con i canestri di Sgorbati, Micevic e Bottioni piazza il contro-break che vale il 35-42 con cui si chiude il primo tempo.
Teramo tenta di nuovo di riavvicinarsi in avvio di secondo tempo e grazie alla coppia Bruno-Forte si porta sul 44-47 dopo 4 minuti di gioco nel terzo periodo. Entrambe le squadre faticano e non poco a trovare il fondo della retina e il tabellone si muove a rilento. A 4′ dal termine del terzo quarto il punteggio è di 47-50, a 2 minuti dalla fine è di  49-53. Giampieri e Sgorbati firmano un 5-0 di parziale per il massimo vantaggio ospite sul 49-58. Teramo prova a reagire  e va all’ultimo mini-riposo sul -8, 51-59.
I padroni di casa di mollare proprio non ne vogliono sapere, difendono con altissima intensità ma continuano a litigare con il ferro nella metà campo offensiva. Nei primi quattro minuti dell’ultimo periodo solo Lestini trova il fondo della retina, e il tabellone recita 53-59. Teramo però può recriminare per i tanti tiri puliti sbagliati dalla distanza. A un gioco da tre punti dell’eterno Migliori risponde il solito Lestini dall’arco, per il 56-62 con cui le squadre arrivano a metà dell’ultimo quarto. Negli ultimi cinque minuti succede di tutto, Jesi si porta sul 58-67 con una tripla di Giampieri, prima di subire una prepotente rimonta di Teramo, che con i canestri di Forte e di uno scatenato Cucchiaro impatta sul 68-68 a 4 secondi dalla sirena finale. L’ultima rimessa è fatale per Teramo, che subisce il canestro di Magrini a 29 centesimi dal termine che fissa il punteggio sul 68-70 con cui si chiude la partita.

Adriatica Press Teramo Basket 1960 – Aurora Basket Jesi 68-70 (22-19, 13-23, 16-17, 17-11)
Adriatica Press Teramo Basket 1960: Valerio Cucchiaro 15 (6/10, 1/2), Bruno Lorenzo 15 (5/7, 1/1), Giorgio Di bonaventura 11 (1/9, 1/5), Federico Lestini 9 (3/7, 1/7), Salvatore Forte 7 (2/3, 1/3), Bojan Matic 6 (0/0, 2/3), Leonardo Del sole 4 (1/1, 0/0), Robert Banach 1 (0/1, 0/0), Nazzareno Massotti 0 (0/0, 0/0), Marco Montanari 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 18 – Rimbalzi: 34 5 + 29 (Bruno Lorenzo 10) – Assist: 12 (Giorgio Di bonaventura 6)
Aurora Basket Jesi: Isacco Lovisotto 18 (5/6, 1/1), Franco Migliori 13 (3/9, 2/4), Fabio Giampieri 9 (1/2, 2/4), Giacomo Sgorbati 9 (4/10, 0/1), Mattia Magrini 8 (2/4, 1/3), Riccardo Bottioni 8 (3/6, 0/1), Marko Micevic 5 (2/2, 0/2), Noah Giacche’ 0 (0/0, 0/2), Pietro Montanari 0 (0/0, 0/0), Gabriele Mentonelli 0 (0/0, 0/0), Thomas Elling 0 (0/0, 0/0), Yusupha Konteh 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 21 – Rimbalzi: 36 4 + 32 (Isacco Lovisotto 10) – Assist: 11 (Franco Migliori 4)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy