Serie B – La Mood Project Viola non fa sconti e festeggia battendo la LUISS

Mood Project Reggio Calabria – Luiss Roma:87-71

di Giovanni Mafrici

calabresi affronteranno l’Amatori Pescara classificandosi al quinto posto in classifica: giocheranno la post-season senza il fattore campo a favore complice la squalifica di tre punti di penalizzazione per il ritardo nel pagamento dei parametri federali. Una annata tanto tribolata quanto stratosferica per atteggiamento, volontà e voglia di far bene per il team di Matteo Mecacci.

Ventuno vittorie e nove sconfitte per la Mood: una stagione incredibile dal punto di vista societario(i reggini sono in piedi quasi per miracolo) ma soprattutto dal punto di vista sportivo. Alessandri e soci hanno giocato una stagione sopra le righe e proveranno a scrivere nuove pagine di esaltazione nella prossima post season contro il team dell’ex Stefano Rajola(Il Coach del Pescara) che ha in un altro ex, Marko Micevic la propria arma fondamentale.

Coach Mecacci ha voluto sottolineare l’umanità del suo gruppo che ha giocato una stagione con due stipendi pagati, uno dalla precedente gestione (Coppolino) ed uno pagato dai tifosi. “Sfido qualsiasi altro gruppo del girone ad andare avanti in questa situazione”.
“Gli ho cavato il sangue a questi ragazzi”
“Dico grazie alla Città . Il connubio Città -Squadra è stata una cosa spettacolare nonostante il campionato fosse una Serie B”
“Fisicamente non stiamo bene, ma combatteremo e proveremo a divertirci”
“Crediamo di aver dimostrato di cosa vuol dire giocare con dei valori, meritano di essere ricordati nella storia di questo club con l’auspicio che le situazioni possano essere risolte”

In conferenza ha argomentato il Capitano Matteo Fallucca accompagnato da tutta la squadra:”Siamo vicini a Mood Project ma siamo realmente in difficoltà.
Pensavamo di poter risolvere la situazione. Siamo in conferenza stampa per farvi capire con che persone avete avuto a che fare.
Abbiamo aspettato la fine del campionato per dirlo e volevamo dirlo ai nostri tifosi.
Non so cosa possa pensare la Mood, noi siamo con loro e abbiamo fiducia”

Ritmi bassi in avvio ma l’approccio della Mood è positivo, cinque punti di Paesano confezionano il primo allungo casalingo (11-4). La Viola ha voglia di dominare il match, Fallucca e Fall colpiscono una Luiss nella quale spicca il solo Infante (18-6), dopo la pausa il trand del match però non cambia. La Mood scappa via, 26-13 al primo intervallo.
Grande impatto di Navarini che in apertura di secondo periodo trascina la Luiss al primo contro-parziale. I romani riducono le distanze sino al 30-24, una tripla di Fallucca riporta l’inerzia a favore dei neorarancio. Fall e Carnovali riportano i neroarancio a distanza di sicurezza (39-24). La Luiss nel finale paga l’espulsione di Bonaccorso, Fallucca è preciso prima dalla lunetta e poi dal campo. 48-34 all’intervallo.

Il terzo fallo sia apre con la sfida Infante – Paesano. La Viola ha voglia di giocare insieme, i neroarancio si trovano a meraviglia trovando il canestro con continuità. Le triple di Fallucca e Vitale scavano un solco tra le due squadre (61-43). Il capitano della Mood nel finale della terza frazione , è incontenibile, la Viola segna e diverte. 70-53 all’ultimo intervallo. Una tripla di Carnovali apre l’ultima frazione. Precauzionalmente Mecacci tiene in panchina Alessandri ma il quarto periodo è un monologo neroarancio in cui spiccano i punti ed i rimbalzi di un ottimo Fall. Tra gli applausi del “PalaCalafiore” termina 87-71. Adesso spazio ai play off.

Mood Project Reggio Calabria – Luiss Roma:87-71 (26-13, 22-21,22-19,17-18)

Mood Project Reggio Calabria: Muià, Alessandri 6, Grgurovic, Fall 21, Fallucca 19, Agbogan 2, Carnovali 11, Paesano 19, Nobile, Vitale 9. Coach: Mecacci Ass.ti: Trimboli, Motta
Luiss Roma: Faragalli 3, Gellera , Martino 6, Veccia 3, Di Francesco 6, Bonaccorso 4, Di Carmine 4, Navarini 5, Infante 20, Marcon 19. Coach: Paccariè Ass.ti: Fulgaro, Esposito.
Arbitri: Roca, Rodia di Avellino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy