Serie B – La Vis Nova parte forte, ma alla distanza la spunta Valmontone

0

La Air Fire Virtus Valmontone, nonostante la cessione di Ciccio Guarino, inaugura il girone di ritorno del raggruppamento C del campionato di serie B di basket espugnando il campo della Vis Nova Roma per 59 – 45. Vis Nova che non riesce a sfruttare un ottimo inizio di partita e che alla lunga cede alla maggior continuità della capolista Valmontone. Gara sempre in controllo dei casilini, capaci di aggiudicarsi 3 dei quattro quarti della gara. Sono in particolare le percentuali al tiro che hanno penalizzato i giallo-blù nei frangenti importanti della partita, con il 34% da due e 18% da tre. Per la Vis Nova 13 punti di Barraco e per Valmontone 14 di De Fabriitis, 13 di Bisconti e Reali. Con questa vittoria, i ragazzi di coach Origlio proseguono la propria striscia positiva, arrivata a 15 vittorie ed una sola sconfitta, e si confermano solitari in testa alla classifica. Prossimo appuntamento per la Air Fire, domenica prossima alle ore 18.00 sul terreno amico di via della Pace contro la Virtus Cassino.

Alla fine del primo periodo Vis Nova 16 – Valmontone 17. Vis Nova che parte a razzo su 8 a 2 e Valmontone che resta agganciato grazie a due triple di Reali. Vis Nova che ruota subito otto giocatori. All’intervallo lungo Vis Nova 27 – Valmontone 35. Nel secondo periodo è Valmontone che cambia marcia con un 8 a 0 iniziale. Vis Nova che arriva comunque al tiro solo con percentuali peggiori. Sono Gori e Barraco a tenere botta sotto i tabelloni, mentre Valmontone colpisce dalla distanza. Alla fine del terzo periodo Vis Nova 33 – Valmontone 47. Partita molto tesa e difese che diventano più fisiche.
Terzo periodo però ancora fatale allla Vis Nova che perde il contatto con l’avversaria che allunga fino al +16 (31-47). Sono ancora le percentuali di tiro a penalizzare la formazione di casa. Punteggio finale Vis Nova 45 – Valmontone 59

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here