Serie B – La Virtus Padova trova i primi due punti battendo Cividale

di Federico Di Domenico

RUBANO Un’ottima Antenore Energia Virtus ritrova il sapore della vittoria in campionato e si rifà dopo il
passo falso di Sanve ottenendo contro Cividale due punti importanti per rompere il ghiaccio con la stagione.
Il risultato finale recita 75-67 ed è il frutto di una gara ben condotta, spesso vissuta col punteggio a favore e
in cui sono arrivate ottime risposte dalla squadra per le assenze di coach Rubini in panchina e, soprattutto,
Michele Ferrari in campo.
Il primo periodo vede una Virtus precisa dalla distanza con le triple di Schiavon, Pellicano e Rizzi, portando
alla prima sirena il risultato sul 21-19. Qualche sbavatura di troppo infatti dietro rovina il buon lavoro fatto
in fase d’attacco, ma nonostante il risultato in bilico Padova dà l’impressione di avere in mano la partita e
riesce ad allungare su Cividale grazie alle belle trame offensive orchestrate da Pellicano e Francesco De
Nicolao e finalizzate da Bianconi e Morgillo (i due top scorer virtussini). All’intervallo lungo si va sul 44-38
per la Virtus.
Molto positivo è anche l’avvio di secondo tempo: De Nicolao arma le triple importantissime di Cesare
Barbon che spingono l’Antenore Energia sul +11 (55-44). La squadra guidata in panchina da Riccardo De
Nicolao chiude ogni varco dietro e ne approfitta per presentarsi sul +9 all’ultimo quarto. Qui Cividale però
mostra una reazione: guidata da un Battistini in grande serata la squadra friulana accorcia fino al -2,
portandosi poi a 120 secondi dalla fine sul -3. Brava però la Virtus a restare con i nervi saldi e ad
approfittare dei giri in lunetta concessi per allargare il margine e trovare poi la giugulare della partita con la
bomba di Bianconi sul finale. Finisce 75-67 e Virtus porta a casa i suoi primi due punti stagionali.
ANTENORE ENERGIA Pellicano 3, Rizzi 6, Schiavon 10, Barbon 10, Morgillo 13, De Nicolao 5, Bianconi 16,
Bocconcelli 12 All. De Nicolao
CIVIDALE Ohenhen , Miani 1, Chiera 6, Cassese 9, Rota 12, Battistini 23, Vigori 4, Fattori 6, Truccolo 6 All.
Pillastrini
Arbitri: Scarfò di Palmi (RC) e Riggio di Siderno (RC)
Note: parziali:21-19, 23-19, 11-8, 20-21 tiri liberi: 16/24 – 19/25 tiri da due: 13/29 – 15/33 tiri da tre: 11/30
– 6/19 assist: 18-9 rimbalzi: 35-37

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy