Serie B. La Sangio ci prova, ma Livorno in casa resta imbattuta

0

Alla vigilia si sapeva della difficoltà dell’incontro davanti ad un’avversaria finora sempre vittoriosa in casa. Le statistiche premiano ancora Livorno che sfruttando un terzo quarto di altissimo livello hanno avuto la meglio sui ragazzi di Coach Gandini. I blu arancio partono molto bene, tenendo alti i ritmi e l’intensità di gioco, trovando buoni tiri e sfruttando ancora una volta le ottime percentuali realizzative di Daniele Benzoni. Per il Capitano 25 punti realizzati e 8 rimbalzi conquistati. I Draghi contengono bene Gigena e chiudono il primo periodo in perfetta parità 16-16. Nel secondo quarto la Sangio spinge sull’ acceleratore e grazie a Priuli 10pt e 6 rimbalzi, e Tomasini 16pt va al riposo lungo sul +4 33-37. Nel terzo quarto Livorno guidata dal play Venucci e dal duo Liberati-Persico colpisce a ripetizione contro una frastornata Sangio che complice qualche palle persa di troppo e delle percentuali bassi dalla lunetta 17/28 61% lascia strada ai padroni di casa che con un parziale di 23-14 chiudono il periodo avanti di +5 56-51. Nell’ultimo quarto i toscani ripartono bene portandosi sul +10 a 5’ dalla fine 69-59. I Draghi reagiscono con orgoglio e con due triple di Tomasini e Peroni accorciano sul -4 a2’ dalla sirena 67-71. Ai blu arancio non riesce l’ultimo sforzo e Livorno con Venucci scrive i titoli di coda per il definitivo 78-69.
Coach Gandini: “Partita giocata bene, con attenzione e serietà. Purtroppo abbiamo pagato un break all’inizio del terzo quarto nel quale abbiamo sbagliato buoni tiri aperti e concesso un po’ troppa libertà ai loro esterni. Buona comunque la reazione che ci ha fatto rientrare a -4  a 2’ dalla fine. Peccato che la percentuale ai liberi e qualche rimbalzo offensivo concesso a Livorno non ci abbiamo permesso di completare la rimonta.”
Livorno: Liberati 14, Persico 13, Venucci 17, Gigena 6, Artioli2, Orsini 0, Sollitto 10, Lucarelli 8, Thiam 0, Malfatti 8. Coach: Quilici
LTC Sangiorgese: Peroni 6, Tomasini 16, Benzoni 25,  Priuli 10, Tedoldi 0, Zennaro 5, Scuratti 5, Nuclich 0, Ponzelletti 0, Giacomelli 2. Coach: Gandini