Serie B – Legnano si spegne sul +14, Caffaro guida la rimonta vincente di Brianza Casa Basket

0
Credits: Sergio Cappa PH.

Avvio nuovamente contratto per i brianzoli, che fanno fatica ad ingranare offensivamente, complice anche la zona proposta dagli ospiti e le basse percentuali dalla lunga distanza: 20‐24 dopo 10 minuti con la bomba di Ghigo sullo scadere del quarto.
Nella seconda frazione di gioco BCB prova a fare la voce grossa nel pitturato, sia con l’intensità messa in campo da Càffaro e Fabiani, sia salendo di tono
difensivamente, che costringono i Knights a cinque minuti privi di punti a referto e coach Piazza a chiamare time‐out. È proprio dal minuto di sospensione che i bianco‐rossi riescono a ritrovare energie e fiducia, tanto da finire avanti il primo
tempo grazie ai due liberi di Raivio: 40‐41 il punteggio all’intervallo.
Al rientro dagli spogliatoi i verde‐bianchi trovano solo un canestro dal campo nei primi cinque minuti, il piazzato di Nonkovic dalla media, e complessivamente soltanto 7 punti, tanto da chiudere il terzo quarto in svantaggio di altrettante lunghezze (48‐55).
L’ultimo quarto sembra indirizzare la partita in favore degli ospiti, che riescono ad allungare, toccando anche il +14 sul 51‐65. Da lì l’inerzia cambia: la Lissone Interni, guidata da uno straripante Càffaro, autore di 32 punti, riesce passo dopo passo a rientrare. La bomba di Gobbato a 30 secondi dalla fine sembra spegnere
le speranze dei padroni di casa, ma la risposta di Lanzi, l’errore dalla lunetta di Raivio e la magia di Valesin da nove metri sullo scadere regalano l’overtime ai ragazzi di coach Lombardi.
Il tempo supplementare sorride a Brianza Casa Basket, con Legnano che, a causa
di problemi di falli, si ritrova costretta a dover giocare con un giocatore in meno
in campo ed a non avere più forze per stare dentro la partita: 88‐82 il risultato finale dal PalaFacchetti.
Prossimo impegno Mercoledì 01/11 ad Omegna, prima della sfida interna di
Sabato 04/11 con la Libertas Livorno.

Ufficio stampa BCB